MACCHIA D'ISERNIA


Access Your PC from anywhere

 

Municipio


Indirizzo: p. elena 2     Telefono: 0865.55130       Fax: 0865.55220

Polizia municipale: 0865.55130
 

Popolazione: 963 ab.     CAP: 86070


Prefisso telefonico: 0865
     
Codice Fiscale 00069850949

 

Santo Patrono: San Nicola

 

Macchia d'Isernia dal Satellite     Mappa Macchia d'Isernia     Pubblica Amministrazione     Dati Demografici,2007

 

Il Comune di Macchia d'Isernia in Cifre     Fotografie di Macchia d'Isernia     Altre Immagini e Foto di Macchia    

 

Macchia d'Isernia , usi, costumi, tradizioni e storia . Uno scritto di Antonio Grano 

 

   

A partire da tempi molto remoti, e certamente fino al 1600, il nome del paese era “Macchia Saracena”, come si legge in alcuni registri del 1320. Tale nome proviene sicuramente dalle incursioni dei Saraceni all’interno del paese nel X secolo. Essi si annidarono in quella località cercando rifugio per se stessi e per il bottino derivante dalle loro razzie lungo il Volturno. Oggi il paese si chiama “Macchia d’Isernia” esclusivamente per distinguersi da altre   località omonime. La più remota notizia del paese giunta fino a noi risale al 1269, data in cui l’agro del paese fu assegnato in feudo ad Amerigo de Sus. Ad egli successe nella signoria di Macchia d’Isernia l’omonimo figlio, il quale, durante il regno di Roberto d’Angiò, cedette il feudo ad Aldemario di Scalea. La signoria della famiglia Scalea nel paese durò fino al 1343, anno in cui esso ritornò di dominio reale. Nello stesso anno, infatti, re Roberto assegnò il feudo alla sua consorte, la regina Sancia, la quale ne rimase in possesso fino alla data della sua morte, che avvenne nel 1345. Nel 1348 la regina Giovanna I diede in feudo Macchia d’Isernia ad Andrea d’Isernia.

 

Macchia d'Isernia, Uno scritto di Franco Valente


Find your special someone

 

I Cognomi dei Macchiaroli :

ADAMO * ALBANESE * ANDREOZZI COSTANZO * ANGIOLILLI * ANTENUCCI 2 * ANTONILLI 6 * APPULO 4 * ARMENTI * AURECCHIA * BAGAGLIA * BAPIRASI 2 * BARBARO * BELTRANTE 6 * BIASELLA * BICCIATO 3 * BROCCOLI * BRUNO * CAFIERO * CAIMANO * CAMPANELLI 4 * CANTONE * CARANCI 7 * CARANO * CARLUCCI 7 * CARMOSINO * CARRELLA 2 * CASA * CIANFRONE * CIARLANTE 3 * CICCHINI 10 * CIFELLI * CIMORELLI 2 * COLELLA * D'AGNELLI 3 * D'ALESSANDRO 2 * D'UVA * DAZIANI * DE GREGORIO 2 * DE IORIO FRISARI 2 * DE LISI * DE LUCA 5 * DEL BIANCO * DEL RICCIO 6 * DI CARLO * DI FRANCO * DI GIOVANNI 6 * DI IORIO * DI MASCIA 6 * DI MEO * DI NUCCI FARANO * DI PASQUALE 8 * DI PILLA * DI RISIO * DI VINCENZO * EGIDI * ESPOSITO 2 * FARDELLA * FARDONE 12 * FERRARA * FINESSI CICCHINI 2 * FORTE 2 * FUSCELLARO 4 * GALASSO * GALGANO CIMORELLI * GIORDANO 2 * GIZZI * GRANDE 6 * GRECO * GROSSI * GUALANO 2 * IARUSSI * INNAMORATO * IONATA 3 * LEMME 3 * LEONARDI * LOMBARDI * LUONGO * MAGLIOLI * MAINARDI 6 * MALATESTA * MANCINI 3 * MANGIAPIA * MANZO * MARCACCIA 3 * MARIANI 5 * MARTELLA DI PASQUALE * MARTINO 22 * MARTONE * MAZZOCCHI CARLUCCI * MELORO 4 * MIELE 6 * MIGLIORINI * MOLLICHELLI * MORELLI * MORI * ORSANO 5 * PADULA * PALUMBO 2 * PETRARCA * PETRONI * PIROLLI 2 * PIRRAGLIA * POMPILI * PONE * RENZI * RICCI 4 * RICCIO * RICCITIELLO * ROSSI 3 * SANTILLI * SANTOLI * SANTOLINI AVICOLLI * SANTORO * SERAPIGLIA * SIRAVO * STAMBONE * STASI 3 * TAMBURRI * TARTAGLIONE 2 * TEDESCHI 3 * TRABUCCO CICCHINI * TREVISO * TULLIO 2 * UCCIFERRI * VISCUSO * VITULLO * ZARLI *
 
 
 Il Castello di Macchia , Iorio-Frisari.

Le origini di Macchia si collocano intorno al X secolo, documentate da alcune citazioni nel “Chronicon Vulturnense” e nel “Catalogus baronum”.  Il castello poggia le sue fondamenta su una fortezza, costruita in epoca normanna a scopo di difesa.Intorno alla prima metà del 1100 l’edificio fu residenza di Clementina, figlia di Ruggero II il Normanno, re di Sicilia, che andò in sposa a Ugone di Molise.  Nel 1187 Guglielmo II, re di Sicilia, chiese ai titolari dei suoi feudi e suffeudi di partecipare alla III Crociata, promossa da papa Gregorio VIII: Macchia, come suffeudo, contribuì con cavalieri e armi. Il feudo quindi esisteva già, ma era dipendente da feudi più importanti.  Nel 1269 l’Università di Macchia fu affidata ad Amerigo de Sus.  Nella prima metà del XIV secolo, dopo il 1336, il feudo passò ad Aldemario di Scalea. Il possesso degli Scalea durò solo pochi anni: già nel 1343 Aldemario fu cacciato per essersi ribellato alla corte di Roberto d’Angiò, il quale assegnò il feudo direttamente alla sua consorte, la regina Sancia.   Nel 1348, alla morte della regina, Macchia passò ad Andrea d’Isernia, figlio di Landolfo, per volontà della regina Giovanna I.  Nel 1464 Macchia apparteneva a Nicola Gaetano, che l’aveva ricevuta dal re Ferdinando assieme a Monteroduni. Le sorti feudali dei due comuni furono simili fino al 1564, anno in cui Macchia e il suo castello furono acquistati da Giovanni Donato della Marra con il titolo di Conte.  I proprietari del feudo e del suo castello si alternarono con molta frequenza. Molto spesso i debiti, soprattutto nei confronti del fisco, portarono alla vendita all’asta della proprietà.  Nel 1748 il feudo, appartenente alla baronessa Maria Grazia Rotondi, fu ceduto proprio a causa dei debiti al barone Nicola d’Alena.  Con Celeste d’Alena, il nome della famiglia si è estinto e il titolo di barone di Macchia, in seguito al matrimonio della baronessa Celeste, è passato alla famiglia Frisari.Attualmente la proprietà principale del castello è della famiglia de Iorio-Frisari, che detiene il titolo di Conte di Bisceglie e Patrizio di San Vincenzo al Volturno. http://www.pagus.it/progetto/comuni/macchiadisernia/castello/

http://www.pagus.it/progetto/comuni/macchiadisernia/castello/

 

 

 Il gioco della Tuzza del Sabato Santo

 

Eventi, sagre e Manifestazioni

Il vino Pentro deriva il suo nome da un'antica tribù del popolo dei Sanniti, che si stanziò nel territorio circostante Isernia. La fermezza di questa popolazione nel non volersi sottomettere ai Romani è motivo di orgoglio per Isernia e per la regione, che hanno voluto intitolare con il nome di queste antiche genti i loro vini locali. La Sagra è un'occasione per scoprire e degustare una selezione di questi prodotti vinicoli.

 

La taverna di Calidio Erotico e Fannia Voluttà a Macchia d’Isernia     Gli Incontri della Famiglia Galasso

 

 Premio Letterario Macchia d’Isernia     Premio Letterario di Macchia, 2008     Associazione Macchia Doimani e Dintorni

 

Oggi al Cinema a Macchia d'Isernia     La Pinacoteca Comunale a Macchia     XXXV Mostra Mercato Vini,2008

 

D'Alena Family History     La Famiglia d'Alena     Patrizio Pacioni, scrittore     Il Giornale Macchia Domani

 

 

 Links su Macchia d'Isernia

http://www.comuni-italiani.it/094/025/

http://www.carlojovine.it/parco_letterario.htm

http://www.nonsolocap.it/molise/12-macchia-d-isernia/

http://www.molisecitta.it/comuni/macchiadisernia.html

http://www.comune.isernia.it/web/2007/premio_2007.htm

http://demo.istat.it/dat81-91/COMUNI/094/M_HTM/094025_M.HTM

http://demo.istat.it/dat81-91/COMUNI/094/F_HTM/094025_F.HTM

http://www.pagus.it/progetto/comuni/macchiadisernia/castello/

http://www.pagus.it/progetto/comuni/macchiadisernia/castello/

http://www.exibart.com/profilo/eventiV2.asp?idelemento=58242

http://www.corrieredeiviaggi.com/comune/Macchia%20D'Isernia/

http://www.italyworldclub.com/molise/isernia/macchiadisernia.htm

http://www.cmcentropentria-ufficiotecnico.it/macchia_d_isernia.htm

http://www.genmarenostrum.com/pagine-lettere/letterad/dalena.html

http://www.tesionline.com/intl/pdfpublicview.jsp?url=../__PDF/9116/9116p.pdf

http://farapoesia.blogspot.com/2008/11/vincitori-premio-letterario-macchia.html

http://www.paesionline.it/molise/macchia_disernia/comune_macchia_disernia.asp

http://www.sportinmolise.com/barbabella-a-macchia-disernia-il-campus-acsi-di-pasqua.htm

http://www.theitalianheritage.it/?content=town,Macchia%20d'Isernia%7CIS%7Ca2917&lang=italian

http://molise.indettaglio.it/ita/motori/cognomi/motore_cognomi_out.html?nome_comune=Macchia%20d`Isernia

 

 

Agriturismi nei dintorni di Macchia     Dove alloggiare a Macchia d'Isernia

 

Ristorante Fardella     Ristoranti e Pizzerie     Catering Sorelle Capaldi     Il vino Barolo Lazzarito

 

Il Bar di Macchia      Les Imprese a Macchia d'Isernia     Negozi e Ditte     Previsioni del Meteo a Macchia d'Isernia

 


Tutti i Comuni Molisani, Ricerche di Franco Nicola