get the best of the best
 

                                                                                                                                                            

BUONe feste A TUTTI I LETTORI DEL SETTIMANALE COMUNICAZIONE MOLISANI !

 

 

Presepe vivente in costume ciociaro. La magia di un Natale antico, semplice, carico

di suggestione e di atmosfera, legato ai riti ed alle antiche tradizioni ciociare .

 

 

'Cantiamo la tua nascita' dai cori molisani : Galleria Fotografica
 
 

 

Canzone  

Buon Natale a tutto il Mondo 

Domenico Modugno

 

Natale antico

 

Com'era bello il Natale
quando io ero piccola creatura
quando per la via non si aveva paura
quando non si pensava solo ai regali.
La gente era contenta e anche chi aveva
niente cantava il Natale la canzone quando sentiva
il rintocco di campane e la festa si sentiva veramente
perchè pochi erano i malviventi stavano tutti spensierati
davanti al ceppo attizzando il tizzone aspettando la nottata.
Mentre s'accendevano i petardi, mamma friggeva le crespelle e
noi piccoli tutti arzilli aiutavamo ad impastare i susamielli, aspettavamo
che finisse il giorno per fare il cenone e per mangiare il capitone e chi non
aveva la possibilità degli spaghetti aglio e olio s'accontentava. A mezzanotte al
suono dolce delle campane venivano anche da lontano per andare dal Bambino
che nasceva e nel Presepe si metteva, se però la neve scendeva a fiocchi si rannulavano gli  occhi per

 la meraviglia e correvamo dalla Sacra Famiglia. Com'era bello il  bello il Natale : era odore di mandarini

di nocciole e torroncini e noi creature accendevamo le fiammelle e si cantava: Tu scendi dalle stelle, mentre

a tavola si leggeva la letterina con tante  promesse
a Gesù Bambino.
Com'era bello il
Natale quando
non si pensava
solo ai regali.

Poesia di Rosa Staffiere

                          kalendese@gmail.com                        
        

 

                                                                                                                                                             

Rivisitiamo il Passato

 

 
ZAMPOGNE E ZAMPOGNARI
 
Una pagina preparata da Franco Nicola
 
 
La zampogna e i  zampognari fanno parte della tradizione pastorale e contadina di diverse regioni d'Italia.  La zampogna e i zampognari sono presenti nel Lazio (Frosinone e Latina), in Abruzzo, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e nel Molise.   Ma più che altrove la zampogna e i zampognari direi che sono un vero simbolo etnico della nostra Regione.  E la spiegazione é semplice:  questo strumento musicale é presente da secoli tra il nostro popolo.   Poi la zampogna ha fatto parte da secoli della vita dei  molisani e non solo delle feste natalizie; la zampogna si ritrova nella narrativa tradizionale (fiabe, leggende, racconti), nei testi di canti popolari, nei proverbi, nelle tradizioni regligiose, nelle poesie dialettali, nella letteratura colta, nella iconografia e spesso anche nelle festività familiari (sposalizi) o in alcune feste regionali (L'Uomo Cervo di Castelnuovo, La Pagliara di Fossalto, La Festa dei Santi Cosma e Damiano a Isernia, ecc..
 
I zampognari molisani erano musicisti girovaghi che non si accontentarono di percorrere il Molise coi loro strumenti, ma andarono perfino in paesi lontani, un pó dappertutto in Europa e finanche in Russia.  Percorrevano migliaia di chilometri, in gran parte a piedi.  Stavano via di casa anche anni, vivendo con la musica e sfuggendo ad una vita contadina che non rendeva neanche per la semplice sopravvivenza.  Nel mio paese i zampognari arrivavano, se non sbaglio, per la novena dell'Immacolata, oppure per la novena di Natale. 
Come sapete  Le novene tradizionali di fine anno sono due: la Novena dell'Immacolata (detta anche della Concetta) che si effettua dal 29 novembre al 7 dicembre per la ricorrenza dell'Immacolata Concezione (8 dicembre), e la Novena di Natale, suonata dal 16 fino al 24 dicembre vigilia della Natività.
E si racconta che durante le novene gli zampognari usavano consegnare alle famiglie presso cui si recavano un cucchiaio di legno (cucchiarella) e un santino raffigurante Gesù Bambino, dietro al quale sono stampate le parole di Tu scendi dalle stelle.   Questi doni simbolici erano dei veri e propri pegni, una sorta di sacro patto che obbligava lo zampognaro a tornare a suonare nello stesso posto per i nove giorni necessari alla regolare celebrazione della novena.
 
Le guerre e le crisi economiche del secolo scorso hanno sconvolto il quotidiano dei molisani,  di modoché le zampogne e i zampognari vissero un momento di letargia.  Ció avrebbe potuto nuocere a questa musica tradizionale.   Per di più arrivó il modernismo  con nuove musiche e nuovi strumenti.   E ció avrebbe potuto far scomparire la musica tradizionale della zampogna.  Eppure no!  I fabbricanti di zampogne di Castelnuovo al Volturno, di San Polo Matese e in particolare di Scapoli   e i numerosi suonatori e musicisti di questi paesi hanno ridato vita agli strumenti ed alla musica.  Oggi  Scapoli é conosciuto non solo nel Molise e in Italia , ma anche all'estero per il suo Festival della Zampogna.  Oggi la Zampogna ha recuperato la sua dignità, al punto da trovare spazio anche nei concerti più prestigiosi e non solo quelli di musica etnica.   La produzione artigianale delle zampogne, prima diffusa su tutto il territorio nazionale e oggi quasi scomparsa altrove, attraversa a Scapoli un buon periodo di rilancio produttivo e di rivitalizzazione culturale.
 
 
**** Per la lettura completa della pagina : continua
 
Gruppi musicali e l'arte della zampogna
 
REALTA' DELL'ITALIA CENTRO-MERIDIONALE (Come la zampogna, ancora oggi,
in alcune realtà rurali è la protagonista assoluta delle feste civili e religiose)
ZAMPOGNARI
repertorio del sud Italia di brani e cantate per zampogna, ciaramella, organetto .
 Altresì "Ancia Libera" è l'unico organico di zampognari ad essere
Festival internazionale della zampogna Scapoli, Folclore.eu..
E in Italia la capitale della zampogna è Scapoli, un piccolo paese in provincia
di ... La sagra del cavolo verza. ci siamo stati nel 2008 e quest'anno ...
La Zampogna | La Terra di Nessuno
La Zampogna Gli strumenti della musica popolare La Zampogna è un aerofono ...
Le zampogne "a chiave" sono diffuse nel Lazio, Molise, Campania, Lucania e Calabria.
... come è il caso della zampogna "a chiave" in alcune aree del Lazio e ...
PDF/Adobe Acrobat - figurative di zampogne e zampognari in Molise, dal Medioevo
a oggi a cura di Dora Catalano. ... resto del Molise, quasi tutte le regioni italiane, Paesi
La zampogna molisana // La Musica • I Monti del Matese, colori e ...
Nel Molise, ancora oggi la zampogna è usata in vari rituali, in occasione di
feste ed incontri, anche per accompagnare la danza. Il suo ruolo musicale è ...
FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA ZAMPOGNA - SCAPOLI | La Terra di Nessuno
La musica tradizionale del Paese Basco e de La Rioja. Juan Mari Beltran e Fernando
 Jalòn. La Great Higland Bagpipe in Italia. Pietro Malaguti. La zampogna ...

 

****Per saperne di più sulle Zampogne e i Zampognari del Molise  leggere

 

 

NON C'É NATALE PER NOI ZENZA ZAMPOGNE E ZAMPOGNARI.

DIVERTITEVI CON QUESTA NOSTRA MUSICA TRADIZIONALE !

 

 

Canzone di Natale  

Silent nihgt, Notte Santa  

Andrea Boccelli & Frank Sinatra

       

  www.airfrance.ca

                                                                                                                                                                                                                       

Il Molise e i Molisani

 

 

A Natale regalate ai vostri  familiari e ai vostri amici molisani i libri d'autori molisani !

 

 

1) Franco Nicola, RICETTE DEL MOLISE, in lingua francese o francese-italiano RICHIEDETELO AL NUMERO 514- 750 8993, OPPURE SCRIVENDO A business@#amicomol.com


2) Antonio Grano, I castelli di Pietro. Tutta le verità sulle origini di Pietro da Morrone che fu Papa Celestino V; presso Palladino Editore, Cb., 1996

3) Antonio Grano, Partono ‘e bastimente. Sul tema dell’emigrazione e dedicato ai martiri di Monongah; presso ilmiolibro.it, Gruppo Editoriale l'Espresso,S.p.A.,2010

4) Antonio Grano, Pietà per i vinti! (L’unità d’Italia e la verità negata.....,la guerra civile in Molise.; presso ilmiolibro.it, Gruppo Editoriale l'Espresso S.p.A.,2010 Richiedetelo : 347 6787-061, OPPURE SCRIVENDO antonio.grano@tin.it , o ancora www.ilmiolibro.it

5) Carmine Berardo, La soglia della felicità” ; presso Qulture edizioni. Tema:la malattia e del disagio (ma anche del pregiudizio, attraverso la storia della piccola Bianca.

6) Barbara Bertolin, firma E qui, almeno, posso parlare? Storia dell’emigrazione italiana a Ginevra; presso Ilmiolibro.it

7) Enzo Cicchino, La fonte di Mazzacane” ; presso Baruffa editore.Romanzo storico ambientato in Molise.

8) Antonio Sorbo, La banda del buco. Sanità molisana, storia di un disastro annunciato”; presso Edizioni Il bene comune. Racconta dieci anni di gestione della sanità in Molise.

9) Adam Vaccaro,  Suntuosi Accessi-superbo sole; Signum Edizioni d'arte, Milano 2003.

10) Adam Vaccaro,  La piuma e l'artiglio ; presso Editoria e Spettacolo, Roma 2006

11) Adam Vaccaro, Labirinti e capricci della passione, con acrilici e tecniche miste di Romolo Calciati e prefazione di Mario Lunetta, Milanocosa, Milano 2005.

12) Adam Vaccaro, I tempi dell’orsa (2000) e Questo vento (2009) con opere di Salvatore Carbone, Edizioni PulcinoElefante.

 

        

 

 

 

 

 
SOCIETÀ
Molise Il Molise? Per il CorSera è da... conoscere Nove anni fa all'incirca, si era agli inizi del mese di ottobre del 2002, venne promossa a Roma una iniziativa per sondare e testare il grado di conoscenza del Molise. Il 90% delle persone a cui fu sottoposto un questionario rispose che non aveva molte ..
Campobasso Salute: in Molise 44,5% decessi da malattie cardiovascolari Sono le malattie cardiovascolari la prima causa di morte e la principale causa di ricovero ospedaliero in Molise. Lo rileva la Societa' Italiana di Cardiologia. In base agli ultimi numeri pubblicati dall'Istat in Molise su ...
Campobasso MOLISE: IORIO INCONTRA CAPIGRUPPO CONSIGLIO SU RIDUZIONE COSTI ... Il presidente della Regione Molise, Michele Iorio, ha incontrato nella tarda mattinata tutti i capigruppo di maggioranza e opposizione del Consiglio regionale per avviare la discussione sulla riduzione dei cosiddetti ...
Molise La spesa pubblica molisana è come la moltiplicazione del pane e ... Tra il 2001 e il 2008 la spesa corrente è cresciuta (+50,5%), con punte massime nel Lazio (+125,7%), nel Molise (+100,2%) e nell'Emilia Romagna (+69,7%). Anche in questo caso è stato il Centro Italia a registrare la variazione di crescita maggiormente ...
Vasto Riunificare l'Abruzzo e il Molise” - Vastesi.com L'idea di far tornare ad essere un'unica entità l'Abruzzo e il Molise, divise agli inizi degli anni '60, prende corpo grazie alla volontà congiunta del consigliere .
Termoli   L’Associazione di Volontariato “Incontrarsi ONLUS” è la promotrice del progetto Movi-Mente…e si aprano i sipari!”, in collaborazione con la ASReM (nello specifico il Centro di Salute Mentale di Termoli), i Comuni di Termoli e San Martino in Pensilis. Movi-Mente… ha creato laboratori espressivi che hanno offerto la possibilità di aprire nuove linee di confine, capaci di abbattere le barriere che si creano spesso tra le persone cosiddette “normodotate” e quelle “con diverse abilità.....
Termoli Costi politica:Molise;petizione per referendum antivitalizio  E' partita da facebook l'iniziativa di numerosi residenti di Termoli che hanno lanciato una petizione per l'indizione in Molise di un ''referendum antivitalizio'' degli amministratori regionali. ...
Campobasso  Sicurezza sui posti di lavoro.  L’evento rappresenta la chiusura ufficiale di SicuraMente, un Programma fortemente innovativo di azioni integrate per la diffusione della cultura della sicurezza sul lavoro nella comunità molisana, realizzato dall’INAIL con l’Associazione Industriali del Molise e Orfeo Fondimpresa Molise (Organismo bilaterale Regionale per la Formazione e l’Orientamento nell’industria). ....
Casacalenda  Albero di Natale cd-rom inutilizzati.  Anche quest'anno la Pro Loco di Casacalenda ha pensato di allestire un albero di Natale nella piazza centrale del paese. L'Associazione, coinvolgendo i bambini della quarta elementare di Casacalenda ha addobbato l'alberto di Natale che è stato installato in piazza Mercato. I bambini della scuola kalendina, in un periodo di forte austerity, hanno ben pensato di utilizzare cd-rom inutilizzati o obsoleti a mo' di palline di natale per ornare il pino di piazza mercato.
Forli del Sannio Viabilita': petizione popolare a Forli' del Sannio A breve sara' aperto al traffico il II Lotto della strada a scorrimento veloce che collega il Molise all'Abruzzo ''per questo - evidenziano i firmatari - l'esigenza e' ancora piu' pressante''. Della vicenda hanno interessato il sindaco del piccolo ...
Molise Valorizzazione dei Borghi d'eccellenza molisani,... Finalmente anche in Molise nasce un comitato per la valorizzazione dei borghi d'eccellenza.Venerdì 25 novembre, presso la sede del Municipio di Frosolone, si è tenuta la prima assemblea costituente tra i comuni di Frosolone, Agnone, Scapoli ed Oratino che preso spunto dal progetto interregionale "I borghi d'eccellenza" di cui partecipe la Regione Molise per volontà dell'allora assessore regionale Franco Giorgio Marinelli, coofinanziato dal ministero del turismo.....
 
 
CULTURA
Molise Continua l'avventura teatrale in Molise del gruppo Movimente Il percorso itinerante nel Molise si concluderà il 12 dicembre, presso il teatro del Loto, alle ore 18,00, e vedrà la partecipazione di autorità regionali, provinciali e comunali. Il viaggio fatto nel Molise ha portato a creare una buona rete di ...
Campomarino Presentazione ufficiale del progetto Life Maestrale. Ci sarà martedì 13 dicembre 2011 alle ore 16:00 presso il palazzo Norante a Campomarino, la presentazione ufficiale del LIFE MAESTRALE. Il progetto Life 10NAT/IT/000262 MAESTRALE, finanziato dall’Unione Europea nell’ambito dei progetti Life Natura, è finalizzato alla realizzazione di azioni mirate al ripristino e alla conservazione degli habitat dunali e retrodunali intervenendo sulle cause che minacciano la perdita di habitat e di specie di flora e di fauna di interesse comunitario nei siti della rete Natura 2000 della costa della Regione Molise.....
Roma Regaliamo un libro di autori nostrani. L’ultimo “gioiello” delle nuove tecnologie? L’oggetto d’arredamento d’alto design? Quest’anno lasciamoli sugli scaffali. Meglio un libro. E ancora meglio un libro di autori molisani per il regalo di Natale.
Sepino Il culto del santuario sannitico di Mefitis. Nell’ambito della serie di appuntamenti degli Archeoincontri del giovedì, organizzati dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici del Molise, giovedì 15 dicembre si terrà un’interessante conferenza del Prof. Maurizio Matteini Chiari, titolare della cattedra di Topografia ed urbanistica del mondo classico presso l’Università degli Studi di Perugia e  direttore scientifico dello scavo archeologico del santuario di Mefitis, situato in località San Pietro di Cantoni di Sepino.  Le attività di scavo, giunte ormai  al ventennale, vivranno una lunga fase di celebrazione nei prossimi mesi con l’inaugurazione di una mostra e la pubblicazione di un ricco catalogo di studi.
Boiano Incontro con la poesia. Martedì 13 dicembre, alle ore 18, presso il Palazzo Colagrosso di Bojano la Compagnia Stabile del Molise, tra le iniziative legate ai corsi di formazione della Scuola di recitazione, ha organizzato l'evento "Incontro con la poesia". Gli allievi della scuola, gli appassionati e quanti vorranno partecipare, incontrano Sergio Marchetta autore della raccolta di poesie "Pietre e Rose".
Campomarino I presepi del borgo. Finalmente è giunta la data di apertura della manifestazione “i presepi del Borgo” a Campomarino, che dalle 17.00 alle 20.00 dell’8 dicembre ci vedrà tutti impegnati per questa nuova e rinnovata edizione.Tra le numerose iniziative dell’ottava edizione vi è una sezione dedicata al Natale in lingua arbëresh, parole scritte, dette, cantate: parole per un anno.
Isernia Che fine a fatto la cupeta ? Per chi non lo sapesse, la cupeta molisana è l`ava del torrone. In un vocabolario dialettale, si legge questa definizione: ''COPETA'', sorta di torrone, fatta con pasta di zucchero, mandorle. Il glottologo Ernesto Giammarco scrisse ch’era preparata con «mandorle o noci, sapa e miele», aggiungendo che si trattava d’un «cibo rituale di Natale». La cupeta si consumava anche nei riti del Capodanno......
Boiano Personaggi,saggi e paesaggi del Molise Originalità, creatività ed inesauribile passione. Sono questi gli ‘ingredienti’ alla base della neo nata associazione culturale fotografica ‘In-Contro Luce’, fondata da undici personalità – abbastanza diverse tra loro -, accomunate dalla stessa passione per la fotografia. Il sodalizio nasce a Bojano, ufficialmente lo scorso ottobre, in seguito alla riuscitissima mostra fotografica ‘Scatti non scartati’, organizzata, quasi per gioco, a fine agosto, durante le festività patronali.
Vicenza Il teatro molisano vince a Vicenza. Tutta colpa del Purgatorio, commedia originale scritta da Palma Spina e dalla stessa interpretata insieme a Michele Di Cillo, Francesco Vitale e Giorgio Lombardi ce l’ha fatta, ha vinto il Primo Premio della Vª edizione del “Trofeo Grotta Azzurra” svoltosi a Orgiano, in provincia di Vicenza. La rassegna teatrale si è svolta nei mesi di ottobre e novembre 2011 con il Patrocinio della Provincia di Vicenza e della Regione Veneto.
Campobasso Autumn contamination.  Un tocco di classe illumina Autumn Contamination, il festival delle arti contemporanee in corso nelle sale della Palladino Company a Campobasso.L’incontro di giovedì sera tra l’esperienza dello stilista boianese Renzo Di Toro e l’esuberanza dei poco più che ventenni Sara Pasquarelli e Luciano Parisi, entrambi campobassani e reduci dal conseguimento di due importanti riconoscimenti internazionali, ha destato la curiosità degli appassionati del genre e contribuito ad aumentare l’interesse per la rassegna.
Frosolone Emozioni nel Borgo  Tutto pronto per il secondo weekend  del calendario "Emozioni nel borgo" , organizzato dal Comune di Frosolone in collaborazione con la locale Pro-loco. Sabato sera, alle ore 21:30, presso i locali dell'ostello della gioventù ci sarà un omaggio a Fabrizio De Andrè e ad affiancare le note del celebre cantautore ligure ci sarà la degustazione di vini e dolci locali. Domenica invece la Pro Loco invita tutti ad una passeggiata per le vie di Frosolone con una guida d'eccezione, l'architetto Franco Valente che oltre a fornire informazioni sstoriche ed architettoniche allieterà i partecipanti con storie e  racconti legati alla nostra regione ed ai nostri borghi. La partenza è prevista alle ore 15:30 dal Castello di Frosolone.
 

 


 Kalyx.com Herbs, Foods, Supplements, Bath & Body

 

 

Alcuni prodotti tipici Molisani

 


 

I Formaggi : Comprende formaggi di mucca a pasta filata (caciocavalli, burrini, manteche, scamorze), e formaggi di pecora freschi (Stracciata di Carovilli, il  fior di latte, il pecorino di Capracotta, caprino, pecorino del Matese) e stagionati)...........

I Salumi : la ventricina è quello di maggior pregio e il più famoso. Vi sono poi salsicce, soppressate, il sagicciotto. Non mancano il capocollo e i prosciutti..........

Le Carni : pampanella, prosciutto, salciccia di fegato di maiale, testine di agnello o capretto, torcinelli. ..........

La Pasta : cavatelli, orecchiette, ravioli scapolesi, sagnetelle, tagliolini

Prodotti vegetali :  castagne,  centofoglie,  cipolla di isernia,  porcino,  prataiolo,  scorzone,  tartufo bianco, tartufo nero, fungo d'abete,  pomodori gialli invernali,  fichi secchi, castagna ........

Dolci : amaretti ,  biscotti con le uova,  biscotti con seme di anice,  calzoni, cicerchiata, pepatelli, mollica di san giuseppe, fiadone, riso col latte, scarpelle, sanguinaccio, .....

http://prodottitipici.dalmolise.it/    

 http://www.molisewelcome.com/ECommerce.aspx

http://www.discovermolise.com/enogastronomia/  

   http://www.prodottitipici.it/web/it/regione/molise.aspx

http://www.cibo360.it/wellness_gourmet/produttori/Molise/prodotti_tipici_molise.htm

Compra on line: http://prodottitipici.dalmolise.it/

 

 

 

                                                                                                                                                                                                         

 I Nostri Fratelli Abruzzesi 

 

 


Il Natale Abruzzese somiglia a quello Molisano. È ricco di suoni, di canti, di cerimonie religiose e di riti tradizionali.  Ma ció che é più originale sono gli Zampognari con le loro zampogne, i Presepi tradizionali e oggigiorno i numerosi Presepi viventi.  Se visitate l'Abruzzo durante il periodo natalizio, potete visitare alcuni di questi Presepi viventi  :

 

Il Presepe vivente di Cerqueto di Fano Adriano

Il Presepe vivente di Francavilla a mare

Il Presepe vivente a Civitella Alfedena

Il Presepe vivente di Villalfonsina

Il Presepe vivente di Rivisondoli

Il Presepe vivente di Colonnella

Il Presepe vivente a Pacentro

Il Presepe vivente di Pianola

Il Presepe vivente di Gissi

 

E tra i presepi, alcuni si distinguono per la loro originalità, per esempio :

 

Presepe subacqueo nel lago di San Domenico-Villalago

Presepe artistico Montorio al Montorio

Il Presepe nelle Grotte di Stiffe

 


Canzone di Natale  

  Buon Natale   

Renato Zero

 

 

                                                       
 
Canzoncina del Presepe
(Abruzzo)

Gesù Bbambine nasce,
Nghe ttanda puvertà!
Nen à né ppanne, né nasce,
né noche pe scallà!
La Madonna lu remire
E ssan Giuseppe suspire.
Tu ce sci nate a lu monne
Pe vvolecce salvò.
Faceme grann' allegrezze,
Ca è nnate lu Redentore:
E' nnu fiore de bbellezze,
 

                                                 


 
E' nnu gra' Doche d'amore,

 Vènghene li pastore
Pe Daglie grand'onore.
La figlia de Sand' A nne
Pe nnoi lu sta priienne.
Lu bove e Il'asinelle
Lu stanne a rriscallà.
Giuseppe vecchiarelle
De bbasce su lu vò mmagnà
'N gliele, ho che sblendore!
Menète a Daglie onore!


Dal sito web : Poesie

 

 

 

 

Società

Bruxelles, L'Abruzzese “Mr papillon” giura davanti al Re: nasce governo dell ... Ultimo di sette figli di una famiglia contadina abruzzese di San Valentino in Abruzzo Citeriore emigrata in Belgio nel 1946, Di Rupo è rimasto orfano di padre all'età di un anno. Un' infanzia quella di Elio Di Rupo, che ha segnato profondamente il suo ...

Daniele Kihlgren acquista borghi abbandonati al Sud e ne fa una struttura ricettiva. dell'Abruzzo, del Molise e della Basilicata, Kihlgren ha cominciato a creare un struttura ricettiva unica, mantenendone l'integrità medievale e ridando vita all'identità del territorio in tutte le sue declinazioni. La cultura, dice Kihlgren, ...

Manovra, tagli a Province: Idv, riunifichiamo Abruzzo e Molise ... L'Aquila - L'idea di far tornare ad essere un'unica entità l'Abruzzo e il Molise, divise agli inizi degli anni '60, prende corpo grazie alla volontà congiunta del ...

Abruzzo, sviluppo frenato Perché l'Abruzzo prima cresceva e da circa un decennio incontra grandi difficoltà? Quali sono i fattori di forza che sono venuti a mancare, gli elementi propulsivi che in passato avevano generato uno straordinario processo di sviluppo? ...

Scuole, chiusi in Abruzzo ventiquattro istituti con meno di mille ... Sono 24 gli istituti abruzzesi che saranno soppressi con il nuovo piano di riordino che prevede la chiusura delle scuole con una popolazione media inferiore a mille alunni. A dare l'allarme è il Partito democratico. «Dopo la sanità ei servizi sociali, ...

ABRUZZO/FISCO: AGENZIA ENTRATE, OTTIMA SINERGIA COMUNI LOTTA EVASIONE A fine ottobre erano 44; oggi sono saliti a quota 70 i Comuni abruzzesi che hanno deciso di collaborare fattivamente con l'Agenzia delle Entrate sul fronte della lotta all'evasione sono saliti a quota 70. ...

Troppi abruzzesi emigrano per farsi curare Nel 2010 la Regione ha sborsato 168 milioni di euro per pagare le prestazioni erogate fuori Abruzzo, e ha incassato poco più di 100 milioni di euro grazie ai pazienti arrivati dal resto d'Italia: il saldo passivo è di oltre 67 milioni di euro. ...

L'Aquila: Presepe in grotta, fascino e poesia di un Abruzzo arcaico La nuova edizione ha per titolo: “I paesaggi d'Abruzzo che diventano presepi”. I presepi di Piero Boschetti esaltano la spiritualità dei monti d'Abruzzo, dei suoi piccoli borghi, dei tratturi ora in disuso, di un Abruzzo arcaico, ricco di fascino e ...

NATALE D'ABRUZZO TUTTI GLI APPUNTAMENTI TRA FESTE, MERCATINI ED

EVENTI ABRUZZO. Tante iniziative in giro per la regione: concerti gospel, tombola, veglioni, piste di pattinaggio. La musica Gospel di James Hall sarà protagonista nella Chiesa del Sacro Cuore domenica 18 dicembre alle ore 21.00. James Hall talentuoso artista ...

 

 

Cultura

A L'Aquila lo spettacolo di danza "Alice" In collaborazione con il Teatro Stabile d'Abruzzo, Alice, lo spettacolo di danza contemporanea di Francesca La Cava, sarà presentato al Ridotto del Teatro Comunale dell'Aquila domenica 11 dicembre alle ore 17.00, il costo del biglietto per gli abbonati ...

Abruzzo, rilancio turismo: beni del demanio storico artistico agli ... 85 sul federalismo demaniale, è stato il tema di un seminario organizzato dall'Unione delle Province d'Abruzzo e dall'Anci Abruzzo, svoltosi lo scorso 2 dicembre presso la Sede del Consiglio Regionale a Pescara. Il Presidente del Consiglio Regionale ...

'La parola del mercante' di William Zola domani lunedì al carcere ... E ovviamente il mio ringraziamento va al Direttore del Carcere Pettinelli per aver accolto la nostra proposta, va alla Provincia di Pescara, al Progetto Abruzzo del Tsa, all'Agenzia di Promozione culturale della Regione Abruzzo, a Form-Art, ..

Tener-a-mente' ad Ancona... come Regione Abruzzo, Provincia di Pescara, Assessorato alla Cultura, al Turismo e grandi eventi, al Commercio, all'Innovazione, allo Sport del Comune di Pescara, Fondazione Paparella-Treccia, Museo di Arte Contemporanea Vittoria Colonna, ...

Scienze Religiose: al via i corsi di italiano per stranieri ... in occasione dell'Inaugurazione dell'Anno Accademico 2011/2012, tenutasi lunedì 5 dicembre alle ore 17.30, ha aperto le iscrizioni ai Corsi di Lingua e Cultura Italiana, destinati a tutti gli stranieri residenti nella nostra Regione Abruzzo. ...

Il Museo delle Genti d'Abruzzo....Stavolta purtroppo è toccato ad una delle realtà più importanti della nostra regione: il Museo Genti d'Abruzzo di corso Manthonè a Pescara, che ospita opere e testimonianze della cultura e tradizione del nostro territorio. ...

Notte delle biblioteche, a Pescara concerti, pièces teatrali e ... Come tutta Italia, anche Pescara avrà la sua giornata di riflessione sullo stato e sul ruolo delle biblioteche nell'ambito dell'intervento pubblico sulla cultura. La notte delle biblioteche è un appello nazionale promosso dall'Associazione Italiana ...

 

 

Canzone di natale 

 So this is Christmas 

Celine Dion

 

 

 

 L'Italia e gli Italiani

 

 

 

IL PIL NON É LA FELICITÀ

Un testo di Marco Chierici

Estratto da Un mondo di Italiani di Mina Capussi (13,12, 2011)

 

Se in queste ultime "pagine" dell'anno 2011 mi è consentita una riflessione, beh, purtroppo non è affatto incoraggiante, né positiva. La mia lucida analisi è questa: l'enorme responsabilità della nostra fallimentare politica (locale, nazionale e mondiale) non riguarda solo il lato economico, che ha una importanza di primo piano, ma anche e soprattutto lo stato d'animo della popolazione (locale, nazionale e mondiale).

Si stanno sottovalutando le conseguenze che trascineranno tutta la popolazione per un tempo molto lungo. Una cappa di pessimismo e di mancanza di valori sta devastando la società, il mondo dei giovani, il mondo del lavoro, il ruolo dei genitori e della scuola, i nuclei familiari, i neosposi.

 

Senza un risveglio spirituale e morale, lasceremo nei libri di storia, di sociologia e di psicologia, un periodo storico segnato da una diffusa crisi d'identità, in tutti i settori, in tutte le direzioni. La politica intesa come missione e come gestione della cosa pubblica (e per cosa pubblica non dimentichiamo che c'è anche la vita di ognuno di noi) ha fallito in tutto il mondo; questa è la mia opinione e ne sono convinto. L’etica comportamentale in caduta libera ci ha portato per legittima difesa ad ingannare il prossimo, i concorrenti, gli amici.

 

Lo Stato è il primo a trasmettere cattivi esempi, anziché agire come il buon padre di famiglia. Se i governi gettano dalla finestra il nostro denaro faticosamente prodotto, poi avranno come risposta l’evasione fiscale. Se violentiamo il territorio avremo in cambio catastrofi ambientali. Se non rispettiamo l’ambiente avremo in aumento i casi di cancro. Se eleggiamo amministratori incapaci, avremo bilanci in passivo e città non organizzate. Se non diamo priorità al ruolo della scuola e della famiglia, avremo giovani senza cultura e senza valori. Insomma, quel che intendo dire è che i mezzi di comunicazione non dovrebbero reggersi solo sul PIL. La concezione che ho io del mondo e della vita è che il PIL viene dopo la felicità. Buon Natale. Marco Chierici

 

 

IL NATALE IN TUTTE LE CITTÀ ITALIANE

 

I MERCATINI DI NATALE: VIDEO

 

LA GUIDA COMPLETA 2011 DEI MERCATINI DI NATALE IN ITALIA

 

 

 
Curtarolo - Concerto di Natale 2011 | Unione dei Comuni Padova ...Curtarolo - Concerto di Natale 2011. Concerto di Natale Il Comune di Curtarolo e l'Associazione AVIS Sezione di Curtarolo invitano la cittadinanza a partecipare ...
Musica: concerto di Natale con l'Orchestra della Rai ad Assisi  Da 'Stille Nacht' ad 'Adeste fideles', due brani che segnano l'inizio e la fine del tradizionale viaggio nelle piu' belle melodie della nativita' - tra musica popolare, spirituals e composizioni classiche - proposto dal Concerto di Natale ...
Musica, teatro e notte bianca. Ecco il Natale Molfettese Musica e concerti, spettacoli teatrali, mostre d'arte e fotografia, mercatini dell'artigianato, percorsi enogastronomici e le immancabili luminarie artistiche. È ricco di appuntamenti ed emozioni, il ?menù? proposto quest'anno dall'amministrazione ...
La musica di Natale accende Roma Bach, Vivaldi, violini e star Il cartellone prosegue il giorno dopo, sempre alle 20.30, nella Chiesa di San Paolo dentro le Mura con un classico del repertorio natalizio, In Excelsis Deo, con musiche di Bach, Pachelbel e Liszt eseguite all'organo da Stefano Vasselli. ...
Musica: al via 'Christmas Festival in Rome', rassegna di concerti ... La Basilica di SS Giovanni e Paolo ospitera' sabato prossimo alle 20.30, il Concerto per la Pace: la soprano coreana Min Ji Kim, insieme alla Roma Baroque Ensemble diretta da Daniele Moroni, eseguiranno musiche di Charpentier, Bach, ...
Musica, teatro e feste per i bimbi Sabato per sognare nella Capitale Festa di Natale all'Auditorium ROMA - Elio diventa "Figaro il Barbiere", l'Auditorium Parco della Musica si trasforma nel villaggio del Natale per i più piccoli, torna la Premiata Ditta per festeggiare 30 anni di carriera. Comicità e teatro per una ..
Teatro Gaetano Donizetti: Concerto di Natale e Capodanno 2011 ...  Orchestra Sinfonica Gaetano Donizetti Responsabile organizzativo orchestra: Christian Serazzi Solisti ...
Concerto di Natale 2011 - All Events in  Concerto di Natale 2011. Thu Dec 15 2011 at 09:00 pm. Venue : Pescara. Created By : Roberta Lidia Simona Livraga. Sponsored links. Chiesa S. Pietro ...
Concerti Natale 2011 e Capodanno 2012, Laura Pausini ... 5 mar 2011 ... Dopo un periodo di relativo silenzio Laura Pausini ritorna a far parlare di sè e lo fa in grande, come al solito, comunicando già le date dei ...
 
 

                                          

 

Ave Maria

farfalla dei cieli

polline di stelle

che vaghi in preghiere

di poveri cuori

che hanno speranza

di giungere a te

 

Madre dei figli che vedi

ferma la scia di un lampo

per dare luce

a quelli dispersi

 

Di Michael Santhers

Da Vetriolo

www.santhers.com 

                                               

Ave Maria di un ateo

 

Noi atei o peste

abbiamo nel sogno

l'umana speranza

fatta di ali

per venirti a trovare

nel tuo eterno grembo

di quiete

 

Ave Maria

nebbia di mente 

e luce di chi crede

poniti come speranza

anche per noi figli incidente 

di istinti e di impulsi

sfuggiti

a irrefrenabili orgasmi

 

                                                                 

 Ave Maria

quando il tuo nome

scuce le bocche

... non credo

ma sento una flebile gioia

e non so il perché

 

Ave Maria

forse é soltanto

il tuo nome di madre

che richiama i suoi figli

fuggiti 

al destino

....del mondo