Access Your PC from anywhere
 

                                                                                                                                                                                                               

COMUNICAZIONE MOLISANI 

 

 

 Da leggere questa settimana su questa pagina

 

MOLISE E MOLISANI

Michele Petraroia : Parentopoli nel Molise 

 Oggi il Molise

Franco Nicola : Società e Cultura

Sergio Bucci : Proverbi casacalendesi

 

RIVISITIAMO IL PASSATO

Enzo Anchise : Violenza inaudita, IIa Guerra mondiale

Adam Vaccaro : La lingua tra i denti, poesia

 

I NOSTRI FRATELLI ABRUZZESI 

Da Atlante della memoria : La Resistenza Abruzzese

 Franco Nicola : Società e Cultura, notizie

 

L'ITALIA E GL'ITALIANI

Dal web : 30 dialetti a rischio in Italia

Franco Nicola : Società e Cultura

Leonardo Bellotti : Visitate la sua Italia


kalendese@gmail.com

 

 


                                                                                                                                                                                                                

RIVISITIAMO IL PASSATO

                                                                                                   

 

Violenza inaudita (Ricordi IIa guerra mondiale) di Enzo Anchise

Come furie selvagge perquisivano il paese  le armate tedesche, senza pietà per quella misera popolazione, che ormai non aveva più nulla da offrire all’avido rude occupante. Solo qualche anno prima una coppia di poveri contadini era riuscita ad acquistare un asino per poter trasportare la legna dal bosco fino al paese.

Quando Antonio e Nicola erano finalmente giunti alla maggiore età, il padre aveva fatto  finalmente il grande sforzo di indebitarsi,  pur di acquistare per  il faticoso  lavoro dei figli  la necessaria vettura.

Quando  gli affari sembravano andare bene e potevano  sperare  di mettere qualcosa da parte per estinguere il debito il destino riservò loro una sorpresa.

Una  notte, anche per loro arrivò l’indesiderata visita  dei soldati tedeschi per requisire  il loro asino, un ruffiano, loro concorrente nel commercio della legna,  aveva indicato ai tedeschi il nascondiglio dell’animale.

   L’animale fu preso dai soldati e condotto in riva al fiume, dove,  in un ampio recinto i soldati tenevano sotto la scorta di due sentinelle  ogni sorta di animale : cavalli, muli, pecore, porci,  prelevati ai contadini per assicurarsi sia il   trasporto delle loro armi  e, inoltre,  godere del quotidiano rancio durante la precipitosa fuga verso il nord.

   I baldi fratelli, pur di non vedere piangere il loro anziano genitore per il grave furto subito, armati di  gran coraggio, sfidarono le sentinelle tedesche a guardia degli animali, si intrufolarono in piena notte nel recinto, riconobbero l’asino , sciolsero lentamente la briglia che teneva legato la loro bestia ad un palo  e, quando ormai pensavano di avercela fatta, una delle due sentinelle intimò improvvisamente l’alt col mitra spianato.

Vistosi scoperto, Antonio prese a fuggire, ma venne prontamente riacciuffato dalla  sentinella .

 Nicola che era rimasto nascosto dietro un cespuglio ad attendere Antonio, avendo  scorto improvvisamente il fratello in  grave difficoltà si era precipitato contro la sentinella spintonandola nel fiume.

 La sentinella cadde in acqua e cominciò ad annaspare, non sapendo nuotare gridò disperatamente aiuto, e subito Antonio, tuffatosi  in acqua lo riportò  a riva.

 Quando il salvato e il salvatore giunsero a riva, con viso beffardo l’altra sentinella finse riconoscenza  e prese a complimentarsi con il salvatore. Per gratitudine verso di lui decise che gli avrebbe ridato il suo asino, ma intanto bisognava festeggiare l’avvenuto salvataggio del compagno. Perciò lo pregò di procurare una buona bottiglia di rosso, che Antonio andò a prendere a casa.

   L’ingenuità di Antonio era stata grande quanto il suo buon cuore, quando raggiunse felice il fratello per festeggiare insieme ai tedeschi l’avvenuto salvataggio e il recupero della loro vettura, Nicola aveva  già completata l’opera ordinategli dalle guardie, avendo  dovuto scavare la fossa che li avrebbe visti,   dopo un solo colpo alla nuca, sepolti abbracciati, così come li trovava a letto la loro mamma ogni sera.   Quella loro mamma, che in seguito, per il gran dolore, impazzì. di Enzo Anchise dal sito : Mondo contadino

 

                                                                               

La lingua tra i denti

La luna girando non berrà questo piombo
che la lingua curerà girando tra i denti
quasi un segno d’appuntamenti in un sogno
di tutte le notti (dove) chiacchierando privo
di questa stupida penna che la carta bucherebbe

Mi verrai incontro col tuo viso generoso e
quello scempio di corpo insanguinato    abbandonato
all’ignobile richiamo che t’ha lasciato là
carponi sull’asfalto

Chiacchierando mi dirai finalmente
che solo oltre    oltre
ci ospiterà la verità

Ah verità verità che hai sempre
così paura d mostrarti e vivi
                                             rintanata

Luoghi - Radici sommerse

In http://bonefro.altervista.org/index.html

                                                                                

 

 

come fossi una ladra    ma non sai
che qui ormai è tutto uno show
un bellissimo show dove i ladri
sono lustri e belli come il sole

(E) chiacchierando forando il tuo sguardo
di padre capace con un bacio
d’affogare i miei occhi   ti dirò che stupido
stupido destino a non darti mai
di rubare neppure una patata

Tu col viso rosso mi farai
e non fare il fesso
guarda come volo
                            come volo leggero
senz’ombra di piombo


Adam Vaccaro, aprile 1989

 Da Strappi e Frazioni, (Libroitaliano, Ragusa 1977).

 

 

 Consultate il sito dei Molisani all'estero ''AMICOMOL'' (l'amico molisano) di Franco Nicola



 

                                                                                                                                                                                                                                                              

MOLISE E MOLISANI

                                                                                                    


IL MOLISE UNA VERA  E PROPRIA  "PARENTOPOLI", SECONDO LA CORTE DEI CONTI.  

Dopo le inchieste di alcune testate nazionali che si sono soffermate su taluni casi di parentopoli in varie amministrazioni pubbliche molisane, giunge la conferma del Procuratore Regionale della Corte dei Conti, che nella sua relazione inaugurale dell'Anno Giudiziario 2011 denuncia la sistematica violazione delle norme di legge in materia di assunzioni, consulenze, incarichi tecnici e collaborazioni.

Ingegneri, architetti, commercialisti, figli, amici, fratelli, parenti e affini di varia natura, vengono premiati da amministratori senza scrupolo che hanno organizzato un mastodontico sistema politico-clientelare con prebende, opportunità e affari, che poco hanno a che fare con l'interesse pubblico e col bene comune.

Questa autorevole conferma, evidenzia lo scivolamento progressivo della nostra comunità regionale verso pratiche feudali e mostra i limiti di un sistema democratico che viene falsato dall'arbitrarietà di chi governa. Attraverso la gestione delle pubbliche amministrazioni si offrono posti di lavoro, aumenti salariali, prestazioni straordinarie non dovute, contratti di collaborazione, incarichi, opportunità di carriere, consulenze e assunzioni, in barba alla legge. Il sistema garantisce impunità perché la Magistratura ha problemi di mezzi, personale e di leggi che rendono sempre più difficile indagare. Basta vedere i mille trucchi degli avvocati difensori per giungere alle prescrizioni dei reati per farsi un'idea di quel che accade in Molise. Il Quarto Potere è raro che in territori di piccole dimensioni riesca ad avere la forza per rimanere libero, indipendente ed autonomo da chi governa. Se poi si vede l'elenco delle ditte che fanno le inserzioni pubblicitarie a pagamento o se si mette il naso sui contributi erogati in favore di talune testate, si viene a capo del perché il Mondo gira sempre dalla stessa parte in Molise.

In un simile coacervo di affari, consenso politico e gestione degli Enti Pubblici, la stampa, non di rado, viene utilizzata per randellare l'oppositore di turno; le tornate elettorali evolvono in adunate oceaniche di clienti indotti a candidarsi senza se e senza ma; e il confronto tra partiti o schieramenti contrapposti assomiglia sempre più all'80% dei voti che MUBARAK prendeva in Egitto. Il Molise schiaccia e isola il dissenso, è in mano a una gerontocrazia che ne controlla i gangli vitali e protegge il cerchio chiuso degli amici e dei compari, che non di rado vengono infiltrati come Cavalli di Troia nei variegati e variopinti partiti esistenti Campobasso, 12 marzo 2011. Estratto dal web

Find your special someone

 

IL MOLISE OGGI

 

SOCIETÀ

 

CAMPOBASSO  Grande successo della Provincia alla Fiera di Katowice  Grande successo della Provincia di Campobasso alla “Fiera Internazionale della cultura e del turismo” tenutasi in Polonia nella città di Katowice, capoluogo della Slesia, dal 30 marzo al 1 aprile. Katowice fa parte di un hinterland di ..........

CAMPANIA-MOLISE  Acqua: accordo Molise-Campania per trasferimenti idrici Firmato nella sede di rappresentanza della Regione Molise a Roma il Protocollo d'intesa di programma finalizzata alla regolamentazione dei trasferimenti idrici interregionali tra Molise e Campania. ''Per quanto attiene al Molise ..........

ISERNIA  Lavoro: Fit Cisl denuncia, Atm in condizioni disastrose ''Versa in condizioni disastrose la Atm (Azienda Molisana Autotrasporti) nata dalla fusione della SATI e della Larivera, che rappresenta oltre l'80% del trasporto pubblico locale. Lo denunciano i responsabili provinciale e ........... 

CAMPOBASSO Molise: Iorio, Piano regionale per la lotta alla tossicodipendenza
Lo ha detto il presidente della Regione Molise, Michele Iorio intervenendo in mattinata all'incontro organizzato dall'assessore alla sanita' Filoteo Di Sandro con le associazioni di volontariato impegnate a vario titolo e modo nella lotta alle .........

MOLISE-COREA DEL NORD  D'Alema a corto di argomenti paragona il Molise al regime coreano  E le cose dette dal presidente del Copasir in Molise non hanno tradito le aspettative di quanti lo hanno ascoltato. “Un sistema di potere sta franando” ha affermato l'ex presidente del Consiglio, riferendosi all'esito delle ultime elezioni regionali, ...

TERMOLI -ABRUZZO  SEVEL, LAVORATORI ANCORA NON REINTEGRATI IN FABBRICA  «La Fiat in Italia è l’esempio di come sta sprofondando il Paese: le aziende non applicano le sentenze e i diritti dei lavoratori non vengono rispettati. E’ quello che sta accadendo anche alla Sevel, la società automobilistica abruzzese controllata della Fiat». Lo ha affermato il responsabile lavoro e welfare dell’IdV, Maurizio Zipponi, nel corso di una conferenza stampa alla Camera, insieme con il capogruppo dei deputati Idv, Massimo Donadi, Costantino Manes, operaio termolese della Sevel, azienda della Val di Sangro, e il legale Nicola Del Re..........

MOLISE Sbarca in Molise il progetto di formazione politica rivolto ai ...  Sbarca in Molise il progetto di formazione politica rivolto ai giovani del Partito Democratico, "Finalmente Sud" sbarca in Molise. Il 27 aprile 2012, nella sala congressi dell'Hotel Tequila di Isernia, a partire dalle 18,00, si terrà il convegno .......

MOLISE  Scritto da Antonio D'Ambrosio  Il 25 Aprile di 67 anni fa anche in Molise riprende il cammino della libertà e della democrazia. Il fascismo, dopo aver per oltre un ventennio abrogato la democrazia e trascinato il popolo italiano in una sanguinosa guerra, l'otto settembre del 1943, .......


TERMOLI "MOLISE FOR JESUS": SQUADRA TERMOLESE ALLA "CHRISTIAN LEAGUE" .   "Molise for Jesus", questo il nome della squadra termolese che rappresenterà il Molise nella “Christian League”, il Campionato Nazionale Cristiano di Calcio A5 nato dall’associazione sportiva/culturale “Insieme per Vincere” di Stefano Omerico, con sede a Pesaro......

ISERNIA  Isernia, buona affluenza per l'evento fieristico.  Molte aziende coinvolte, convegni da parte dell'Università degli Studi del Molise e collaborazioni da parte del liceo scientifico Majorana e dell'ITIS di Isernia. Una tre giorni all'insegna della promozione di una nuova cultura energetica eco-sostenibile. I visitatori provenienti dalla nostra regione e anche da molte altre parti d'Italia hanno potuto beneficiare di numerosi servizi: dalle informazioni su impianti, materiali, consumi energetici, ristrutturazioni eco-sostenibili oltre alle spiegazioni tecniche fornite dai professori dell'Università molisana.........

CAMPOBASSO  Terremoto: Molise; governatore firma decreti per 85 mln euro
Sbloccati 85 milioni da destinare a imprese che hanno eseguito lavori di ricostruzione dopo il sisma del 2002 e per avviare nuovi cantieri: il presidente della Regione Molise, Michele Iorio, ha firmato mandati di pagamento .........

CAMPOBASSO  In Molise disoccupazione più alta d'Italia. "Regione cambi rotta"  Il Molise registra un tasso di disoccupazione tra i più alti d'Italia. Secondo l'Istat, la disoccupazione della nostra regione, nel 2011, e' salita al 9,9%, contro la media nazionale dell'8,4%: mille posti di lavoro in meno.........

CASACALENDA  Pietracupa alla riapertura biblioteca di Casacalenda Il Presidente del Consiglio regionale del Molise, Mario Pietracupa, ha partecipato questa mattina alla cerimonia per la riapertura della Biblioteca Caradonio Di Blasio di Casacalenda. Due anni di lavori per rendere la struttura bella, ..........

 

TERMOLI  Fiom Molise esulta dopo sentenza Tribunale su Fiat  Enorme la soddisfazione della dirigenza sindacale regionale (Giuseppe TARANTINO) e del segretario nazionale Maurizio LANDINI nonché degli avvocati Marianna SALEMME e Pietro D'ADAMO, legali della FIOM CGIL del MOLISE, che nei prossimi giorni ......

MOLISE  Il Molise fanalino di coda di un Paese in crisi  Il Molise registra un tasso di disoccupazione tra i più alti d'Italia. ... le imprese ...

CASACALENDA  Il premio letterario la Giara a un casacalendese.   Laura Miozza, dipendente del Comune di Casacalenda, è risultata tra i primi tre vincitori del Premio nazionale letterario "La Giara" organizzato dalla Rai-Radio Televisione Italiana.  Il premio letterario “La Giara”, aperto ai nuovi talenti della narrativa, è stato assegnato da una qualificata commissione regionale della RAI- Molise, insediatasi presso il rettorato dell’Università del Molise a Campobasso. I commissari regionali del premio, Giovanni Cannata, Stefano Giovanardi, Giorgio Patrizi e Brunella Santoli coordinati dal direttore della Sede Rai per il Molise, Lorenzo Mucci, hanno proclamato i tre vincitori regionali: Laura Miozza con “Un amore da scoprire”, Maristella Occhionero con “Via delle Viole 3” e Giuliana Santoro con “L’amore a tempi dello spread”........

VENAFRO  Patriciello: "Sosteniamo imprese e giovani se vogliamo uscire dalla crisi" Un dato sconfortante per il nostro settore imprenditoriale arriva dalla CGIA di Mestre secondo cui dall`inizio del 2012 ben 23 imprenditori in Italia si sono tolti la vita a causa del pesant ........

ISERNIA  Unimol, studenti contro la politica «dell’ignoranza» »  “Non è l’università che mortifica la nostra intelligenza, ma la politica dell’ignoranza di cui da anni siamo vittime noi studenti”. Gli universitari molisani si ribellano. Replicano alle accuse piovute sul ruolo dell’Unimol, firmate da alcuni candidati sindaci. E lanciano la loro proposta.…

MOLISE  La De Camillis presenta interrogazione. Due società in Molise in ... Dalle indagini risulta che anche nella Regione Molise operano 2 società che hanno tutt'ora interessi nel settore e sono legate a doppio filo con il clan camorristico degli Schiavone di Casal Di Principe. Il Pubblico Ministero che si sta occupando ...


MOLISE  MOLISE: DE CAMILLIS (PDL), FAR LUCE SU EOLICO SELVAGGIO E CRIMINALITA'   Dalle indagini risulta che anche nella Regione Molise operano 2 società che hanno tutt'ora interessi nel settore e sono legate a doppio filo con il clan camorristico degli Schiavone di Casal Di Principe. Il Pubblico Ministero che si sta occupando ... 

MOLISE 67 anni fa l’Italia liberata  Il Molise ricorda chi ha combattuto per liberare il Paese dal fascismo e dal nazismo. In provincia di Isernia...

AGNONE Turismo. Agnone conquista l’Ecotour in Abruzzo Attademo : “Agnone conosciuto fuori regione” Anche Agnone tra i Borghi d’Eccellenza invitati a Chieti in occasione dell’Ecotour, la borsa e fiera internazionale del turismo natura nata nel 1992 e giunta alla XXII edizione.....

GAMBATESA  La sfilata dei famosi… gambatesani ! Molti ignorano che la storia di Gambatesa è caratterizzata da una serie di personaggi, nativi o fortemente legati al luogo, il cui nome ha avuto una rilevanza senza dubbio nazionale, capace in alcuni casi di sconfinare anche fuori dai confini italici. Si tratta di personaggi che potremmo definire “famosi”, capaci di distinguersi in diversi settori come la politica, le scienze, l’ambiente ecclesiastico. BLOG : http://www.gambatesablog.info/?p=4793

CAMPOBASSO  Cattolica, verso la cura del cancro  La Cattolica di Campobasso continua a fa parlare bene di sé: dopo essere stata riconosciuta come miglior centro in Italia per il trattamento del tumore al seno, uno studio sul più importante farmaco antitumorale........

 

CULTURA

 
ISERNIA Tutto esaurito per l’evento MolisArtisti »   L’evento tanto atteso ha già raggiunto il sold out: 700 biglietti venduti per la serata organizzata da Antonello Carozza e Simone Sala in scena all’Auditorium di Isernia sabato 21 aprile che vedrà l’e..........
ISERNIA “Fortuna che è ‘na femmena” »   Domani alle ore 21:00 e domenica alle ore 18:00 la Compagnia teatrale C.A.S.T. di Isernia andrà in scena con “Fortuna che è ‘na femmena”, la nuova commedia di Salvatore Mincione Guarino, al Piccolo Sp........
PIETRABBONDANTE  PietrabbondanteBlog: Per la Settimana della Cultura porte aperte ...  Notizie, arte e cultura dal comune di Pietrabbondante ... Ma in Alto Molise si ha percezione di quanto sia importante la realtà storica ed archeologica del ..........
TERMOLI  Cultura a basso costo, il Comune si "pente" e rilancia la biblioteca Pochi soldi, ma voglia di rilanciare la cultura. E' con questo spirito che il Comune di Termoli e l'Università del Molise hanno deciso di siglare un protocollo d'intesa che sappia rafforzare e valorizzare, attraverso una serie di progetti, tutto quanto ...........
CASACALENDA  Special / Kalenarte: le interviste di Artelab  Stefania Fabrizi e Susanne Kessler sono due artiste già presenti più volte in mostre in Molise ed esponevano insieme al Premio Termoli che ho curato nel 2011. In quell'occasione abbiamo deciso di realizzare un'edizione dedicata a due donne e il loro ...
CASALCIPRANO  Premio alla cultura a Luca Santaniello  Sabato 28 aprile, alle 13, presso il Palazzo nobiliare Chinno-Mainella di Casalciprano, l'Istituto Italiano dei Castelli - sezione Molise - consegnerà la targa del Premio alla Cultura 2012 al musicista molisano Luca Santaniello, batterista e ........
ALTO SANNIO  Una nuova scoperta: necropoli principesca o insediamento arcaico?  Una nuova, importante scoperta destinata ad arricchire il già cospicuo patrimonio archeologico dell'Alto Sannio e di tutta la Val di Sangro, territorio a cavallo del confine, puramente amministrativo, fra Abruzzo e Molise.........
AGNONE  "Il cielo incompiuto", il libro postumo di Dominick Ferrante Adesso, proprio Agnone (a cui Dominick ha dedicato struggenti poesie) ha voluto avere l'onore di presentare in anteprima questo libro del giovane poeta, con la collaborazione del locale Centro Studi Alto Molise presieduto dal prof........
AGNONE   "Il cielo incompiuto", il libro postumo di Dominick  Ferrante, verrà presentato il 28 aprile ad AgnoneDominick Ferrante è uno di quei "molisani universali" di cui il nostro popolo può andare davvero fiero. E non soltanto perché è morto fin troppo giovane, da eroe, a soli 28 anni subito dopo aver salvato dall'annegamento due persone al mare di Ostia il 15 agosto 2005. Come pochissimi alla sua età, Dominick ha dimostrato di essere un vero intellettuale, assai intenso e vibrante. Lo ha dimostrato specialmente con la sua poetica vocazionale ed assai raffinata, spesso quasi filosofica ma sempre godibile e piena di suggestioni anche nel linguaggio innovativo e suadente.........
MOLISE  Olimpiadi della lingua italiana . Dall'atletica leggera alla pallavolo i campioni di tutto il mondo si stanno preparando alle olimpiadi che in estate si svolgeranno a Londra. Per Domenico lo sport preferito è invece quello della lingua italiana con le sue regole e i suoi ostacoli da superare. Lui e altri seicento atleti della sintassi e della grammatica sono scesi in campo per qualificarsi a un'olimpiade molto particolare organizzata a Larino, quella della lingua italiana appunto.......
CAMPOBASSO  Amici della musica: spazio al jazz  È l'associazione musicale più longeva del Molise, nata nel 1969, addirittura tre anni prima del Conservatorio Perosi.......

ISERNIA  Paleolitico, un progetto per i giovani Venerdì 27 aprile, alle ore 16 conferenza stampa di presentazione del progetto "Darwin l'Evoluzione".....

CASTELNUOVO AL VOLTURNO Castelnuovo al Volturno. Manifestazione per il 67° Anniversario della Liberazione »

 Mercoledì 25 aprile 2012 ricorre il  67° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE dalle truppe di occupazione naziste e dal regime fascista…


 

                                                                     

Proverbi di Casacalenda

 

1__Cu lacce,

nè vévete me ce facce;

c'u fenuócchie,

duje vévete è cuócchie.

Col sedano una bevuta mi faccio;

col finocchio due bevute accoppiate.

Ogni trovata è buona per chi è solito

bere qualche bicchiere di vino.

 

2__ Pane che ll'uócchie,

cascie sènz'uócchie,

vine che te sgrizze nell'uócchie.

Pane con gli occhi,

cace senza occhi,

vino che ti schizzi negli occhi.

Consiglio gastronomico:  la pagnotta di pane

deve presentare la mollica con i vuoti

''i caserelle'', mentre la ''pezza' di formaggio

non deve avere buchi; il vino dev'essere

frizzante da schizzarti negli occhi.

                                                                           

3__ Puózze jettà u velène.

possa sputare il veleno.  

Imprecazione verso una persona

con la quale si è arrabbiati.

 

4__Te pozze torce u male.             

Possa contorcerti per il dolore.

Tipica imprecazione.     

 

5__U chèfone u hióhhie,

l'èrtiére u taglie,

u segnóre u jette.     

Il contadino lo soffia,

l'artigiano lo ritaglia,

il signore lo getta.      

Riferito al comportamento di tre categorie sociali,

con situazioni economiche diverse, nei confronti

di un pezzo di pane, o cibo in genere che cade per terra.    

  

Dal libro di S. Bucci:  Casacalenda Paese Sereno,2001

 


 
  Click to save on quality supplements!

                                                                                               

I NOSTRI FRATELLI ABRUZZESI

                                                                                                                                            

 

La Resistenza Abruzzese

da Atlante della Memoria

 
In generale, la resistenza abruzzese può dividersi in tre tipologie fondamentali: Comunitaria, Bande locali,  Brigate organizzate (come la Brigata Maiella).
 
Si può dire che, dopo l'episodio di Porta San Paolo, a Roma, dove militari italiani hanno un conflitto a fuoco con reparti tedeschi, in Italia la Resistenza militare nasce in Abruzzo. A iniziare la guerra partigiana sono distaccamenti di piccoli gruppi autonomi. Solo in seguito essi verranno organizzati in nuclei, squadre, brigate di 45-50 uomini formate da ex militari e ufficiali, per un totale di circa 4800 combattenti (compresi ufficiali e soldati inglesi, greci, russi, serbi liberati o fuggiti dai campi di prigionia italiani).

Il primo episodio avviene nel teramano, a Bosco Martese, dove, in uno scontro armato con un battaglione di tedeschi , viene catturato lo stesso comandante Hartmann (poi fatto fucilare poiché riconosciuto colpevole di aver trucidato dei civili). Proprio in direzione di Bosco Martese si stava recando dall'Aquila un gruppo di giovani, alcuni dei quali catturati e poi fucilati il 23 settembre: sono noti come i Nove martiri aquilani. L'Abruzzo si trova coinvolto in pieno nella lotta in quanto area strategica per la difesa nazista voluta dal generale Kesselring, e per l'attacco alleato.

L'armata di Montgomery rimane inchiodata sul Sangro, parte integrante della linea di difesa tedesca Gustav (che va dal Garigliano alla zona di Ortona). In questa zona si susseguono scontri terribili, come la tremenda e drammatica battaglia di Ortona (non a caso definita la Stalingrado d'Italia). A Lanciano la popolazione si rivolta: questo fatto costituisce la più importante delle ribellioni comunitarie, l'unica che avviene in una città ed in forma di scontro aperto. La repressione nazi-fascista non si fa attendere ed è sanguinosa: si susseguono i processi e le esecuzioni sommarie. La pressione tedesca sulla popolazione si esprime in una crudeltà che ha il suo punto più atroce nel novembre del 1943 a Pietransieri, con l'uccisione di 123 abitanti, ed a Gessopalena con oltre 38 uccisioni. L' opposizione comunitaria ai nazisti avviene anche aiutando i prigionieri di guerra a nascondersi oppure a fuggire. Le stesse origini della Brigata della Maiella si legano a questo spirito comunitario, al rancore dei montanari verso le violenze compiute dai tedeschi i quali lungo la linea Gustav attuano ogni sorta di razzia.

La Brigata della Maiella rifiuta di essere inquadratane nell'esercito badogliano e riesce a farsi accogliere nelle file dell'esercito alleato. La Maiella, insomma, scegliendo di operare tra le file degli alleati, riesce a sottrarsi alla "svolta di Salerno" cioè all'accordo con la monarchia. Essa è la prima a liberare Bologna e risale il fronte sino al nord: per questob è l'unica brigata partigiana decorata con la medaglia d'oro al valor militare.

Diversamente accade per le bande locali. Contemporaneamente come d'improvviso la gran parte della popolazione abruzzese vede emergere quasi dal nulla schiere di gruppi partigiani in una quantità non prevedibile. Alcuni dei gruppi armati sono di dubbia provenienza: si aggirano nelle zone liberate degli alleati spesso accompagnati da una aggressività spietata che determina brutali regolamenti di conti dietro ai quali si celano spesso rancori personali come accade a Cermignano dove vengono assassinati un impiegato comunale e il direttore del consorzio agrario.

A parte questi episodi marginali, occorre rimarcare l'importante azione dei vari gruppi di partigiani alle cui redini c'erano esperti di vera guerriglia, come il maggiore serbo Mattiasevic. A l'Aquila episodi di resistenza e ribellione come quello dei Nove Martiri sono sporadici, anzi unici. La città non mostra spirito di ribellione aperta. Per iniziativa di ex-militari all'inizio del 1944, si costituisce una piccola formazione di partigiani (la banda "Giovanni Di Vincenzo"), operante tra Arischia fino a Barisciano. Sul territorio di Lucoli, Tornimparte, Campo Felice è presente la banda della "Duchessa". L'azione partigiana si accompagna alle faticose vittorie dell'armata alleata: a costo di centinaia di morti tra la popolazione e i militari, vengono man mano liberate le città: 13 giugno 1944. Dal sito web:  Atlante della Memoria 

L'ABRUZZO OGGI 

 

SOCIETÀ

 

Abruzzo: apre Sportello contro discriminazioni e violenze di genere  Sara' istituito in Abruzzo, nella sede della Regione di viale Bovio, a Pescara, uno Sportello regionale per la protezione da ogni forma di discriminazione e violenza di genere, a danno di donne e gruppi a rischio, .........

Abruzzo, in tre mesi chiudono 5mila imprese  Nel primo trimestre (gennaio-marzo) 2012 sono state 5.130 le aziende che hanno cessato l'attività in Abruzzo, quasi mille in più rispetto allo stesso periodo del 2011 quando avevano chiuso 4.227 aziende. Per le piccole e medie imprese non andava così ........

Atri, una cena al buio a Rurabilandia  Atri. Una serata senza luce per avvicinarsi al mondo di chi non la luce non vede mai. Il buio come valore. Il buio come occasione per liberarsi dai condizionamenti delle apparenze. Un'esperienza di rara forza, di rara umanità. Un' occasione per riflettere, ma anche per stare insieme e conoscersi. ...........

Turismo, Legambiente premia due alberghi del teramano Giulianova. Il presidente di Legambiente Turismo Luigi Rambelli, Francesca Morgante, della segreteria di Legambiente Abruzzo, con la presenza dell'Assessore Comunale al Turismo Archimede Forcellese, hanno premiato a Giulianova due esempi eccellenti per le buone pratiche ambientali segnalati in base ai controlli effettuati in tutte le strutture ricettive aderenti, per l'eccellente gestione ambientale dei loro esercizi e per lo sviluppo del turismo in bicicletta previsto nel progetto Abruzzo Bike Hotels

Giulianova, convegno su turismo di qualità  Giulianova. Si terrà domani, giovedi 19 aprile, alle ore 11 nei locali del Museo Archeologico di via del Popolo a Giulianova Alta, un incontro organizzato da Legambiente Turismo al quale parteciperanno Luigi Rambelli, presidente di Legambiente Turismo, Angelo Di Matteo, presidente di Legambiente Abruzzo e Archimede Forcellese, assessore al Turismo del Comune di Giulianova. ...........

Francavilla, a San Franco il mercato Terra Amica   Francavilla al Mare. Radicare in maniera capillare sul territorio comunale il mercato Terra Amica e dare vita e importanza alla parte alta della cittÀ. Sono questi i principali obiettivi che hanno spinto l'amministrazione comunale a portare il mercato dei prodotti enogastronomici tipici francavillesi in quella zona di Francavilla da tutti conosciuta come Paese alto, tra l'altro uno degli scorci più suggestivi della città....

Chieti, XVIII Premiazione Fedelt� al Lavoro e Progresso Economico  Chieti. Grande partecipazione di pubblico venerd� 20 aprile 2012, alle ore 10,00, alla cerimonia di premiazione della diciottesima edizione del Concorso per la Fedelt� al Lavoro e al Progresso Economico. ...

L'Abruzzo celebra eroi e valori del 25 Aprile  In Abruzzo bene hanno fatto l'Anpi Pescara (comitato provinciale partigiani italiani) e il Consiglio regionale ad organizzare, per la ricorrenza di oggi, una vera manifestazione culturale e popolare che vedrà come protagonista assoluta la Brigata.....

Abruzzo, risparmia solo una famiglia su 3  Più della metà delle famiglie abruzzesi vive con un solo stipendio. Ben il 53 per cento delle donne si dedica, infatti, esclusivamente alla casa e si occupa dei consumi all'interno del nucleo familiare, nel tentativo di far quadrare i conti a fine mese ... .........

Abruzzo, chiusi 900 negozi nel 2012. Cna: colpa Governo Monti  E' la richiesta emersa ieri pomeriggio, a Teramo, nel corso del convegno organizzato dalla Cna abruzzese su “Cosa cambia con la riforma Monti. Tasse, sviluppo e liberalizzazioni”. Secondo la confederazione artigiana, è proprio il settore commerciale ...........


SEVEL, LAVORATORI ANCORA NON REINTEGRATI IN FABBRICA  «La Fiat in Italia è l’esempio di come sta sprofondando il Paese: le aziende non applicano le sentenze e i diritti dei lavoratori non vengono rispettati. E’ quello che sta accadendo anche alla Sevel, la società automobilistica abruzzese controllata della Fiat». Lo ha affermato il responsabile lavoro e welfare dell’IdV, Maurizio Zipponi, nel corso di una conferenza stampa alla Camera, insieme con il capogruppo dei deputati Idv, Massimo Donadi, Costantino Manes, operaio termolese della Sevel, azienda della Val di Sangro, e il legale Nicola Del Re..........

Abruzzo: festa dei serpari. Da Trenitalia corse speciali per Cocullo  Sono le misure concordate, soltanto per il prossimo primo maggio, tradizionale Festa dei serpari, dalla Regione Abruzzo e da Trenitalia, su richiesta del piccolo centro montano. ''L'obiettivo - spiega l'assessore ai Trasporti della Regione Abruzzo, .............

25 aprile: Abruzzo ricorda coraggio e speranza della brigata Majella  Lo ha detto il Presidente del Consiglio regionale dell'Abruzzo, Nazario Pagano, intervenendo stamane alla presentazione delle iniziative promosse per la ricorrenza del 25 aprile, in collaborazione con Anpi Pescara. Tra queste, c'e' una anche ..........

Abruzzo: presidente Chiodi promulga due nuove leggi regionali Il presidente della Giunta regionale d'Abruzzo, Gianni Chiodi, ha promulgato due leggi. La prima e' la LR 5 aprile 2012 n. 16 recante: Modifiche alla LR 14 settembre 1999 n. 77 (Norme in materia di organizzazione e rapporti .........

Antidoping: appassionato convegno ieri in Abruzzo | SportEndurance  Fortememte voluto da FISE Abruzzo con in prima linea il responsabile Endurance Angelo Di Benedetto, si è svolto un interessante convegno in Abruzzo presso.....

Turismo: in Abruzzo agriturismo tra crisi e rilancio, sono 636 le ...   In Abruzzo, secondo i dati Istat, le aziende agricole autorizzate all'esercizio dell'agriturismo hanno raggiunto nel 2010 le 636 unita', pari al 3,2% del totale nazionale (19.973) e al 18,3% di quello meridionale (3.478)..........

PESCARA Il funzionamento delle Province costa agli italiani 12 miliardi di euro ...  Uno degli aspetti più controversi è rappresentato dagli organici, che nelle quattro Province abruzzesi, nel corso degli anni, si sono ingrossati a dismisura, fino a raggiungere le 2.225 unità. «Un esercito che ci costa tra i 70 e gli 80 milioni di euro ...........

L'agriturismo in Abruzzo .: Camera di Commercio :. Secondo i dati dell'Istat, in Abruzzo le aziende agricole autorizzate all'esercizio dell'agriturismo hanno raggiunto nel 2010 le 636 unità, pari al 3,2% del totale .......

Campo Imperatore, esercitazioni militari nel Parco Nazionale?  Campo Imperatore come l'Afghanistan, in una tranquilla mattina di aprile. Il 19 aprile e siamo in pieno Parco Nazionale del Gran Sasso. Nel cielo, due arei militari, che hanno creato non poco trambusto tra la gente.......... 

La Provincia di Chieti lancia la sfida dell'efficienza  Chieti. La Provincia di Chieti sarà più snella nelle procedure e più rapida nel rilasciare pareri e autorizzazioni di propria competenza alle imprese che intendono insediarsi ed investire sul territorio e che si rivolgono agli Sportelli Unici per le Attività Produttive (Suap) - che fanno capo ai Comuni - per chiedere permessi, autorizzazioni, nulla osta e tutta la documentazione utile per avviare l'attività di impresa. .........

I tre Atenei abruzzesi sulle politiche del LavoroTERAMO – Inizierà oggi, 20 aprile, alle ore 14.00 nella Sala delle lauree della Facoltà di Giurisprudenza di Teramo, il ciclo di tre incontri dal titolo Studi Abruzzesi sul lavoro, organizzato dai tre atenei abruzzesi e curato da Pietro Lambertucci, Marco Marazza e Valerio Speziale, rispettivamente delle Università di L’Aquila, Teramo e Chieti-Pescara.......

Pescara, a Piazza Salotto un grande evento dedicato al lavoroTorna Pescara Lavoro, la tre giorni dedicata ai temi del Lavoro e della Formazione, che presenterà quest’anno delle interessanti novità. Tre tensostrutture, montate nella piazza centrale della città, rappresenteranno le tematiche e le attività più rappresentative dell’Assessorato al Lavoro della Provincia di Pescara: servizi, sportelli informativi, formazione, career day, workshop e attività di laboratorio.......

L’Aquila,due giornate su tematiche ambientali  L’AQUILA – Lunedì 16 Aprile e mercoledì 18, alle ore 17.00, presso la Casa del volontariato in Via Saragat – Loc. Campo di Pile, avranno luogo due giornate di analisi e confronto su tematiche legate alle politiche ambientali, dal titolo: “TUTELA DELL’AMBIENTE E SVILUPPO DEL TERRITORIO – Proposte per una riconversione sostenibile della produzione e dei consumi”.........

Giulianova. Politiche energetiche, incontro Comune-Provincia  E il 2 maggio Giulianova formalizzerà la sua adesione all’Associazione Temporanea di Scopo per il  progetto PARIDE. .......

La costa dei trabocchi a piedi e non solo Mozzagrogna - Domenica sera verrà presentata la nuova guida che condurrà i turisti, e non solo, alla scoperta delle bellezze abruzzesi........


Abruzzo, 36a Mostra del fiore: dal 28 aprile  Il meglio della produzione florovivaistica abruzzese quale vetrina culturale, produttiva, artistica e turistica per migliaia di persone che annualmente partecipano all'evento. Con questa veste, completamente rinnovata, si presenta la 36° Mostra del .......

Scerni, l'istituto agrario Ridolfi tra le dieci eccellenze italiane Scerni. Con l'obiettivo di realizzare un marchio di sostenibilit� per le scuole che certifichi non solo la sostenibilità degli edifici scolastici ma anche la cultura della sostenibilità, studenti e insegnanti di 10 scuole italiane hanno lavorato per tre anni al progetto promosso da Legambiente e Edison, Eco Generation , la scuola amica del clima. ........

 

                                                                                                                                            

          A PORTATA DI MANO           

                                                                                                 

Comuni della Provincia dell'Aquila    Comuni della Provincia di Chieti

Comuni della Provincia di Pescara     Comuni della Provincia di Teramo

The Abruzzo and Molise Heritage Society

Abruzzo : genealogy, turism, traditions..

History and Art, Family and Research, Nature and Landscapes, Food & Wines in the Heart of Italy!

Benvenuto sul sito della rivista di Cultura Turismo enogastronomia Terra e Cuore d'Abruzzo e Molise

 

 

CULTURA

 

Abruzzo Cultura: al via da domani 'Trabocchi, libri e rose'  A presentare la manifestazione, insieme agli organizzatori, l'assessore alla Cultura della Regione Abruzzo, Luigi De Fanis. Si tratta di un'iniziativa che si propone di avvicinare le persone al mondo della cultura, dell'editoria e dell'arte ..........

130mila volte no al fascismo - Indymedia Abruzzo  Indymedia Abruzzo è una rete di individui e collettivi di mediattivisti, che offre una copertura informativa dal basso, non corporativa e non commerciale, su questioni sociali e politiche che non trovano spazio sui media mainstream.......

Il Bosco di Sant'Antonio, in Abruzzo, vince la XIII edizione del ...  L'iniziativa, che intende valorizzare la cultura di “governo del paesaggio” e il lavoro necessario per salvaguardare i patrimoni naturali, ha scelto di dedicare l'edizione 2012 al Bosco di Sant'Antonio in Abruzzo per il suo valore storico-culturale e ........

XIV settimana della cultura  COMUNICATO STAMPA A CORROPOLI 'ARCHEOLOGIA SPERIMENTALE' A CAMPLI IL NUOVO IL MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE La Settimana della cultura si conclude in provincia di Teramo con due eventi di rilievo: a Corropoli dove sabato e domenica con inizio alle 9 ............

Giulianova, presentato il I Festival della Letteratura  Giulianova. Si apre circondato da un alone di incanto il "piccolo" Festival Nazionale della Letteratura che, dal 23 al 28 aprile, si svolgerà a Giulianova. C'é sempre stato un filo, invisibile ai più e ben chiaro ad alcuni studiosi in materia, tra la letteratura di valore nazionale e la città adriatica. Si legge, infatti, in una nota dello storico Sandro Galantini e poi riportata dal sindaco Francesco Mastromauro che, "in occasione del Convegno del sindacato nazionale degli Scrittori, nel maggio 1966, vennero a Giulianova, alcuni tra i più eminenti protagonisti della letteratura italiana, come Giacomo Debenedetti, Luigi Pirandello, e ancor prima Pier Paolo Pasolini, il quale ebbe modo di ricordare la sua venuta nella nostra città, con una notazione riservata anche al celebre brodetto, in Romanzi e racconti 81946-1961)". Da quegli anni, Giulianova ha visto spiccare il volo a tantissimi dei suoi autori emergenti, cosi come l'Abruzzo, ed alcuni di questi autorevoli nomi di scrittori, poeti e giornalisti saranno tra gli ospiti del Festival.......

Venerdì 27 aprile ore 18.00 c/o la libreria “La Feltrinelli” via ...  Gli scritti raccolti in questo volume, sviluppati mediante l?integrazione dell?indagine antropologica con la ricerca storica, condensano circa dieci anni di ricerche effettuate nell?ambito della cultura tradizionale abruzzese, con particolare ..............

Antonio M. Socciarelli, Cultura e Religiosità Popolare in Abruzzo ...  Venerdì 27 aprile ore 18, Antonio M. Socciarelli: Cultura e Religiosità Popolare in Abruzzo. Interverranno alla presentazione del volume: Alessandra Ciattini - Antropologa, Silvana Prosperi - Presidente dell'Associazione "Itinerari Laici", ..........

Quaranta Musei ubicati in 27 Comuni: prende forma il Sistema museale della Provincia di Chieti  Chieti. Sono 40, ubicati in 27 Comuni, i Musei e le realtà museali che possono essere inseriti nel progetto di Sistema Museale della provincia di Chieti che si sta realizzando grazie ad una convenzione fra la Provincia e il Dipartimento di Studi Classici dell'Università d'Annunzio di Chieti - Pescara..........

Abruzzo, cultura. Un progetto di legge per il Premio letterario ...  Un progetto di legge regionale finalizzato a istituzionalizzare e sostenere il Premio letterario "Citta' di Penne-Mosca". Il provvedimento legislativo, che vede come primo firmatario il Presidente del Consiglio regionale Nazario Pagano, ha l'obiettivo .........

Libri, Roberto Michilli ad Alba Adriatica per La più bella del reame  Alba Adriatica. L'assessorato alla cultura del Comune di Alba Adriatica, in collaborazione con la biblioteca, organizza per venerdi 27 aprile 2012 (ore nei locali della biblioteca, in via Bafile) un incontro con Roberto Michilli. .........

Settimana della cultura, archeologia a Corropoli, nuovo museo a Campli  Corropoli. La Settimana della cultura si conclude in provincia di Teramo con due eventi di rilievo: a Corropoli dove sabato e domenica con inizio alle 9 nel Parco Archeologico di Ripoli, si svolgeranno alcune attività di archeologia sperimentale connesse con le importanti evidenze di et neolitica messe in luce nella vicina area archeologica.........

 settembre prenderà il via Chieti in Jazz 2012 CHIETI – Prenderà il via a settembre prossimo   l’ottava edizione di Chieti in Jazz, iniziativa promossa dalla SIdMA (Società Italiana di Musicologia Afro-Americana) nel capoluogo teatino e rivolta a musicisti e studiosi del jazz. Chieti in Jazz è un seminario del tutto particolare e nasce, sin dalla sua prima edizione, con l’idea di affiancare più attività didattiche.......

L'Arta Abruzzo presenta il nuovo corso e il nuovo logo  By Redcan Oltre ai vertici dell'Ente, al convegno hanno preso parte l'assessore regionale all'Ambiente, Mauro Di Dalmazio, il Presidente dell'Unione delle Province Abruzzesi, Enrico Di Giuseppantonio, il Presidente di Federchimica, Cesare Puccioni, ...

L'Abruzzo sarà all'Italia WaveLove Festival con gli Otiòp  Si chiamano Otiòp e sono la rock band di Lanciano che rappresenterà la regione Abruzzo all' ItaliaWave Love Festival, il concorso per giovani talenti rock che si terrà dal 12 al 15 luglio ad Arezzo. L'evento sarà realizzato dalla Fondazione Arezzo Wave ...

Lanciano,al teatro Fenaroli :” La fiaccola sotto il moggio” Domani 26 aprile alle ore 21.00 ultimo appuntamento con la Stagione di Prosa 2011/2012 del Teatro Fenaroli di Lanciano. In programma   ” La fiaccola sotto il moggio”  di Gabriele D’Annunzio, regia di Serena Sinigaglia, compagnia ATIR Milano.....

Cermignano, Seminari sulla cultura e la musica contadina  Prenderanno il via  domani  26 aprile, presso la sala della ex Comunità Montana di Cermignano, su via Nazionale, gli incontri di informazione e animazione territoriale messi in cantiere dalla neonata Unione dei Comuni Colline del Medio Vomano.....Il primo incontro di animazione si terrà a Cermignano il 26 aprile, con inizio a partire dalle ore 20:30, sul tema del patrimonio immateriale delle comunità contadine (il titolo sel seminario è “L’aspetto intangibile dei contadini: eredità culturale nelle campagne teramane”).........

 DA LEGGERE (Fonti di studio) SU L'MIMIGRAZIONE ABRUZZESE

 

TeramoPoesia, Walt Withman protagonista dell'ultimo appuntamento Teramo. Dopo il grande successo dei precedenti cinque incontri di questa sesta edizione di TeramoPoesia, l'ultimo incontro, in programma giovedi 26 aprile con inizio alle ore 18.30 nella Sala Polifunzionale della Provincia, sarà ancora con la poesia statunitense e sarà dedicato al cantore della giovane democrazia americana, Walt Whitman.......

Musica: L'Aquila si risveglia a ritmo di 'hip hop', festival il 28 ...... dal terremoto arriva l'Abruzzo Hip Hop festival. Due giorni di danza e musica in cui ballerini, coreografi e insegnanti, provenienti da tutta Italia, animeranno la citta' coinvolgendo i giovani che appartengono alla cosiddetta 'cultura street'.........

  

                                                                                                                                                                    

Insalata di arance e acciughe

(2 porzioni)

 

 

Ingredienti

 

Quattro arance di grandezza media e di qualità

 ¼ di tazza d’olio d'oliva extravergine (50 m l)

150 g d'acciughe

 

Preparazione

 

Lavate e tagliate le arance a fette, senza eliminare la corteccia.  Mettete le fette di arance in un piatto per antipasti e su ogni fetta d’arancia mettetevi sopra una acciuga.  Finite i preparativi con un filetto d’olio sulle arance e servite.

 

Il libro ''Ricette Molisane'' di Franco Nicola potete comprarlo

alla Libreria Italiana di Montréal, nella Piccola Italia, oppure

richiederlo a l'autore : business@amicomol.com  

 

 

 
 Access Your PC from anywhere

                                                                                                                                                                                                                  

 

 

 L'ITALIA E GL'ITALIANI

 

 

Allarme Unesco, trenta dialetti a rischio in Italia.  In Cultura Italia 

L’Unesco lancia l’allarme sul rischio estinzione di circa 6.000 dialetti nel mondo; la dichiarazione giunge in occasione della Giornata dedicata alle lingue madri, il 21 febbraio. In Italia sono in pericolo, fra i più noti, i dialetti sardo, siciliano e napoletano, assieme ad altre lingue locali meno conosciute.

Il dialetto è una ricchezza culturale dell’umanità. Secondo gli esperti dell’agenzia culturale dell’Onu, potrebbero sparire numerose lingue indigene, veicoli di antiche conoscenze. Per preservarle l’Unesco ha creato un atlante interattivo con cui è possibile reperire notizie riguardo alla tipologia, all’area geografica e al numero di abitanti che parlano i dialetti a rischio di estinzione nel mondo.

Parlato da una piccola comunità di 340 abitanti è il guardiolo, dialetto occitano tipico del borgo storico di Guardia Piemontese (Cosenza). La lingua occitana, derivante dal latino, ha origini nel sud della Francia; in Italia è parlata in alcune vallate piemontesi e ha raggiunto il profondo sud a seguito degli spostamenti delle popolazioni avvenuti nel XIV secolo per cercare lavoro e, soprattutto, per sfuggire alle persecuzioni contro i valdesi.
 
Un idioma slavo è ancora utilizzato da 5.000 abitanti del Molise; anch’esso è a rischio estinzione, ma meno di altri. Si tratta del croato molisano, parlata nei comuni di Acquaviva Collecroce (Kruč), Montemitro (Mundimitar) e San Felice del Molise (Filič), tutti in provincia di Campobasso, e distanti circa trenta chilometri dal mare Adriatico. Il croato molisano è ascrivibile al gruppo dialettale štokavo-ikavo; nei tempi più antichi era diffuso anche fra gli abitanti di Palata, Mafalda, Tavenna, San Biase, piccoli centri anch’essi situati in provincia di Campobasso.............
 
L’elenco completo dei trenta dialetti d’Italia a rischio comprende sardo campidanés, cimbriano, corso, emiliano, faetar, francoprovenzal, friulano, sardo galurés, griko calabrés, griko salentino, ladino, ligur, sardo, logudorés, lombardo, mócheno, piamontés, resiano, romaní, sasarés, siciliano, napolitano-calabrés, töitschu, veneciano, yiddish, alemánico, alguerés, provenzal alpino, arberés e bavaro.

Due sono le principali cause indicate dagli esperti: alcune sono considerate “forze esterne”, come il dominio militare, economico, religioso, culturale; altre sono “forze interne”, in particolare l’atteggiamento negativo nei confronti del dialetto con cui si pongono le nuove generazioni. Si sommano a questo fenomeno, la rapida urbanizzazione e le migrazioni, che modificano tradizioni, modi e costumi di vita, trascinando nel vortice del progresso anche le forme dialettali più arcaiche. Dal sito Cultura Italia 

                                                                                                                                                            

 

LA FORZA  DELL'ITALIA  È e SARÀ LA CULTURA

 

Natura, cultura e vita quotidiana: nove fotografi Magnum raccontano l'Italia   Dopo il debutto a Torino, la mostra "L’Italia e gli Italiani. Nell'obiettivo dei fotografi Magnum", curata da Gianfranco Brunelli e Dario Cimorelli, si è spostata dal 30 marzo a Napoli, nelle Gallerie d’Italia di Palazzo .....

Luca Signorelli, genio del primo Rinascimento   Una grande mostra in tre sedi, a Perugia, Orvieto e Città di Castello, ricostruisce il percorso dell’artista cortonese, dagli esordi influenzati dal magistero di Piero della Francesca alla maturità.......

Tornareccio inaugura la Via Crucis di mosaici  Inizia a prendere forma la Via Crucis di mosaici a Tornareccio (Chieti), il paese noto per essere diventato dal 2006 un “museo a cielo aperto”, costituito da opere musive installate sulle facciate delle abitazioni, grazie all’intuizione del mecenate Alfredo Paglione, nato proprio nel piccolo centro del Chietino......

A maggio sbocciano i libri  Al via la campagna nazionale per la promozione della lettura: un mese di iniziative in tutta Italia all’insegna dell’evasione, del viaggio, dell’amore e del cibo. “Leggere fa crescere” è il principio ispiratore della manifestazione.....Fiorisce “Il maggio dei libri”: inizia oggi, 23 aprile, in coincidenza con la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore promossa dall’Unesco, e culminerà il 23 maggio con la Festa del Libro, la campagna nazionale del Centro per il Libro e la Lettura del Ministero dei Beni Culturali per promuovere l’abitudine alla lettura tra la gente, dalle grandi città ai piccoli centri. .....

Nella Giornata dei musei riflessione sulla memoria   Scoprire e riscoprire la memoria individuale e collettiva di una comunità: è quanto propone il 18 maggio l’edizione 2011 della Giornata Internazionale dei Musei. L’iniziativa,  organizzata nelle città capoluogo di regione e di provincia di quasi tutte le regioni italiane dall’International Council of Museums (Icom) in collaborazione con l’Unesco, con l’I nternational Council of Archives (Ica), con l’International Council of monuments ad sites (Icomos) e con l’International federation of library association (Ifla), promuove per l’anno in corso il rapporto tra musei e memoria in coincidenza con le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia.....

Voci del silenzio” al Film Festival sul Paesaggio   Nel 130° anniversario della nascita e a sessanta anni dalla scomparsa di Giuseppe Antonio Borgese, intellettuale letterato antifascista, voce autorevole dei primi anni del secolo scorso, la fondazione a lui intitolata, attiva nella città natale di Polizzi Generosa (Palermo), organizza la terza edizione del concorso Film Festival sul Paesaggio, che si svolge dal  21 al 29 luglio, e il cui bando (si può partecipare fino 15 giugno) è già online sul sito della fondazione. ....

 

 

                                                                                            

Cultura Viva  

Artistiinstrada

Drammaturgia

Cento teatri; info

Le news di Ateatro

Il sito italiano del musical

Fita - Federazione Italiana Teatro Amatori

 


  Aruba Getaways