Save up to 70% on last second travel deals!

                                                                                                                                                                                               

COMUNICAZIONE MOLISANI

 

 

 

Da leggere questa settimana :

 

MOLISE E MOLISANI

 

 Il Molise Oggi

Franco Nicola : Società e Cultura

Adam Vaccaro  : Misura, poesia

                                                                    

RIVISITIAMO IL PASSATO

Sergio Bucci : La rivolta delle imposte a Casacalenda

Michael Santhers : Maggio, poesia

 

I NOSTRI FRATELLI ABRUZZESI 

Da Collezione Emi : Alessandro Valignano, missionario

 

L'Abruzzo Oggi

 Franco Nicola : Società e Cultura, notizie

Dal web : Scrippelle Mbusse, ricetta

 

L'ANGOLO DELL'EMIGRATO

Nicola Franco : I Nostri nel mondo

 

L'ITALIA E GL'ITALIANI

Danilo di Matteo : Crisis economica in Italia

 

                                                                                    


 RAGGIUNGIMI SUL MIO BLOG ''Ciaoitaliani''

 

Per commenti, collaborazione, richieste e suggerimenti
 




  

 
 

                                                                                                                                                                                               

RIVISITIAMO IL PASSATO

 

La rivolta alle imposte e lo sviluppo di Casacalenda,(1950-1980) Di Sergio Bucci

 

 

......''Gli anni Cinquanta furono segnati ovunque dalle lotte contadine e dalla riforma agraria.  Casacalenda non registró episodi di tensione essendo la maggior parte del suo territorio privo di grandi latifondi.  Tuttavia, come molti altri centri del Molise, era un paese alla ricerca della propria idendità.  Ma fame e miseria spinsero tanti ad emigrare oltreoceano nella speranza di una vita migliore.  L'esodo fu massiccio e costante anche durante gli anni Sessanta.

 

La drammatica realtà dei paesi molisani......fu fotografata dai grandi quotidiani del Nord.  Nerl 1971, Antonio Spinosa e Angelo Conigliaro, scrivevano : ''Non vogliamo in poche righe di giornale collocare questa regione sul banco degli accusati per le sue arretratezze, le indolenze, i ritardi, ma certo il Molise è quello che si vede ad occhio nudo, al primo esame di un viaggiatore attento.  Il Molise d'oggi è quello di sempre, segnato dallo spopolamento, dalla fuga migratoria, dalla sminuzzata economia silvopastorale, dall'artigianato povero, dal disordine idrogeologico: montuoso, scoscioso, anemico, con le popolazioni aggregate in piccoli centri rurali; in due o tre centri urbani o semiurbani sono privi di una reale forza d'attrazione''.........

Gli anni Sessanta e Settanta furono quelli di maggiore immobilismo e degrado per il paese.  Molti uffici, per la cosidetta ''politica del riordino amministrativo regionale'', furono da Casacalenda trasferiti a Larino senza che le autorità locali opponessero alcuna resistenza.  Per la prima volta peró ... la popolazione si ribelló e scese in piazza.  Si costitui spontaneamente un comitato di lotta popolare che giorno e notte picchettó gli uffici di Piazza Nardachione.  Casacalenda divenne un caso nazionale.  Del paese ''che non vuol morire'' si occuparono le maggiori testate nazionale  e una trasmissione televisiva della RAI AZ, un fatto come e perché .  Ospiti negli studi Rai di Roma furono il sindaco prof. Giovanni Lalli e l'avv. Eugenio Marinelli.  Matteo de Monte inviato de il Messaggero, nel gennaio 1976, scriveva : ''Le donne stanno attorno al braciere, a fare la calza, con sguardi arditi e sospettosi....Nell'atrio del palazzetto che ospîta gli uffici delle imposte dirette ne ho contate una decina.  Avevavano borse con le provviste.......e dicevano convinte ''Resteremo qui a vigilare, fino al giorno del giudizio''. Le tasse sono assediate da una settimana.  Nessuno ha accesso agli archivi, agli scaffali, alla mobilia e alle scrivanie...........

Ecco un pezzo di questa Italia disordonata e frastornata, in aperta rivolta contro lo Stato, accusato di sopraffazione e ipocrisia.  L'assessore al Turismo e alla Viabilità, Raffaele Vincelli, parla di ''demolizione sistematica''.  L'Arciprete don Michele Continelli, fa risalire le colpe dell'abbandono ai galantuomi del Circolo dell'Unione medici, avvocati,speziali e insegnanti i quali hanno boicottato con incoscienza tutti i suoi tentativi di educare i giovani, di dare loro un senso civico.  Giovanni di Stasi professore di lingue al Magistrale e consigliere di minoranza del Pci, apre la polemica sullo ''strapotere della Dc che ha imbalsamato le civiltà contadine, spendendo miliardi inutili in ponti e allacci di cavalcavia monumentali e sproporzionati, dentro terre avare, spezzettate e polverizzate dall'emigrazione (......).

Siamo ancora nelle terre del Sacramento; la disperazione non è mutata.  Il domani, forse, è la Transcollinare che dovrebbe allacciare i paesi dimenticati alle ''Fondovalli'' lucenti d'asfalto.  Intanto, nelle terre di Gerione, dov'era accampato Annibale, è impossibile arare anche se le zolle sono fertili.  Manca l'acqua, non c'è un'intelligente rotazione agraria.  Difetta persino l'assistenza.  Si muore, da queste parti, ''ancora di subito'', seduti sul vecchio vaso di terracotta, perché trasportare a Larino un ammalato, di notte, significa sempre affrontare un' avventura.  La ''rivolta'' alle imposte di Casacalenda vuol dire tutto questo.  È un grido d'allarme.  Ma lo ascolteranno?  E chi?''...

Animatore della riscossa popolare, insieme col prof. Giovanni Tozzi e gli universitari fu... Giovanni Di Stasi... che trionfó come sindaco comunista nelle elezioni amministrative del 1980.  Fu una svolta storica per Csasacalenda dopo quarant'anni d'ininterotto potere democristiano.  Di Stasi  fu riconfermato alla guida del comune anche nelle amministrative del 1985.  Nel corso di questi anni un'energica politica di risanamento curó il ''paese ferito'' che riconquistó cosi un ruolo di primissimo piano in ambito regionale; ....molte le opere pubbliche portate a termine, decine gli inerventi di restauro effettuati su un patrimonio pubblico in completo abbandono.  Oggi non c'è angolo del paese che non abbia beneficiato di questa programmazione ad ampio raggio; interventi radicali sono stati eseguiti finanche nel sottosuolo con il risanamentro di Piazza Mercato a rischio frana.  Diverse le iniziative anche sul fronte dell'occupazione che portarono alla nascita di alcune cooperative di servizio.  Tappa fondamentale fu anche il processo di razionalizzzione e modernizzazione, attraverso l'informatizzazione degli uffici,dei servizi comunali.  Il risveglio interessó anche il settore culturale: .... Kalenarte, la manifestazione artistica degli anni Novanta, ha arricchito Casacalenda d'importanti opere d'arte dei maggiori artisti del Novecento. '' Sergio Bucci, dal libro Casacalenda Paese sereno

                                                   Maggio

 

Amore, non so cantare

ma ti dedico queste atmosfere

di profumo di fieno,

scoppiettanti falciatrici,

balbuzienti motozappe

e melodiosi ragli d'asini

accompagnati dal tamburreggiare

degli stessi e ben in amalgama

al grugnire di rosei maiali

a cui nelle pause s'inserisce

celestiale coro di pecore

redarguite da avvinazzati pastori

 


Michael Saanthers, Da Sorrisi Pignorati

                                                                                                                                           

 

Colgo per te fiori di colza, cardi e lupinella

per un bouquet pettinato dal vento

affinché ti giunga selvaggio il suo profumo

riverdire almeno un ricordo per me solo

 

Ah! Questo mio povero cuore

batte come zappa ai rimbalzo su sassi

e le parole sono sputi al manico

ad ammorbidire dolorosi calli

 

Come il rastrello a raccogliere

pagliuzze perse più per dar buon lavoro

agli occhi e non cumulo al lucro

cosi queste mie metafore a racimolare

fuggite speranze, illusioni all'anima.

 

 

 Teleradio Padre Pio

http://www.teleradiopadrepio.it/ 

 

 

                                                                                                                                                                                                                        

MOLISE E MOLISANI

 

            

                                                                                                                                                                 

SOCIETÀ

 

CAMPOBASSO Molise, consiglieri rischiano di andare a casa: legge per salvare ...
Mentre soffia sempre più forte il vento della protesta contro gli sprechi della politica, la più piccola regione d'Italia, il Molise, sforna una nuova leggina "salva-casta". La poltrona è salva. Per evitare di andare a casa se i giudici ........

TERMOLI  Sociale: miss Molise raccoglieranno fondi per orfanotrofio Le Ragazze di Miss Italia le ospiti d'onore della manifestazione di beneficenza promossa dall'Assessorato alle Pari Opportunita' della Provincia di Campobasso per il sostegno alla costruzione dei nuovi alloggi ..............

CAMPOBASSO  Molise, il Tar annullerà le elezioni? I consiglieri regionali si Il Molise è decisamente una regione a parte, per la politica, per la sanità, per il territorio. Sembra di essere in un altro pianeta, alle volte, e se anche qualcuno insiste a parlare di laboratorio politico è più facile sottolineare le analogie con .......

MOLISE  Gli studenti fuori corso possono tornare a lezione  È una grana bella e buona e lo sanno bene gli studenti dell'Università del Molise che però, dopo un lungo contenzioso, possono sorridere. Il Tar Molise infatti, con un'ordinanza del 10 maggio 2012, ha accolto favorevolmente il ricorso degli studenti .............

MOLISE  Il Giro d'Italia tocca il Molise: tifosi in attesa della carovana ... Amanti delle due ruote a pedali in attesa dell'arrivo della carovana del Giro d'Italia 2012, che domani, domenica 13 maggio, toccherà anche il Molise. Gli atleti delle due ruote sfrecceranno in sella alle loro biciclette tra le località di Isernia, ..............

AGNONE  Ersilia Ingratta, la prima scienziata spaziale di Agnone Insomma, Ersilia Ingratta promette già molto bene e sicuramente si farà e ci farà sempre di più onore, arricchendo di soddisfazioni non soltanto la sua famiglia e il paese di nascita, ma tutto il nostro Molise e, ne siamo certi, sarà uno dei più belli .........

COMUNI-ELEZIONI  Elezioni amministrative Molise 2012: Risultati definitivi in tutti i ...Alle 15.00 di ieri si sono chiuse le urne per il rinnovo delle amministrazioni comunali in 21 centri molisani................

MOLISE  Molise, quel terremoto che non finisce mai  Solo tre giorni prima, alle 11 e 31, una scossa di 5,9 gradi di magnitudo aveva investito 14 comuni del basso Molise. Le vittime erano state 28, una maestra ei suoi alunni intrappolati sotto le macerie della scuola Francesco Iovine, ...........

TERMOLI  Azienda vitivinicola truffa Regione Molise. Intasca

indennizzi  Truffarono la regione Molise per oltre 500 mila euro denunciando danni "fantasma" derivanti dall'alluvione del gennaio 2003 alla propria azienda vitivinicola situata in Basso Molise. L'impresa, ubicata in un'area non interessata dai pesanti .............

TERMOLI  Il Molise entra nel digitale terrestre, nessun panico: i consigli ... Il Molise entra ufficialmente oggi nell'era del digitale terrestre e dopo lo switch-off dell'Abruzzo che dalla scorsa settimana ha avvolto nelle sue spire anche la costa adriatica molisana, per lo spegnimento del segnale analogico dai ripetitori ...........

LARINO  L'Imam di Larino abbandonato a se stesso. Sel chiede rilancio Il settore della Formazione in Molise si trova in una situazione di particolare difficoltà. L'attuale situazione è figlia di scelte fatte negli scorsi anni, ma oggi, con il prolungarsi della crisi economica ed in assenza di una prospettiva ...............


 RAGGIUNGIMI SUL MIO BLOG ''Ciaoitaliani''


CULTURA

TERMOLI  Il Molise e la guerra totale: con Cerchia, Angelone e Smargiassi Nel volume l'autore descrive e racconta il tragico ruolo del territorio molisano nel corso della II guerra mondiale, il devastante impatto sulla sua popolazione e le violenze subite in quel periodo, infatti, il Molise fu, suo malgrado, .............

TERMOLI  Cig sbloccata per 31 operai Smit:si riaccendono le speranze Il Ministero del Lavoro ha concesso la cassa integrazione per 31 dipendenti della Smit di Termoli approvando il piano di crisi aziendale presentato dall’amministratore ...........

MOLISE  Aziende in ginocchio: futuro nero nel lungo elenco dei cassaintegrati molisani  Dalla Fiat ai Cantieri Navali, dalla Solagrital alla Comai alla Smit e a tutte le aziende molisane alle prese con una durissima emergenza occupazione. Lavori non ........

CAMPOBASSO  Dec, in 50 senza stipendio Un appalto di 80 milioni di euro per l'alta velocità vinto a Milano e 50 lavoratori in Molise senza stipendio da due mesi. Sono le contraddizioni della Dec. ........

CIVITACAMPOMARANO  Civitacampomarano(titolo: cultura) Scoprire non sempre vuol dire essere il primo…. Quando Cristoforo Colombo scoprì l’America, quel continente era stato già scoperto da chi ci abitava da molto prima del suo arrivo. Ciò non significa che Cristoforo Colombo non abbia fatto una scoperta!

ISERNIA  Il volto e la maschera  Volge al termine la rassegna "Il volto e la maschera", seconda parte della stagione teatrale della compagnia C.A.S.T. di Isernia all´interno del proprio teatro, in via R. Lorusso 11, il Picc..........

PIETRABBONDANTE  L´ASM contro la sospensione della distribuzione dei giornali a Pietrabbondante  Il comune di Pietrabbondante è solo l`ultimo dei tanti centri molisani dove ai residenti viene negato il diritto alla cittadinanza. La società che gestisce la distribuzione dei giorn...................

GAMBATESA Festival della Canzone Dialettale Molisana “23° edizione”Finalmente, dopo continue consultazioni e attente valutazioni, eccoci pronti a raccogliere le adesioni di autori, cantautori e gruppi che intendono partecipare alla 23° edizione del Festival della Canzone Dialettale Molisana, manifestazione interrotta nel 2000 che ha visto nei suoi 22 anni di storia (dal 1978 al 1999) la partecipazione di ben 160 autori, tra musici e parolieri, con 390 composizioni inedite. Patrimonio, quest’ultimo, gelosamente custodito nella biblioteca comunale di Gambatesa.............

TERMOLI La collezione che vale una fortuna in restauro: "Ora i quadri si potranno ammirare" Ventuno opere del Premio Termoli della sezione storica degli anni ’50 e ’60 in restauro da circa 10 giorni. Equilibrarte, ditta appaltatrice dell’incarico, sta...........
FAIFOLI-MONTAGANO  Al via il Primo Concorso Letterario Regionale "Faifoli - Montagano  L’associazione Turistica Pro-Loco “Faifoli Montagano”, con il patrocinio della Regione Molise e Provincia di Campobasso, nell’ambito di un progetto locale,  organizza e indice  il Premio  Letterario Regionale, prima edizione intitolato “Viaggio nel Molise”.......

 

 

                                                                               

Misura

Pulita alba anima mia
costretta in questa gabbia costretta
di conti di pane di conti di carne e poi di auto
e poi

Alba fresca d’estati sonanti di zoccoli ferrati di ruote
ferrate di traini di voci squillanti coreografie
di un sogno pulito navigante incurante
su montini di sterco da te da te


                                                                          

 

 

che ritrovo l’incrocio iniziale di sporco
e pulito di candore e di afrori di
liscivia e lascivie di fraterni
odiosamori di filiali odiosamori
da te microcosmo lontano
puntofermo dal quale ho puntato sparato
i filmetti del tuo futuro
da te Bonefro che solo ora capisco
misura di tutte le cose

 

Adam Vaccaro, 1990. Dal sito web Bonefro.net

          

 Radio 24

http://tunein.com/tuner/?StationId=71912&

 


Don't forget to pack some sexy lingerie!

 JEGEM.com ~ Exotic Ethnic Tribal Jewelry

                                                                                                                                                                                                                                                                                      

 

I NOSTRI FRATELLI ABRUZZESI 

 

 

Alessandro Valignano un grande Missionario Gesuita,
figlio d'Abruzzo,(1539-1606),Dalla collezione Emi
 
I grandi missionari gesuiti che operarono in Cina, in Giappone e in India nei secoli XVI e XVII furono volutamente ignorati per tutto il '700 e 1'800, sia per la lotta mossa alla Compagnia di Gesù dai governi d'Europa (e anche dagli ordini religiosi), sia per la corrente di pensiero eurocentrico che aveva condannato i tentativi di instaurare un dialogo con le culture orientali, iniziati dal Ricci in Cina e dal De Nobili in India, e portati avanti dai loro successori.
Matteo Ricci dovette attendere tre secoli prima che in Italia venisse riconosciuto come pioniere dell'interscambio culturale tra Oriente e Occidente. Solo nel 1910, in occasione del terzo centenario della morte, il p. Ricci venne rievocato in Italia, mentre in Cina era sempre stato onorato come il "saggio dell'Occidente".
Non fa meraviglia se anche un Alessandro Valignano che lo storico della Chiesa Giacomo Martina S.I. definisce "uno dei più grandi missionari di tutti i tempi", abbia atteso tanto tempo per essere rivalutato. Infatti, solo nel 1906, nel terzo centenario della morte, l'insigne studioso gesuita Pietro Tacchi Venturi portò all'attenzione degli italiani la personalità e l'opera del Valignano. Il padre Alessandro Valignano S.I., nel 1574, fu inviato in Oriente come Visitatore generale delle Missioni affidate alla Compagnia di Gesù, che si estendevano dall'Etiopia all'India, a Malacca, alle isole Molucche, al Giappone e alla Cina. Egli succedeva in tale compito - anche se con altro titolo - al primo organizzatore delle Missioni gesuitiche, san Francesco Saverio morto ventidue anni prima nell'isola di Sanciano, alle soglie della Cina.
Si può affermare che è stato un degno successore del grande apostolo, inferiore a lui per fama di santità, ma superiore per le doti organizzative e per la svolta che ha saputo imprimere alla metodologia dell'apostolato missionario. Si tratta del principio dell'adattamento, da lui propugnato in un'epoca nella quale, per i convertiti, farsi cristiano significava rinunciare alla propria identità nazionale e adottare, con il battesimo, la cultura europea fino ad assumerne nomi, vestiti e costumi. Così era sotto il regime di Padroado. La Chiesa aveva delegato ai re di Spagna e di Portogallo il compito di diffondere la fede cristiana, lasciando ad essi la scelta dei missionari e dei vescovi, come pure la libertà di determinare i metodi dell'apostolato.
Valignano, Visitatore delle Indie, governava la missione sotto l'egida del re del Portogallo e avrebbe dovuto attenersi alla prassi consolidata sul modo di fare i cristiani. Nei primi contatti col mondo africano e con le caste inferiori dell'India, egli stesso mostrò di condividere, almeno in parte, il giudizio di superiorità degli europei nei confronti delle popolazioni dell'Africa e dell'Asia; ma quando ebbe occasione di incontrarsi con le grandi civiltà della Cina e del Giappone, si rese conto di quanto fosse ingiusto e anticristiano pretendere che i convertiti abbandonassero la loro cultura per abbracciare quella occidentale: "Non sono i giapponesi che devono adattarsi ai nostri costumi, ma noi che dobbiamo adattarci ai loro". Questo fu il suo principio.
Valignano si rifaceva alla Chiesa primitiva e al comportamento dell'apostolo Paolo che, di fronte alla cultura greca e romana, scriveva: "Mi sono fatto giudeo con i giudei, per guadagnare i giudei; con coloro che non hanno la legge sono diventato come uno che è senza legge... per guadagnare coloro che sono senza legge... Mi sono fatto tutto a tutti" (1Cor 9,20-22).

Valignano tracciò per i gesuiti un programma di vita e di approccio alla civiltà giapponese che sarebbe divenuto la Magna Charta dell'apostolato. Lo inculcherà poi al Ricci e ai suoi collaboratori per la Cina. Anzi, quasi per paradosso, il metodo elaborato per il Giappone - che non si era potuto attuare in pieno in quel paese a causa delle persecuzioni - fu applicato in maniera più completa in Cina per opera di Matteo Ricci e dei suoi compagni.
Il principio dell'adattamento - così ovvio oggi, anche se indicato con diversi nomi come acculturazione, inculturazione o incarnazione -, mirante, in definitiva, alla penetrazione del Vangelo nelle culture, era allora perfino impensabile. Si opponeva a tutta una metodologia, praticata nell'America Latina e dimostratasi così efficace da portare al cristianesimo intere popolazioni. Al metodo propugnato da Valignano si opposero, già in Giappone, i frati francescani provenienti da Manila e, più tardi in Cina, con conseguenze deprecabili, sia i francescani che i domenicani.


 RAGGIUNGIMI SUL MIO BLOG ''Ciaoitaliani''


Invece un altro gesuita italiano, P. Roberto De Nobili in India dal 1606, instaurò a Madura il metodo di adattamento prospettato dal Valignano, in forme anche più avanzate. Nel 1700 entrava nel Tibet con la stessa mentalità il p. Ippolito Desideri "ben degno di formare con i pp. Ricci e De Nobili la triade di missionari gesuiti – tutt'e tre italiani, è un giusto rilievo - che si sono impegnati con le grandi culture orientali". Purtroppo il p. De Nobili fu acerbamente avversato e il p. Desideri fu costretto a lasciare il Tibet. Invano Propaganda Fide, sorta nel 1622, aveva dato direttive ai missionari perché non imponessero ai popoli di mutare i costumi, le consuetudini o i riti se non erano apertamente contrari alla religione cristiana; anzi, tali costumi si dovevano salvaguardare e consolidare; ma le idee eurocentriche ben presto avevano preso il sopravvento.
Verso la fine del secolo XVII la mentalità eurocentrica aveva finito per prevalere nella metodologia missionaria. La stessa Università Teologica della Sorbona si schierò contro il metodo di adattamento dei gesuiti, nella cosiddetta "Questione dei Riti". La Santa Sede stessa fu indotta a opporsi all'accettazione di usi e costumi che i gesuiti avevano ritenuti legittimi e non contrastanti con la fede. Anche la ripresa dell'apostolato missionario, nel nuovo periodo colonialista del secolo XIX, procedette su linee chiaramente eurocentriche. Ciò non solo da parte dei missionari cattolici ma anche nelle missioni protestanti, tanto che Gandhi ebbe a deprecare la sfacciata propaganda in India e l'imposizione ai neoconvertiti di vestire all'europea e di mangiare carne di mucca.
Solo nel secolo XX, con Benedetto XV, Pio XI e specialmente con Pio XII, si ebbe la decisiva svolta di metodo e il riconoscimento dei valori positivi delle culture dei popoli e delle loro religioni. Nel 1939 Pio XII toglierà ogni restrizione per i riti in Cina, segnando un nuovo cammino nella storia dell'evangelizzazione. Il Concilio Vaticano II indicherà con particolare energia il metodo già proposto e propugnato da Alessandro Valignano.
Il 9 febbraio 1606 il padre Sabatino de Ursis dava notizia della morte di Valignano al Proposito Generale della Compagnia e chiedeva, a nome dei confratelli "che l'amarono tanto", di farne scrivere la biografia, a conforto e a edificazione di quanti l'avevano conosciuto e per la gloria di nostro Signore. Non sappiamo per quali circostanze il Generale Claudio Acquaviva, pur amico e ammiratore di Valignano, non abbia provveduto ad un desiderio così legittimo
. dalla collezione Emi

L'Abruzzo Oggi

 

                                                                                      

SOCIETÀ

 

Abruzzo Turismo: tv belga alla scoperta di eremi e borghi della ...  San Valentino in Abruzzo Citeriore, Manoppello e Roccamorice, con il Volto Santo e gli eremi di Santo Spirito e San Bartolomeo. Sono i luoghi della provincia di Pescara, ai piedi della Majella, visitati da una troupe ..........

Pescara, inaugurato il nuovo Sportello InformaGiovani  Pescara. Uno sportello dedicato interamente ai giovani, per informare su opportunitÀ di lavoro, bandi, possibilitÀ di accesso a fondi comunitari, e poi occasioni di svago, viaggi studio, e sconti destinati agli under-35, a partire dai titolari della Carta Giovani promossa dall'amministrazione comunale............

Ricetta Scrippelle 'Mbusse  Questo piatto mi ricorda la mia infanzia, quando ogni domenica la mia nonna ci deliziava con una ricetta della tradizione teramana. Oggi ho imparato anche io a fare lo stesso e sono sicura che, se potesse, sarebbe orgogliosa di me. Ogni buon teramano conosce e apprezza questo ottimo primo, che ha pero' conquistato anche tanti altri palati. Cimentatevi anche voi con le scrippelle mbusse!........

Teramo, i nuovi operatori commerciali per l'estero: consegnati i diplomi   Teramo. Hanno ricevuto stamattina gli attestati di frequenza gli undici giovani teramani che hanno partecipato nei mesi scorsi al corso di formazione per l'acquisizione della qualifica professionale di Operatore commerciale estero, realizzato nell'ambito del Piano Operativo Fse Abruzzo 2007-2013 dalla Leadercoop Formazione per conto della Provincia di Teramo. ....................
Ater Teramo, tra sprechi e illegalità: chiesta la rimozione del presidente Pierangeli Taormina, Vienna, Praga, Palermo, Madrid, Firenze, Torino, Bruxelles. Bellissime cittÀ, certo, tutte toccate tra il settembre del 2010 e l'aprile di quest'anno. Da chi? Dal presidente dell'Ater Teramo, Marco Pierangeli. Per Viaggi di lavoro (si spera). Con quali soldi? Quelli dell'Ater ovviamente........... 
Imprenditoria giovanile: Start Impresa in Abruzzo  Il fine dell'iniziativa, arrivata alla quinta edizione, è quello di diffondere la cultura di impresa e favorire la nascita di nuove imprese in Abruzzo. Per i giovani selezionati è prevista la partecipazione a un corso gratuito tenuto da imprenditori e ..............
 
Moda. Si consorziano trenta imprese abruzzesi  Trenta imprese abruzzesi del settore moda fanno rete per conquistare spazio nel mercato italiano e globale e diventano un modello italiano di eccellenza. È questo “Imprese in rete”: il primo progetto “tecnico” che a livello nazionale unisce piccole e .........

Per una nuova Politica Industriale in Abruzzo: idee e territori a confronto L’Associazione Lanciano Europa, in collaborazione con l’Associazione Culturale Frentana (Presidente, Errico D’Amico) e con le ACLI – Sezione di Lanciano, nell’ambito delle sue attività culturali e secondo il proprio Statuto, promuove il primo convegno avente il seguente tema: “Per una nuova Politica Industriale in Abruzzo: Idee e Territori a confronto”.

Terremoto Abruzzo. A 3 anni dal sisma, riapre la Chiesa della Santissima Trinità  Popoli (PE): Il 28 maggio, alle ore 17:30, a Popoli, si terrà la cerimonia di riapertura al culto della Chiesa della Santissima Trinità, monumento nazionale danneggiato a seguito del terribile terremoto del 6 aprile 2009........

Tutela delle persone con disabilità: arriva a Pescara il progetto della FISH   Pescara: Approda a Pescara il progetto “Bilanci per i diritti, verificare e comunicare l’uso delle risorse associative per la promozione dei diritti delle persone con disabilità”, avviato dalla F.I.S.H. (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap)......

La moda abruzzese fa Rete per l'estero  09-05-2012 18:03:38 | Nato per la promozione e diffusione di Reti di Imprese finalizzate alla implementazione dei processi di internazionalizzazione e di apertura ai mercati nazionali e locali per le PMI abruzzesi .............

Ecco le torri d’acciaio che dissipano il terremoto, come fanno i grattacieli  Avezzano - UN INTERVENTO DAVVERO INNOVATIVO DELLA PROVINCIA - (di Gianfranco Colacito) - L'intervento di adeguamento antisismico nell'edificio del liceo psicopedagogico Benedetto Croce, ............

I giovani di Pescara: poca vita sociale e politica, tanto Facebook- Scarsa partecipazione ad attività sociali e politiche, elevatissimo uso..............

Imprese creditrici, 2 milioni dalla Provincia di Teramo  La Provincia di Teramo "anticipa" duemilioni di euro e paga le imprese fornitrici per sopperire al ritardo dei trasferimenti statali. Un'operazione straordinaria che rida' ossigeno alle aziende private. Il Governo Monti non ha ancora provveduto all'erogazione dei trasferimenti statali -.................

A Sulmona gli Stati Generali del Mezzogiorno d'Europa  L'AQUILA - Saranno presentati domani 16 maggio a Sulmona "Gli Stati Generali del Mezzogiorno d'Europa", evento promosso dall'Associazione ItaliaCamp, e lanciato lo scorso 26 marzo dal..........

A Chieti convegno; Le donne Udc a sostegno della Legge Regionale sulla doppia preferenza Chieti. Le donne delle Pari OpportunitÀ Udc della Provincia di Chieti organizzano per il prossimo venerdI 18 maggio alle ore 16,30 presso la Sala Consiliare della Provincia di Chieti un convegno a sostegno della Legge Regionale in corso di approvazione riguardante, tra le altre cose, l'introduzione della doppia preferenza di genere al sistema elettorale delle elezioni regionali. ........


Ricetta ''Scrippelle 'Mbusse''

 Questo piatto mi ricorda la mia infanzia, quando ogni domenica la mia nonna ci deliziava con una ricetta della tradizione teramana. Oggi ho imparato anche io a fare lo stesso e sono sicura che, se potesse, sarebbe orgogliosa di me. Ogni buon teramano conosce e apprezza questo ottimo primo, che ha pero' conquistato anche tanti altri palati. Cimentatevi anche voi con le scrippelle mbusse!........
 

CULTURA

 

La giovane Azzurra Marcozzi racconta la sua scrittura  Donne di conoscenza abruzzese a confronto: quando la cultura al femminile assume un pregio, è segno di innalzamento spirituale, è segno di una volontà inaudita di riprendersi la voce, di raccontare un percorso che può essere di monito alle giovani leve ............

Al Salone del Libro di Torino l'Abruzzo si conferma protagonista  Come si pone l'Abruzzo, “territorio dai tanti linguaggi”, dinnanzi alla sfida lanciata dalle profonde trasformazioni della digitalizzazione della cultura? Stare al passo con tempi e nuove tecnologie, senza demonizzarle, ma piuttosto in un'ottica di ...............

Salone libro: Maraini, Abruzzo terra di grandi scrittori ed editori Allo stand Abruzzo del Salone del Libro di Torino, Dacia Maraini ha offerto la sua ricetta per il rilancio della cultura abruzzese. Da sempre l'Abruzzo, e soprattutto la sua montagna, rappresenta per la scrittrice e poetessa toscana fonte di grande ...........

I monumenti abruzzesi su tablet e smartphone Censisce per ora 40 monumenti «Mirabiliadabruzzo», progetto dell'assessorato regionale alla cultura presentato in anteprima, presso lo stand Abruzzo, al Salone del Libro di Torino. Permetta di avere nel palmo di una mano tutto il panorama artistico e ...............
SALONE DEL LIBRO, GRANDE SUCCESSO DEI PRABOCCHI È stato infatti presentato il Festival della Costa dei trabocchi che da aprile a giugno anima una delle zone più belle e suggestive dell'Abruzzo. I trabocchi sono parte integrante della cultura e della tradizione abruzzese e non potevano mancare ad una ..........
 
 
La cultura non è un lusso: le associazioni incontrano il Consiglio ...
La cultura abruzzese rischia il blocco definitivo da un momento all'altro. Di questo si è parlato oggi, a L'Aquila, nell'incontro tra il presidente del Consiglio Regionale Nazario Pagano, l'assessore alle Politiche del Lavoro Paolo Gatti,.........
Cultura: Gabriele D'Annunzio protagonista alla Societa' Dante ...  All'incontro, dal titolo 'Gabriele D'Annunzio: Sinfonia d'Abruzzo', parteciperanno numerosi relatori, tra cui l'ambasciatore Bruno Bottai, presidente della Societa' Dante Alighieri, Stanislao de Marsanich, amministratore delegato di Paesaggio Culturale ..............
L'Aquila 3 anni dopo: viaggio in 3D nella storia e nella cultura ... Una ricostruzione in 3D che consente di visitare alcuni luoghi simbolo della storia e della spiritualita' del capoluogo d'Abruzzo, seguendone le varie fasi di vita e di frequentazione. E' il progetto nato da un accordo tra il Comune dell'Aquila e il ........
Istituzioni culturali abruzzesi al collasso, l'austerity ci vuole ... La cultura abruzzese è al collasso, per mancanza di fondi, vittima sacrificale sull'altare del risanamento e dell'austerity, che evidentemente ci vuole tutti un po' più ignoranti, oltre che più poveri. Molte manifestazioni ed eventi prestigiosi, ........
Cultura e archeologia con i 'Viaggi nel tempo' di Cartorange La sezione 'Meraviglie della storia' comprende sia gioielli dell'Unesco sia destinazioni meno note (Abruzzo, Molise e l'antica Sardegna). Infine ci si può lasciare incuriosire dagli 'Enigmi della storia', partendo alla scoperta di Celti, .............. 
Rai Storia: sei puntante dedicate all'Abruzzo  In occasione dello switch-off abruzzese al digitale terrestre da lunedì 14 e fino a martedì 22 maggio, il canale Rai Storia manderà in onda una serie di puntate sull'Abruzzo alla cui realizzazione ha partecipato la Facoltà di Scienze della ........
L'Abruzzo tra misteri e natura »  Una chiesa medievale sulle sponde di un fiume, un’antica iscrizione latina avvolta nel mistero e il collegamento con tanti altri luoghi. Sembrerebbe un ottimo inizio per un libro alla Dan Brown e inve............

Al via il Premio San Pasquale Bajlon Torrevecchia teatina, 15 maggio 2012 - La Parrocchia San Pasquale Bajlon indice la XVII edizione del premio “San Pasquale Bajlon”. Per questa edizione la direzione artistica è affidata a Emilio Stella, la consulenza scientifica al prof. Massimo Pasqualone, il coordinamento a Giancarlo D'Angelosante e Paolo Cocco...........

Dal teatro Fenaroli di Lanciano al Carnegie hall di New York Lanciano

L’Ensemble d’Archi Fenaroli è nato da una progetto didattico e concertistico, del direttore artistico Luigi Piovano. Per la prima volta un Ente di Formazione Musicale l’Ensemble sarà ospite invitato nella la più prestigiosa sala concertistica del mondo...

Per la Notte dei Musei Cocullo dedica una giornata a mostre, visite, documentari e letture Cocullo (AQ): In occasione della manifestazione “La notte dei musei” di sabato 19 maggio, il Museo delle Tradizioni Popolari A. Di Nola di Cocullo resterà aperto tutta la giornata, con orario continuato.........

Maggio teatino, gli appuntamenti della settimana  Chieti: Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, rende noti gli appuntamenti del 15, 17, 18 e 19 maggio 2012 inseriti all’interno del programma del “Maggio Teatino”: 15 Maggio 2012 Ore 21.00 – Teatro Marrucino. Opera Lirica “Carmen” di G. Bizet;  17 Maggio 2012 Ore 16.00 – Sala Consiliare della Provincia. Cerimonia di Premiazione: Olimpiadi...

Da oggi workshop artistico in centro    L'Aquila - Il MU.SP.A.C. Museo Sperimentale d’Arte Contemporanea, in collaborazione con l’Associazione Culturale Hatha Ciudad Onlus e il Comune, organizza presso la Struttura Polivalente Centro di consulenza e formazione, vicino la Scalinata di San Bernardino, [...]

 

 

 Radio L’Acquila

http://www.rl1.it/

 
  Access Your PC from anywhere

                                                                                                          

l'ANGOLO DELL'EMIGRATO

  

                                                                                                                                                               

 

 

Un ponte dalla Lombardia all'Abruzzo e al Molise, al via la ...
Rullo di tamburi… e si apre il sipario del Teatro degli Arcimboldi di Milano (sì quello che ospita la trasmissione Zelig di Bisio!) con la 4ª edizione di “Abruzzo in Lombardia”. Musiche, danze ed evoluzioni acrobatiche per festeggiare, con un giorno ............

La Regione punta sugli emigrati "Ai circoli un ruolo adeguato ai ... Nell'incontro col circolo dei sardi a Sidney, presieduto da Pietro Schirru, sono stati evidenziati i progetti dell'Assessorato in tema di emigrazione, sopratutto con riferimento agli aspetti della nuova legge sui Sardi nel mondo che vuole ridisegnare .............

IL FENOMENO DELLE RIMESSE E L'EMIGRAZIONE MONDIALE In particolare parliamo di rimesse degli emigrati che inviano, stabilmente, sempre più grosse somme di danaro nelle proprie patrie. I traffici principali hanno origine negli Stati Uniti e generalmente sono destinati ai paesi poveri................

UN SISTEMA MUORE  E' indubitabile, però, che i diritti dei nostri Emigrati non sono stati mai al centro del dibattito politico nazionale. Anche prima dei Parlamentari eletti nella Circoscrizione Estero. Per gli italiani non residenti nel territorio della Repubblica, ...........

Italiani all'estero, Fedi (Pd): Devono poter votare nei propri ... Personalmente torno a ripetere che superare il silenzio significa ribadire unicamente il dato veramente più importante: i cittadini italiani residenti all'estero debbono poter esercitare il diritto di voto, con o senza circoscrizione estero, ................

ITALIANI ALL'ESTERO: GARAVINI (PD), SONO LEVA STRATEGICA CONTRO CRISI “Gli italiani nel mondo chiedono al Governo di tornare a investire sulle comunità all'estero, in particolare sulla diffusione della lingua e cultura italiana. Abbandonarne l'insegnamento sarebbe un errore strategico”.................

FISCO: RINALDI (IDV), IVIE SFREGIO PER ITALIANI ALL'ESTERO "L'imposta Ivie sul valore degli immobili esteri, cosí come e' formulata, rappresenta l'ennesimo sfregio verso gli italiani all'estero, che hanno fatto sacrifici e che hanno fatto guadagnare l'Italia con le loro rimesse”..............

Corsi di lingua e cultura italiana all'estero-tagli  Utilizzando, innanzitutto, insegnanti qualificati assunti in loco, semmai figli degli italiani all'estero stessi, al fine di ridurre drasticamente le spese e di dare inizio ad un virtuoso circolo di promozione della lingua, che in fututro dovra' ..............

Italiani nel mondo, inaccettabile pensare di abolire voto all ...  In primo luogo, le comunità italiane all'estero hanno sempre dato un contributo importante al bene del nostro Paese, portando la cultura ed i prodotti italiani in giro per il mondo. Mentre ciò avveniva, spesso e volentieri le istituzioni italiane non ............

Fisco. Ivie è sfregio per italiani all'estero  "L'imposta Ivie sul valore degli immobili esteri, cosí come e' formulata, rappresenta l'ennesimo sfregio verso gli italiani all'estero, che hanno fatto sacrifici e che ................

Opportunità di business con la terra d'origine per i giovani ...  Un'iniziativa rivolta a tutti i giovani canadesi di origini pugliesi è la novità proposta.........

La Rosa del Deserto viaggia dal Canada alla Puglia Corriere Canadese - Continua il dialogo “Dalla Puglia al Canada”, seguendo i versi del poeta e docente emerito della York University Hédi Bouraoui, dalla Puglia a Toronto. Il suo romanzo Rose de Sables, pubblicato a Ottawa nel 1998 in francese (edizioni ............

ITALIANI ALL'ESTERO - ALLE "GIORNATE DELL'EMIGRAZIONE" DELL'ASMEF ...  Si terrà alla Camera dei Deputati mercoledì 16 maggio la VII edizione delle Giornate dell'Emigrazione “Italiani e Italianità oltreconfine”, promossa dall'Associazione Mezzogiorno Futuro (Asmef) in collaborazione con l'Associazione di Amicizia ............

Porti: la leggenda del transatlantico Rex in mostra nel 2013 a Genova  La notizia è stata data oggi al Salone del Libro di Torino dal presidente dell' Autorità Portuale, Luigi Merlo e dal presidente del Cisei (Centro Internazionale Studi Emigrazione Italiana), Fabio Capocaccia. Si tratta di una mostra storica che vuole .........

Niente pace per i pensionati Inps all'estero… e neppure tra i ...  Una vera e propria via crucis laica quella a cui sono stati costretti in quest'ultimo anno gli emigrati italiani titolari di una pensione INPS”. Lo scrive in un comunicato Dino Nardi, responsabile Uim Europa. Una via crucis iniziata proprio un anno fa ............

 

 Radio 24

http://tunein.com/tuner/?StationId=71912&

 

 
 

                                                                                                                                                                                                                                                                                       

L'ITALIA E GL'ITALIANI 

 


 

                                       
                                        

      Scoprite la rivista on line          

''Associazione Culturale Milanocosa ''
''Voci, intrecci, progetti per una cultura senza barriere''.

 

 

Crisi Economica in Italia: Anche questione di fiducia Di Danilo di Matteo


Il presidente Napolitano ci esorta ad avere fiducia in noi stessi e negli altri. E nei mesi scorsi ha sottolineato l’importanza della credibilità. Essere credibili per ispirare fiducia, verrebbe ora da dire. Si tratta certo di aspetti fondamentali della convivenza civile e della stessa sopravvivenza quotidiana.
Mi nutro, ad esempio, grazie alla fiducia riposta nel fornaio o nel fruttivendolo. Ma si potrebbe andare ancora più alla radice e cogliere in una sorta di patologia o di deficit della fiducia uno dei tratti che caratterizzano addirittura i disturbi psichiatrici.
Il paziente psicotico si sente sovente minacciato o perseguitato da “voci” o da “complotti”, che esprimono proprio il venir meno della fiducia nel prossimo. È lo scacco dell’intersoggettività; la mancanza di un orizzonte condiviso con l’altro.
Lo psicopatologo e filosofo tedesco Wolfgang Blankenburg si è spinto oltre, individuando nella “perdita dell’evidenza naturale” il fenomeno peculiare della psicosi schizofrenica, almeno in alcune sue forme. Ciò che in genere si dà in maniera spontanea ed è accolto come ovvio, precedendo qualsiasi discorso e qualsiasi pensiero, viene vissuto come strano ed estraneo, divenendo oggetto di riflessione o caricandosi di incertezza e di indeterminazione.
Nulla è più scontato. Viene meno, appunto, l’evidenza naturale, quella che normalmente ci permette di non soffermarci troppo su ogni particolare e di mettere in parentesi tanti dubbi e tanti interrogativi. Detto altrimenti, si perde quella confidenza e quell’intimità col mondo grazie alle quali lo sentiamo familiare. E, come noto, il disturbo psichiatrico, specie quello grave, comporta anche una patologia della libertà: il ridursi dei margini e delle possibilità di scelta, a motivo di una divorante angoscia.
L’esortazione del Capo dello Stato, dunque, si sporge sul terreno di ciò che caratterizza gli umani, superando l’ambito delle istituzioni e del loro rapporto con i cittadini. La fiducia e la diffidenza condizionano l’equilibrio dei singoli e il loro libero associarsi, regolano i conflitti e le tensioni e orientano i popoli verso la pace o la guerra. Maulo di Matteo,
da Il Denaro

 

 Radio Fantastica

http://tunein.com/tuner/?StationId=92295&

 

                                                                                                                                                                            

Crisi economica in Italia: anche questione di fiducia  Il presidente della Repubblica sprona gli italiani a essere ottimisti. L'atteggiamento personale gioca un ruolo fondamentale in un momento in cui consumi, investimenti e spesa sono stagnanti Il presidente Napolitano ci esorta ad avere fiducia in noi .........

DEXT, la ricetta "umana" (e italiana) contro la crisi  Mescolate bene e, voilà, ecco pronta la ricetta anti-crisi all'italiana. Sì, perché nel nostro paese c'è qualcuno che ha messo a punto un sistema - a quanto pare molto appetitoso - che, unendo il puro calcolo economico e le leggi ferree del mercato ai .............

Crisi: Bracco, necessari nuovi modelli relazioni con sindacati  Domani membri Sodalitas in udienza privata da Napolitano (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 14 mag - "Quest'anniversario cade in un momento di grande difficolta' economica e sociale: in Italia come in Europa una crisi durissima sta investendo con la .......

I suicidi e la situazione italiana  Ormai è noto che l'aumento dei suicidi si verifica sia in periodi di estrema crisi economica che nei momenti di maggiore benessere, per fattori diversi, e il comparare situazioni lontane, come l'Italia e la Grecia, rischia di non tenere conto di altri .........



 

Scrivetemi

 
One-stop store for beauty and skin care products