LES SAGRE NEL MOLISE

Send Roses

 

                                                                                                                                                                                                                                                           

                  

Le Sagre un fenomeno nazionale.

 

Oggi le sagre in Italia sono veramente un fenomeno nazionale.  Molte di queste sagre esistevano da tempo, ma molte sono rinate con la riscoperta, in molti comuni, delle tradizioni locali secolari.   E poi i media odierni facilitano la loro conoscenza e promozione, di modoché gli italiani, i quali sono festaioli di natura, vi partecipano numerosi, con entusiasmo.  Non vi sono statistiche complete sulla frequentazione  delle sagre in Italia, ma si sa di sicuro, per esempio, che 2 milioni di italiani frequentano le sagre nel mese d'agosto; e si sa pure che il 43% di queste sagre si tengono nel sud Italia, il 18% nel Centro Italia, e almeno il 29% delle sagre sono dedicate a prodotti stagionali. 

 

Prima d'andare innanzi nella presentazione delle sagre nel Molise, vorrei ricordare qualche nozione di base per ció che riguartda questo seggetto.  Il termine sagra  ha origine latina, di derivazione dall'aggettivo sacrum ("sacro").  La sagra infatti  ha  innanzitutto una connotazione e dimensione religiosa; le sagre nel passato, erano dei momenti di comunione tra uomini e sacro.  Basta ricordare che le feste popolari dell'antichità venivano celebrate davanti ai templi o, all'inizio del cristianesimo, alle chiese.  Il sacro é riamsto sempre presente nelle attività quotidiane.  I vari momenti dell'anno (l'inverno, la primavera, la mietitura, la vendemmia) venivano celebrati con feste religiose per ringraziare la divinità o per propiziarsi la bella stagione.Durante le feste dell'antichità venivano spesso effettuati sacrifici animali, oppure offerte di prodotti della terra, che venivano poi consumati dalla comunità intera. Questo rito simbolico originario rimane come traccia anche oggi nelle diverse sagre gastronomiche che ruotano attorno ad un piatto tradizionale regionale o locale.

 

Tra le sagre italiane, per limitarci solo a quelle conosciute al livello nazionale, ricordiamo la famosa Sagra delle Castagne di Soriano nel Cimino (VT) la famosa Sagra dell'uva di Marino, la Sagra del pesce di Camogli, la Sagra delle rane di Usago, la Corsa dei Ceri di Gubbio, la Sagra del Fungo Porcino di Oriolo Romano, la sagra di Sommacampagnail Gioco del ponte a Pisa e tante altre.
 
Spesso per descrivere questi eventi si usa pura il termine festa ( l'origine del termine festa è latina: viene da festum ("ricorrenza sacra", al plurale festa), che appartiene allo stesso ceppo semantico di feriae ("tempo festivo"); ma é preferibile separare les feste dalle sagre e ritenere
il termine ''festa'' in particolare per gli avvenimenti religiosi.  Perció ho ritenuto il termine ''sagra'' per descrivere eventi popolari in cui si fa la promozione di prodotti e ricette locali, soprattutto quando si tratta di manifestazioni legate alle stagioni dell’agricoltura, ai prodotti tipici, alle radici più caratteristiche della cultura contadina, senza escludere a volte la presenza  di eventi sportivi e di competizione.
 
Sagre popolari del Molise
 
Il Molise puó competere facilmente con les regioni italiane sia per il numero delle sagre, che per la varietà e qualità.  Le sagre molisane sono legate alla vita contadina tradizionale, alla vita quotidina, come il carnevale o ad alcune feste religiose.  Direi che in parecchi casi le  sagre sono un appuntamento agrituristico particolare stimolante, sopratutto quando si tratta di manifestazioni legate alle stagioni dell'agricoltura, ai prodotti tipici e
alle radici più caratteristiche della cultura contadina.  Nel Molise si ripetono ogni anno, da dicembre a gennaio, più di 300 manifestazioni (feste e sagre), tra cui più di 50 sagre.  Vi presento le sagre più conosciute della Regione, della Provincia di Campobasso e la Provincia d'Isernia.
 

                                                                                                                                                                      

 Sagre nella Provincia di Campobasso :

 

Sagra del "ncatenata"Campobasso(CB) Annualmente mese di Febbraio 
Sagra delle Sagnitelle Castellino del Biferno(CB) 12 giugno 2006
Sagra del Pan Unto San Giovanni in Galdo(CB) 16 Luglio 2006 
Sagra del Vino Colle d'Anchise(CB) Annualmente mese di Luglio 
Sagra del Grano Jelsi(CB) 26 Luglio
Sagra della Fagiolata San Polo Matese(CB) 15 Agosto 
Sagra dei Peperoni Gildone(CB) Annualmente mese di Agosto 
Sagra dello Scattone Torella del Sannio(CB) 16 Agosto
Sagra degli Spaghetti Tufara(CB) Annualmente mese di Agosto  
Sagra del Pesce  Termoli(CB) 3 Agosto  
Sagra dei cavatelli dal 04 al 06 luglio 2010 a Cercemaggiore (CB)
Sagra del Sciscillo il 21 luglio 2010 a Termoli (CB)
Sagra del grano il 26 luglio 2010 a Jelsi (CB)
Sagra della Pasta e Fagioli e Fricassea dal 01 al 02 agosto 2010 a San Giovanni in Galdo (CB)
Tartufestival il 07 agosto 2010 a Campolieto (CB)
Termoli Slow dal 08 al 10 agosto 2010 a Termoli (CB)
Vivere la strada il 14 agosto 2010 a Termoli (CB)
Vini e tartufi Molisani il 16 agosto 2010 a Termoli (CB)
 
 
Sagre nella Provincia d'Isernia :
 
Pezzata pescolancianese il 13 agosto 2010 a Pescolanciano (IS)
Carovilli beer festival dal 04 al 07 agosto 2010 a Carovilli (IS)
Sagra mare e monti il 19 agosto 2010 a Frosolone (IS)
La Tartufata dal 24 al 26 luglio 2010 a Miranda (IS)
Sagra della polenta il 12 agosto 2010 a Pescolanciano (IS)
Stranezze gastronomiche il 10 agosto 2010 a Pescolanciano (IS)
XI Sagra della Polenta il 12 agosto 2010 a Pescolanciano (IS)
Sagra sagne & ceci dal 01 al 02 agosto 2010 a Montaquila (IS)
Festa del pane dal 10 al 13 agosto 2010 a Cerro al Volturno (IS)
Sagra della vacca argentina il 08 agosto 2010 a Frosolone (IS)
 
 
 

 RAGGIUNGETEMI SU FACEBOOK E DIVENTIAMO AMICI

 

 

 

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                      

 Informazioni speciali su alcune Sagre molisane

 


 

Carnevale a Castellino del Biferno, 16 -17 gennaio 2010 e 16-17 febbario 2010 16 gennaio la vigilia di S. Antonio Abate

 ,viene cotta e distribuita "la ricciata" (granone e grano messoammollo due tre giorni prima ) a tutti i devoti. Il Gesù Meri " é cott" "a recciat"

(Gesù Maria é cotta la ricciata) corre di porta in porta ed i ragazzi in modo particolare ne fanno delle vere e proprie scorpacciate. Gli anziani

si soffermano intorno al grosso caldaio recitando varie orazioni al Santo, inginocchiati e con la mano destra poggiata a terra. Dopo si degusterà

la ricciata con un po' di sale e olio novello affondando la mano nella "spasetta" di ferrobianco.........  Tale data segna anche l'inizio del carnevale

ed ha radici molto profonde. Il martedì grasso e mercoledì delle ceneri si festeggia un Carnevale tutto allegro che accompagnato da suoni e

canti arriva in piazza a cavallo ad un asino, sul tardi comincia ad avvertire dei forti dolori addominali e gli viene fatto un clistere con

una rudimentale macchina da vigneto. Non dando buon esito il clistere si ricorre all'intervento chirurgico con attrezzi rudimentali. Spaccata la

grossa zucca che funge da pancia ne escono fuori annoglie, pelle di capretto, cotiche, salsicce... alla fine i fagioli e il baccalà che hanno causato

il malore...continua...

 

Guardiaregia : Festa di San Nicola, Sagra dei Fagioli - 5 Dicembre: A Guardiaregia (Campobasso), il 5 e 6 dicembre 2009, in onore del

patrono San Nicola viene cucinata una quantita' immensa di zuppa di fagioli e vengono distribuite insieme alla deliziosa zuppa panelle, le

pagnotte benedette. Per info: Municipio di Guardiaregia.

 

Pane e Olio a Santa Croce di Magliano, Santa Croce di Magliano (CB) Frantoio Di Battista  la giornata dedicata alla festa dell'olio si svolgerà

nel pomeriggio del 29 novembre 2009 e prevede la degustazione dell'olio novello a cura dei produttori locali presso il frantoio Di Battista di

Santa Croce di Magliano o, in alternativa, presso il Centro Comunitario. A partire dalle ore 17,00 la manifestazione sarà aperta al pubblico

e a conclusione di essa esperti del settore illustreranno le caratteristiche fondamentali degli oli presentati. Saranno presenti le autorità, compreso

il Sindaco dott. Florio e l'assessore all'agricoltura dott. Vincenzo FLORIO. Sarà cura dell'organizzazione (Comune e Pro-Loco) l'allestimento

di prodotti tipici del territorio con conseguente degustazione.

 

Mostra Mercato del Tartufo Bianco Pregiato di San Pietro Avellana 31 Ottobre - 1 Novembre 2009 Via Tratturo - San Pietro Avellana Mostra-mercato di acquisto e degustazione del famoso Tartufo Bianco di San Pietro Avellana .

 

SAGRA DELLA FIORENTINA E XV EDIZIONE DELLA "CORSA DEGLI ASINI" A FROSOLONE IL 30 AGOSTO 2009 La corsa degli asini: esilarante e sempre piena di colpi di scena!! Tenendo conto della grande tradizione contadina che vi è nei nostri territori Luigi Di Maria, titolare del ristorante "La Tana dell'Orso", da ben 15 anni organizza questa bella e simpatica manifestazione che richiama migliaia di turisti. Non si tratta di un rodeo e nemmeno una gara tra fantini, piuttosto e' una competizione tra l'asino ed il cavaliere dove spesso a trionfare e' proprio l'animale. Al giorno d'oggi la Corsa degli asini rappresenta essenzialmente un momento di grande divertimento e di grande ilarità non solo per i bambini ma anche per i grandi. Programma della manifestazione: Ore 12 Inizio della Sagra della BISTECCA FIORENTINA Ore 16 esibizione degli SBANDIERATORI Ore 17 Inizio della corsa degli Asini Ore 19 Spettacolo musicale Stand di prodotti enogastronomici locali. ......continua... ....

 

                                   Guida alle sagre ed alle feste della gastronomia e dei prodotti tipici Molisane.

 

Le Giornate del tartufo Macchiagodena (IS), dal 28 al 30 agosto 2009 Dopo il successo fatto registrare nello scorso weekend dalla 23^ edizione della Sagra della Polenta (800 piatti distribuiti nella sola serata di sabato), Macchiagodena si appresta a vivere un altro fine settimana all'insegna della gastronomia di qualità. Infatti, prende il via domani 28 agosto la seconda edizione de Le Giornate delTartufo, manifestazione, che oltre all'ottima gastronomia con piatti a base di tartufo nero estivo, rigorosamente fresco, va a inserirsi tra tutte quelle iniziative promosse dalla Provincia di Isernia che hanno ad obiettivo la valorizzazione e la tutela del prezioso tubero di cui il territorio pentro è ricco. Ad aprire Le Giornate del Tartufo, il cui programma prevede per sabato 29 e domenica 30 agosto la sesta Sagra del Tartufo, il Concorso Gastronomico Regionale "Il Tartufo e i prodotti alto molisani in cucina", giunto alla terza edizione, appuntamento fissato per domani alle ore 19.00 presso il ristorante "Il Barile". ... continua...

 

 

Sagra del Pesce Termoli (CB), dal 20 al 23 agosto 2009 La sagra del pesce rientra nelle manifestazione estive della cittadina adriatica, si svolge infatti l'ultimo fine settimana di agosto. Ogni anno nel piazzale del porto vengono posizionate due grandi "sartagne", padelle sistemate su dei mattoni refrattari che in passato servivano alla frittura del pesce. Oggi, invece, queste restano come simbolo della festa tradizionale, ma la frittura del pesce avviene in maniera più rapida e igienica in numerose friggitrici elettriche. Donne e uomini cucinano per centinaia di persone calamari, scampi e triglie, che le famiglie consumano sul posto, sistemandosi in dei banchi collocati per l'occasione. ... continua...

 

 

Isernia. Fiera della cipolla sin dal 1487. ''progetto Alium Cepa'': per la valorizzazione e il rilancio turistico, culturale e commerciale del territorio comunale; sabato 27 giugno.ore 17 - Area Fiera delle cipolle - Piazza A. d'Isernia mostra mercato di prodotti agro-alimentari e gastronomici.ore 20 - Piazza A. d'Isernia: degustazione di piatti tipici elaborati dai cuochi della pro loco di Isernia....continua...

 
Festa del 1° Agosto Frosolone. P.zza A.Volta Ven 01 Agosto 2009 18:00 La tradizionale sfilata dei Carri allegorici, seguita dalla sagra "d'ru' baccalà e d'r'p'peruol", con la quale i frosolonesi, gente di orgogliosa origine montanara vocata alle scienze del sapere, alle produzioni artistiche e di qualità, agli scambi commerciali, risiedendo in un angolo suggestivo della Regione Molise, fulcro di antichi snodi viari, si riporta al tempo in cui una miriade di pellegrini solevano recarsi alla chiesa di San Rocco, abilitata a concedere le indulgenze, per ottenere, dopo l'officiazione della Santa Messa ed aver effettuato "le passate" intorno alla trecentesca croce in pietra, la purificazione da ogni peccato, continua ad esaltare, anche sotto il profilo ludico e goliardico l'antico motto Benedettino, ancor oggi rinvenibile sui monti di Frosolone, "Siste et bibe, viator" (fermati e rifocillati viandante), si celebra il primo di agosto di ogni anno.
 
Casacalenda , Le Tavole di San Giuseppe il: 19/03/2009 Le Tavole di San Giuseppe Il 19 Marzo, giorno dedicato a S.Giuseppe ribadisce il valore della solidarietà, trasmesso alle nuove generazioni attraverso le TAVOLATE: banchetti allestiti nelle case delle famiglie miracolate dal Santo il cui quadro viene esposto in un altare posizionato nell'angolo più visibile della stanza. In altra epoca erano commensali privilegiati i poveri di beni materiali, che, almeno in quel giorno, venivano rifocillati. Oggi, senza distinzione alcuna, tutti sono invitati e siedono gratuitamente alle Tavolate per gustare le 13 portate a base di cibi "poveri" (legumi ed altre specialità locali) preparati secondo antiche ricette e consumati nello spirito di tradizionali rituali che rendono piacevole il pasteggiare assieme. Come in ogni rito che si rispetti, la preparazione e la consumazioni dei cibi, nel corso dei secoli, ...continua..
 

 

Degustazione della Polenta Tipica Chiaucese (Muacc) Chiauci

17 agosto 2008 - Piazza Umberto ILa "Polenta tipica Chiaucese" si differenzia dalle altre in quanto nella preparazione vengono usate, oltre alla farina di granturco (non mais), anche le patate (in parti pressoché uguali). Ciò conferisce al piatto finale un gusto unico, rendendolo nel contempo più leggero e digeribile. La polenta, inoltre, è il piatto contadino per eccellenza, l'alimento che ha nutrito le generazioni passate fino a tempi non molto lontani. Parlare di questo piatto evoca ricordi di un mondo ormai perduto e affascinante, nel quale affondano le radici della nostra tradizione.

 
 
 
La Pezza de Casce Vinchiaturo (CB), dall'1 al 15 febbraio e 1 marzo 2009 . Carnevale, a Vinchiaturo, in Piazza Municipio, con la tradizionale gara a squadre de "La Pezza de Casce" che un gruppo di volenterosi appassionati ha voluto riesumare dal dimenticatoio delle antiche tradizioni carnevalesche delpaese. Un antico percorso che si articola su salite e discese fino a ritornare sui propri passi davanti a "lo castello di Vinchiaturo" meglio conosciuto come casa Jacampo dove, su un antica basola di pietra locale, il vincitore sempre a forza di lanci dovrà collocare la "pezza de casce" pronunciando la fatidica frase: "A la `n `tutta!", o meglio "E' tutta qui !". ... continua...
 
La Raviolata il 14 febbraio 2010 a Scapoli (IS) -Nell’ultima Domenica di Carnevale a Scapoli è possibile gustare il "Raviolo Scapolese", piatto tipico locale di tradizione antichissima. Dopo l'ultimo raviolo, la festa continua per la gioia dei presenti fino a tarda sera.
 
Mostra Mercato del Tartufo Bianco dal 31 ottobre al 1 novembre 2009 a San Pietro Avellana (IS) -Nell’area fieristica, in via Tratturo, gli amanti del tartufo bianco pregiato possono vedere, acquistare e degustare i migliori esemplari e i diversi prodotti tartufati, preparati da piccoli produttori locali. Sono anche in vendita molti prodotti enogastronomici tipici.
 
Sagra della Pezzata il 2 agosto 2009 a Capracotta (IS) -La Sagra della Pezzata rappresenta l'unico appuntamento in cui si può gustare quello che era uno dei cibi prelibati dei pastori transumanti: carne di pecora bollita in enormi pentoloni e insaporita da spezie del luogo che le danno un aroma esclusivo e inconfondibile.
 
Sagra dei Peperoni Gildone (CB) 15 agosto 2009 La sagra dei peperoni fritti viene organizzata in occasione della festa in onore della Madonna dell'Assunta presso la contrada Santa Maria a Quadrano.
 
Sagra Cazzariegl e Fasciuol Vastogirardi (IS), 28 agosto 2009 VASTOGIRARDI Sagra Cazzariegl e Fasciuol e spettacolo musicale (Borgo medioevale, ore 21.00). Finali dei tornei di calcetto e pallavolo.
 
Campobasso. A Febbraio SAGRA DEL "NCATENATA" Pane con ripieno formaggio e salsiccia prodotti in zona. Campobasso(CB) .
 

                                                                                                                                                                                               

LINKS

 

 

 

 
Sagra della Pizza minestra e cicoli a Jelsi(Molise) il 10 ottobre ...
La giornata si aprirà nel pomeriggio alle ore 17.30 con il Convegno dal titolo ..
. Technorati Tags: farina, molise, pizza, pizza minestra, pizze, sagra ...
Il Tempo - Molise - Un francobollo dedicato alla «Sagra dei ...
5 feb 2009 ... Il Tempo - Molise - Un francobollo dedicato alla «Sagra dei
Misteri» ... delle manifestazioni popolari più radicate nel cuore dei molisani. ...
La sagra della zampogna - ItaliaDonna
folklore e tradizioni popolari in molise: la sagra della zampogna. ... La
sagra della zampogna: tradizione popolare nel folklore del Molise ...
Castel del Giudice — Comunita' Montana Alto Molise
Più volte distrutto nel corso del tempo dai terremoti, Castel del Giudice è .
.. la soppressata locale) e formaggi (esaltati nella Sagra della Pallotta, ...

 

Dove mangiare dove dormire
 
 

 

NOVITÀ ''LA NOSTRA GENTE''.