COLLI AL VOLTURNO
 

Colli al Volturno Molise


Colli al Volturno è posto all’incrocio fra due antiche viabilità, quella che collegava Aufidena, in territorio abruzzese, con Venafrum, e l’altra che metteva in comunicazione Atina, nel versante laziale delle Mainarde, con Aesernia, era punto nevralgico per la sicurezza e la difesa con postazioni sull’Acropoli. Il comune attuale deriva dalla fusione di tre insediamenti collinari, come dimostra il toponimo al plurale, oggi scomparsi; le origini si devono all’influenza esercitata su questa parte della regione dall’Abbazia benedettina di San Vincenzo al Volturno. Tra le famiglie feudali ebbero dominio su queste terre figurano i Pandone di Venafro; dal 1479 al 1525 fu dei signori del castello di Cerro al Volturno, altro ramo della famiglia Pandone; vi dominarono poi i napoletani Riccio, i Greco di Isernia ed infine i Carmignano. Nel 1807 fu assegnata al Distretto di Piedimonte d’Alife quale capoluogo per essere inserita nel Circondario di Castellone. 

What to see:

·  Parish church of San Leonardo, built in the Middle Ages but restored in 1720 in the baroque style.

·  The tunnels of the Roman Aqueduct, near Ponte Rio Chiaro

·  Excursion through the Valle Porcina, the ancient "Vadu Porcinum" of the Lombards, in search of the renowned porcini mushrooms
 

FESTIVITIES

·  First week in November, San Leonardo, with the biggest cattle fair in the Upper Volturno Valley

·  Sant'Antonio Abate, January 16

·  San Silvestro, December 31
 




  Le più antiche manifestazioni di insediamento umano nel territorio di Colli A Volturno risalgono ad epoche preistoriche e precisamente al paleolitico inferiore essendosi rinvenuti nell'agro numerosi reperti dell'industria su scheggia, concernenti selci, lame, punteruoli, raschiatoi ed altro.
 Altri rinvenimenti effettuati hanno offerto testimonianze che rimandano al neolitico inferiore tra le quali eccelle una serie di brocchette in terracotta grezza e alcuni pesi o sostegni per la lavorazione della lana, pure in terracotta.
Dall' VIII secolo a.C. si hanno notizie più chiare intorno agli insediamenti del territorio collese.

     In questi periodi il territorio venne interessato dal fenomeno della transumanza poiché la sua ubicazione, presso l'incrocio di due importanti tratturi, collegava i pascoli dei monti Sabelli con quelli invernali della Daunia e viceversa quelli estivi dell'Abruzzo con quelli invernali della Campania.
    All'VIII secolo a.C. risalgono i ruderi di un interessante insediamento fortificato sulla sommità del monte San Paolo dove, nelle epoche arcaiche, venne ad addensarsi un cospicuo nucleo abitativo, dedito alla pastorizia e alla difesa del territorio circostante nonché alla difesa strategica di tutto il territorio del Sannio, trovandosi nella posizione di confine con l'Impero Romano, ed a tale proposito, si invita a visitare le pagine relative ai  Sanniti  presenti in questo sito.

Da parte di autorevoli studiosi ed in particolare da parte della Dottoressa Stefania Capini, Archeologa della Sovrintendenza Archeologica del Molise, tale sito è riconducibile alla famosa città di  Aquilonia,  citata da Tito Livio e distrutta dai Romani nel  293 a.C.
In epoche ellenistiche (IV-II secolo a.C.) un nuovo insediamento si originò a valle, nelle immediate vicinanze del nucleo urbano di Colli ma purtroppo di questo insediamento, ignoriamo il toponimo.
All'esistenza di questo centro si riferisce la gran quantità di materiale vascolare a vernice nera e di "bucchero pesante" di produzione campana, rinvenuto in più punti dell'agro Collese.
Presente in buon numero sono anche gli avanzi di ceramiche provenienti dalla Daunia, riconoscibili per la lavorazione tipica delle anse a forma di testa di serpente o delle basi di appoggio su prede.  Reverendo Lucio Ragozzino.

 

 

 



The Ultimate Jay Jay the Jet Plane Store

 


LINKS SU COLLI  AL VOLTURNO

 

http://www.comuni-italiani.it/094/017/

http://web.tiscali.it/aptvolturnia/page11.html

http://www.portaleitalia.net/colliavolturno.htm

http://www.comuni-italiani.it/094/017/mappa.html

http://www.molisecitta.it/comuni/colliavolturno.html

http://www.italyworldclub.com/molise/isernia/colliavolturno.htm

http://www.spinningonline.it/magazine/articolo.asp?articolo=150

http://demo.istat.it/dat81-91/COMUNI/094/M_HTM/094017_M.HTM

http://www.abruzzoforum.com/forums/molise-isernia/messages/709.html

http://molise.indettaglio.it/ita/comuni/is/colliavolturno/colliavolturno.html

http://www.altromolise.it/notizia.php?argomento=informatica&articolo=20769

http://www.cookaround.com/cucina/regionale/molise/visuaproloco.php?id=12

http://www.pescatoripozzuolesi.it/VISUALIZZAITINERARI1.php?codice=49

http://meteo.excite.it/citta/italia/ITA094017/previsioni/colli_a_volturno?regione=Molise

http://directory.kompass.com/fr/Italie/Molise/COLLI%20A%20VOLTURNO%20(IS)/dir.php

http://www.iagiforum.info/viewtopic.php?t=2310&sid=b421fddc9fd1880e7ee822eb7d468e2b

 


Shop Big Jewelry Sale at JeGem.com

 

 

 

 

COLLI A VOLTURNO: 122 DIFFERENT SURNAMES PRESENTLY RECORDED

(the number after the surnames refers to the number of families)

 

ADDARI * ALESSANDRI * AMODEI 31 * ANDREUCCI 4 * ANGELONE 23 * ANTINUCCI 2 * APOLLONIO 2 * APPRUZZESE L * ARCARO 2 * BALLACCI * BARONE * BASILICO * BERNARDO 3 * BRIGNOLA * BUCCI * CAMPELLONE 13 * CASALE * CIARLANTE * CICCHETTI * CIMMINO VERRECCHIA * CIMORELLI * CIPOLLA * CIPOLLETTA 3 * COCCA * CORRADO * CORTELLESSA * CROCI * CUOCI 3 * D'ACCHIOLI 8 * D'ALESSIO 38 * D'ALFONSO 3 * D'AMICO * DE BLASIO * DE IORIO 6 * DE JORIO PAGANO * DE LISI 7 * DE MARCO * DE MATTEO VISCO * DEL PRETE * DESIDERIO * DI FIORE * DI FLORIO * DI IORIO 8 * DI SANDRO 26 * FAVETTA * FOSCO 3 * FRABOTTA * GIACCA 2 * GIANNINI * GUALTIERI 2 * GUILLOU * IANNACONE * IANNETTA 3 * IANNETTONE * IANNOTTA * IERACI * INCOLLINGO 33 * IONATA * IZZI * LEONE * LEVA 16 * LIGUORI * LOLLIS 2 * LOMBARDI 11 * LONARDO * LUCARIELLO * LUONGO * MANCINI 2 * MARCHESANI * MARCHIONE * MARRA * MARRO 2 * MARTINO * MARZO * MARZULLO 6 * MASSUCCI * MASTROIANNI * MASTRORILLI * MEROLA * MONTELLO * MORELLI * MORMILE * NAPPI * NEBULONI * NUCCI * PACITTI * PALUMBO 4 * PAOLINO * PETRARCA * PIROLLI DI IORIO * PROCACCINO 2 * QUARANTA * RADDI 4 * RAGOZZINO 2 * RANIERI 17 * RANUCCI * REVEGLIA * RICCI 4 * ROSSI 2 * RUSSO * SALEMME 2 * SANI MANCINI * SANTILLI 5 * SANTOLIQUIDO * SATURNO 2 * SCALZITTI * SIRAVO 20 * SOLLAZZI 2 * SPADA * SPAZIANO 3 * SPIDALIERI * STAFFIERI 3 * TAGLIAFERRI * TEDESCHI * TOMEO 2 * VALERI 3 * VERRECCHIA CAPALDI 3 * VISCO 18 * VITALE * ZICCARDI * ZINGARO * ZIVOLO *

 

Comune di Colli a Volturno (IS)
Popolazione: 1374 ab.
CAP: 86073
Prefisso telefonico: 08

Indirizzo: p. municipio 1

Telefono: 0865.957119
Fax: 0865.957405
Polizia municipale: 0865.957189

 

PASSATE A SCAPOLI?  Fermatevi !
 Ristorante  e Pizzeria "Terra nostra",Via Fonte la Villa 1, di Pitisci Elisa e Fiorella. Tel. 0865-954135.
 
Il vostro sito : http://www.amicomol.com
 

  <>

http://xoomer.alice.it/davmonac/sanniti/paletno.html

http://xoomer.alice.it/davmonac/sanniti/sanpaolo.html

http://www.patrimoniosos.it/rsol.php?op=getcomment&id=1573

http://www.patrimoniosos.it/rsol.php?op=getarticle&id=19480

http://xoomer.alice.it/vgrano/libro_i%20castelli%20di%20pietro.htm

 

 
FRED ANGELONE  di COLLE AL VOLTURNO
 
Alfredo Angelone, in arte FRED ANGEL, ha suonato il Sax con molti artisti famosi, tra cui Fred Bongusto, e ha vinto vari Festivals.  Tel +39 - 0865 - 957502 Mobile +39 328 6781129 e-mail: fredangel@klik.it 
 
 
 
 
 

 

                                         TERRA  

 

Oh! Molise
terra maledetta
cenerentola
tu non sai che il principe
non troverà mai
la tua scarpetta
e ti sveni per una bomboniera
al gatto sazio
e una trappola d'oro al topo


Terra di lingue biforcute
raffreddate nei ruscelli
un tempo gonfi al medicante
piscio d'asini
or di veleni d'uomini
convertiti a serpenti
striscianti all'ambito trono
degli allocchi
sazi alla miseria
prestano al male gli occhi

 

  MALEDETTA

 

Molise
dado smusato
dai lanci del potere occulto
di nefasti governanti
nel ruzzolare mostrerai
ogni faccia con lo stesso numero
per il baro dello zero in condotta
dei figli-pecora che ti leggeranno
sotto il rimprovero di carcerieri padri
per l'osar alla fortuna
dimentichi dell'orgasmo
di un voto che per l'attimo
vi considerò alla luce
anche se scarsamente....umani


Da:Vetriolo
www.santhers.com