AMMIRATE LE BELLEZZE DEL MOLISE SULLA  MIA PAGINA YOUTUBE

VI TROVERETE UNA CINQUANTINA Di VIDEO SULLA REGIONE.

http://www.youtube.com:80/group/moleventi

 

 

 

L U C I T O

One-stop store for beauty and skin care products

 

Comune di Lucito

Piazza V. Veneto 5     86030 Lucito CB     Tel 0874 747204     Fax 0874 746081


Codice Fiscale 81000950709

 

Santo Patrono : San Nicola

 

 

Amministrazione     Sindaci del Comune : 1800...1900     Mappa di Lucito     Evoluzione demografica     Indirizzi Utili

 

Frazioni appartenenti al Comune : Giardini N° Abitanti: 12 Altezza: 220 Cap: 86030 Pref: 0874

 

Il nome "Lucito" secondo alcuni deriva da "Lucus", bosco consacrato a divinità, secondo altri da Salceto, detto "sauceto". Agli inizi Lucito era costituito

da piccoli rioni ad una certa distanza tra loro: S. Onofrio, S. Maria della Strada, S. Maria di Gambatesa, S. Maria Malemerenda. Le origini di Lucito, fondata dai Longobardi, risalgono al VI secolo, infatti lapidi trovate sul versante destro dei fiume Biferno, tra Larino e Rocca Calenda, confermano questa tesi. Le prime case del paese sorsero in un quadrivio a uguali distanze dai centri più importanti della regione, Boiano, Trivento, Larino, Gerione. Lucito è situato in una valle piena di uliveti che si estendono fino alle sponde del fiume Biferno e nella parte settentrionale è circondato da colline piene di alberi

da frutta e di querceti.

 

Cenni Storici su Lucito 

 

Storia di Lucito :

Lo stemma comunale porta nel campo un braccio che con la mano sorregge un ramo di quercia sormontato da una stella, ma lo stemma antico dell’università feudale, porta nel campo una rosa a cinque petali sormontata dalla lettera L.
Dall’epoca normanna sino a tutto il periodo svevo le vicende di Lucito sono alquanto oscure; non si conosce altra notizia dell’università tranne quella

della signoria che vi avrebbe esercitata il Conte di Conza. Agli inizi Lucito era costituito da piccoli rioni ad una certa distanza tra loro: S. Onofrio, S. Maria della Strada, S. Maria di Gambatesa, S. Maria Malemerenda.  Le origini di Lucito, fondata dai Longoba...continua...

 

 

Le Chiese

 

La Chiesa di San Nicola :

L'edificio religioso e’ collocato all’interno del paese antico ed affaccia su una piazzetta di piccole dimensioni, delimitata da case accostate l’una all’altra. La chiesa fu edificata introno all’anno Mille sui ruderi di un antico convento benedettino ed era intitolata a Santa Maria al Planisium. L'edificio originale subi’ ingenti danni in seguito al terremoto del 1456 che devasto’ la regione; dopo essere stata ricostruita venne nuovamente riaperta al culto nel 1566. Altri eventi sismici hanno minacciato la struttura della chiesa come quello del 1805 a seguito del quale la chiesa ha subito lavori di restauro e fu riaperta al pubblico solo nel 1811.Nel 1897 fu arricchita con affreschi.
La chiesa e’ stata tinteggiata con un colore rosa ed e’ inserita tra
due strutture: una e’ la casa del parroco mentre l’altra e’ la torre campanaria. Il portale centrale che consente l'ingresso alla navata centrale e’ composta da due aree decorate. La chiesa è divisa in tre navate rispettivamente separate da archi a tutto sesto sorretti da pilastri in pietra. Di particolare prestigio e’ la navata destra caratterizzata da una piccola cappella alla quale e’ possibile accedere tramite un arco.La zona absidale e’ sopraelevata rispetto all’aula destinata ai fedeli nonche’ e’ illuminata da una finestra con vetri policromi.Di grande interesse artistico e’ la tela che riproduce la Madonna del Rosario circondata da altrettante tavole che riproducono episodi della vita di Cristo e della Passione.

 

I  P a l a z z i

 

Palazzo Capocelatro :

Il palazzo si affaccia sulla piazza del paese ed e’ raggiungibile oltrepassando la porta maggiore.La struttura si presenta autorevole e domina tutta la piazza del municipio. La presenza degli elementi rinascimentali ha attenuato i cratteri medioevali come ad esempio il cortile interno con la scalinata che conduce al piano riservato alla signoria.Il prospetto e’ caratterizzato da una muratura a scarpa mentre nella parte superiore presenta delle aperture.Dalla piazza si intravedono quattro piani del palazzo mentre dal lato opposto ne diventano tre.
La piu’ importante via d’accesso al centro abitato e’ la porta maggiore che una volta varcata permette di giungere al portone d’ ingresso della fortezza.
...continua,...

 

Palazzo De Rubertis :

Il palazzo De Rubertis è stato costruito agli inizi del 1700.
L’elemento più interessante dell’edificio, dotato di notevole pregio, è la facciata principale. E’ di austera ed elegantissima fattura: si tramanda che fu eseguita da maestri scalpellini napoletani su progetto di un noto architetto (Vanvitelli).La facciata si compone di un triplice ordine dorico, ionico e corinzio, scanditi da lesene semplici, da accoppiate e segnate da trabeazioni.

Palazzo Capecelatro

Il Palazzo Capecelatro di Lucito, è un'edificio dalle origini molto antiche, risalenti al medioevo, quando le funzioni erano prevalentemente militari. Con la sua notevole mole, domina sia il borgo medioevale che la vallata sottostante. Al palazzo e al borgo, si accede a Nord attraverso la "Porta Maggiore", costituita da un arco a sesto acuto, posta sotto al Palazzo stesso, e dalla "Porta a Piedi", posta a Sud.
Col passare del tempo esso ha subito varie trasformazioni. Il Palazzo, cui si accede attraverso un ampio portale, è costituito da due piani inferiori oltre al piano nobile. Molte opere di ammodernamento lo hanno trasformato privandolo di elementi di arredo fisso e di finiture di sicuro interesse. Resta in opera tutto l'apparato originario delle strutture orizzontali sia voltaree che lignee,
nonchè i portali in pietra, le mensole di finestre e balconi ed altri elementi significativi come cornici in pietra lavorata, le iscrizioni, gli stemmi. Vicino al Castello sorge un edificio in cui è posto un pregevole stemma in pietra di epoca cinquecentesca rimosso dal Castello probabilmente all'epoca della costruzione dello stesso.Con decreto del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali 16/6/1995 è stato dichiarato di importanza storico-ambientale e sottoposto alle disposizioni di tutela di cui alla legge n.1089/1939.

Origine del nome Capecelatro :

 Assolutamente rarissimo, dovrebbe essere di origini molisane o campane, agli inizi del 1600 Andrea Capecelatro è feudatario nell'avellinese, nel 1651 Ettore Capecelatro è reggente del Consiglio Collaterale a Foggia, nella seconda metà del 1600 Francesco Capecelatro è Marchese di Lucito (CB) e i Capecelatro sono Duchi di Siano (SA), nella seconda metà del 1700 Giuseppe Capecelatro è Arcivescovo di Taranto.

Diario di Francesco Capecelatro

Big Girls Bras

Palazzo De Rubertis

E' stato costruito agli inizi del 1700. L'elemento più interessante dell'edificio, dotato di notevole pregio, è la facciata principale. E' di austera ed elegantissima fattura: si tramanda che fu eseguita da maestri scalpellini napoletani su progetto di un noto architetto (Vanvitelli). La facciata si compone di un triplice ordine dorico, ionico e corinzio, scanditi da lesene semplici e da accoppiate e segnate da trabeazioni.
Con decreto del Ministero dei Beni Culturali ed Ambientali 20/3/1993 è statodichiarato di importante interesse storico-artistico e sottoposto alle disposizioni di tutela di cui alla L. 1089/1939.

 

LES RICETTE DI ANNA

 

Bucatini con melanzane

e peperoni

 

una melanzana

120 gr di pancetta magra  

un porro

un mazzetto di prezzemolo

vino bianco

un barattolo di pomodorini

basilico

un peperone arrostito

olio

origano

peperoncino

sale q.b.

pecorino molisano dolce

 


 

Disponibile presso
il Consolato Regionale Maestri del Lavoro a Campobasso .

 

 Preparazione

 

 

Pulire e lavare una melanzana,sbicciarla etagliarla a dadini.

in una padella antiaderente,leggermente unta di olio,

far dorare e metterla da parte.

Nella stessa padella far rosolare 120 gr di pancetta magra,tagliata

 a pezzetti, un porro ed un mazzetto di prezzemolo tritati.

Versare un pó di vino bianco e fare evaporarea fuoco vivace.

Unire un barattolo di pomodorini, basilico e far cuocere per 30 minuti. Aggiungere un peperone arrostito e ridotto

a listarelle,sale q. b. origano ed un pizzico di peperoncino.

 Far cuocere ancora 15 minuti. 

 Lessare i bucatino al dente e condire con la salsa.Servire con

 pecorino molisano dolce grattugiato.

 

 

 
 
Il libro ' ''Molise a Tavola'' a cura
di Anna di Nardo Ruffo
é edito da Edizioni Enne
Via Leonardo da Vinci,1a,86010 Ferrazzano
*Cbasso) Tel e fax : 0874 412357.

  

 
 
 

 

 

Altre informazioni su Lucito


 http://it.wikipedia.org/wiki/Lucito

 http://www.pagus.it/comuni/lucito/

http://www.adisonline.it/lucito.htm

http://www.comunelucito.it/default.asp

http://www.nonsolocap.it/molise/55-lucito/

http://www.molisecitta.it/comuni/lucito.html

http://italia.indettaglio.it/ita/molise/lucito.html

http://www.comuni-italiani.it/070/033/index.html

http://comunedilucito.interfree.it/cennistorici.htm

http://www.comuni-italiani.it/070/033/stemma.html

http://comunedilucito.interfree.it/amministrazione.htm

http://xoomer.alice.it/comune.lucito/manifestazioni.htm

http://molise.indettaglio.it/ita/comuni/cb/lucito/lucito.html

http://www.paesionline.it/molise/lucito/comune_lucito.asp

http://molise.indettaglio.it/eng/comuni/cb/lucito/lucito.html

http://www.surnamesinitaly.com/regions/molise/campobasso/lucito.htm

http://www.marcheweb.com/weblinks/provincia/campobasso/lucito.html

http://www.informagiovani-italia.com/comuni/comune-lucito-cap-86030.html

http://www.caffemolise.it/index.php/2008/06/16/concluso-il-raduno-nazionale-dei-camperisti/

 

 

 

I dieci cognomi più diffusi nel comune di Lucito

 

I Cognomi di Lucito :

ABBONDANTE * ADDOCCHIO * ADDUOCCHIO 6 * BACCARO 4 * BENEDETTA * BOCCARDA * BOCCARDO 4 * BUCCELLA 2 * CAMPOPIANO 2
* CAMPOSARCONE * CARLUCCIO * CASERIO 2 * CIAFARDINI 2 * CIARALLO 2 * CIAVATTA * CICCARELLA 5 * CINONE * CIVICO * CIVITA * COBUCCI 3
* COLURSO * CONTINELLI * CONTINILLO 3 * CORDISCO * D'ABRAMO 11 * D'ALESSANDRO * D'AMBROSIO ADDUOCCHIO 2 * D'ATTILIO 3 * D'ELIA * D'ONOFRIO * DE LEA * DE LEO 17 * DE LETIS 3 * DE MARINIS 7 * DE RUBERTIS 3 * DEL BORRELLO * DELL'AQUILA * DI BIASE 7 * DI BLASIO * DI CAMILLO 2 * DI CARLO 5 * DI LEO * DI MARIO 3 * DI MATTEO * DI PAOLO 2 * DI RENZO 3 * DI TANNA * DI VINCENZO * DONATONE 2 * FAUSTOFERRI * FERRO * FERRONE 3 * FIORE 3 * FIORILLI * FRANCESCHINI 16 * GALANTE * GALASSI 2 * GIOVANNELLI * GREGUOLI * IANNIRUBERTO 19 * IATUORI * IOVINE * LAFRATTA * LALLI 3 * LISTORTI * LOFFREDA 5 * LOMBARDI 4 * LONGANO * MANOCCHIO * MARASCA 11 * MARCHETTA * MARINELLI D'ABRAMO * MARONE 3 * MARRONE * MASTROIACOVO 4 * MATTUCCI * MERENDA * MINICHILLO 7 * MINICUCCI 20 * MORELLO * MORRONE * NIRO * NORELLI * PALOMBO * PALUSCI * PAVONE * PERAZZELLI 9 * PERROTTI CAROLA * PETRILLO 4 * PETTI * PETTINICCHI 8 * PIGNOTTA * PIZZUTO 10 * QUICI * RICCI 10 * ROSCIA * ROSSI 3 * RUSCITTO * SCARANO 4 * SCATOZZI * SETTANNI * STINZIANI 2 * STORTO * TAGLIENTE * TARABORRELLI 4 * TATA * TROLIO * VENTRESCA 2 * VITALE 2
 


Rito della Defenza 

Da alcuni anni si è riscoperto Il rito della "Defenza". Questa festa si svolge nel mese di maggio per dare un saluto alla primavera. Il rito consiste nel rivestire

un pagliaio di giunchi adornato con erbe fresche, fiori, mandorle, ciliegie con in cima un ciuffo di ginestre. Un uomo all'interno dei pagliaio si dondola a mo' di ballo e altre tre o quattro persone gli fanno corona cantando e suonando nacchere, tamburelli e zampogne. Il gruppo seguito da ragazzi fa il giro del paese cantando e ballando.

 

 Monumenti da visitare     Lucito : The ''Multimediatic''     Associazioni a Lucito     Raduno Nazionale Camperisti

Feste :Concerto dell'Epifania, San Giuseppe, Rito della Defenza,Santo Patrono, San Rocco, Festa degli Anziani

 
 
Solletico di spauriti passeri
su selciati in carcinoma,muschio
mendicano passi
e i vicoli le voci a vibrare raucedine
da scrostare,muffe

 

 

 

 

PAESI D'INVERNO

 

 

 

2) -Feritoie di mura,custodie
di grimaldelli a ricordi
tra affilate sporgenze di pietre,
rasoi di morti indecorosi

 

3)-Cani a tre zampe
e la quarta becco d'annaffiatoio
doccia di ratti

 

4) -Ombre aggrediscono
strettoie canne di fucili esplosi
e luce a croci di miracoli sepolti
s'appendono a finestre irregolari
schiacciate da porri calcinosi

 

 

 5)-Qua e là sui tetti fili d'erba,
denti assottigliati di avi immaginati
a masticare amarezze,
affiorano scossi da rintocchi di campane
che nell'eco resuscitano i vivi a cottimo

 

 6)-Una coltre di neve,lenzuolo
di fantasmi in letargo

 

Da: Sorrisi Pignorati
http://www.santhers.com/

 

 
Lucito e Lucitesi:

Stati Uniti e Argentina furono le mete predilette della prima emigrazione degli abitanti di Lucito, all'inizio del secolo. Quella del secondo dopoguerra si diresse, invece, verso il Canada, gli USA, l'Europa e l'Italia stessa. In cento anni di emigrazione, Lucito ? passato dai 3.000 abitanti di inizio secolo ai 1.000 residenti attuali.

http://qualenergia.it/view.php?id=734&contenuto=Articolo                    Valorizzare il territorio molisano richiamando investitori da tutto il Paese. E’ questo il tema conduttore dell’Educational Tour Energia organizzato dall'ATIInvesti in Molise”, affidataria del programma di Marketing Territoriale regionale, che si continua...  Di Rossana  Bellizzi 

Bar/Café à Lucito     Alberghi a Lucito     Ristoranti-Pizzerie      Le Aziende a Lucito   

 

Viaggio tra le potenzialità “rinnovabili” del Molise
Qualenergia.it Sono state, inoltre, visitate la Centrale Defenza di Lucito, tuttora attiva, e la Centrale Bovaro di Oratino, sulle rive del Biferno (da riattivare), ... 
FOCO NOVO: Torri Eoliche
Il parco eolico verrà costruito dall'Edison sul territorio del Comune di Lucito, nella sua zona più ventosa, a 800 metri sul livello del mare. ...
Sabato 2 agosto, a Lucito, l'associazione "Futuro Molise", costituitasi due mesi fa, ha dato inizio al suo programma di incontri e dibattiti sui temi di maggiore impatto politico e culturale e di attualità.
Elenco Eventi ricercati: Pittura Concorsi su eventiesagre.it
Molise Lucito (CB) XV Concorso Nazionale di Pittura Estemporanea Vecchio e Nuovo ... Il comune di Scillato in occasione della estemporanea di pittura che si ...

 

Previsioni del Meteo

 


Bid, Buy and Sell on eBay