MACCHIAGODENA

 

N° abitanti: 1959
Altezza minima: 496
Altezza massima: 1383
Altezza: 864
Codice istat: 26
Codice fiscale: E779
Cap: 86096
Prefisso: 865

 

 
 
Storia in breve:

Da alcuni documenti risalenti al 964 il paese viene menzionato con il nome di “Maccla de Godino”, mentre nel XIII secolo comparve il nome “Maccla Godina”; infine a partire dal XVI secolo il paese presenta l’attuale denominazione. Di Macchiagodena, dopo una notizia dell’anno 964 ed un’altra del 1003 relative alla concessione della Chiesa di S. Apollinare ad essa pertinente, non si conosce alcun dato nei periodi normanno e svevo. La prima notizia certa circa il paese risale al 1269, data in cui il feudo venne assegnato da Carlo I d’Angiò a Barrasio di Barrasio, famoso cavaliere francese....continua

Macchiagodena : Scritto di Franco Valente

History :

Macchiagodena is a town and commune in the province of Isernia, (south central Italy) located high in the Apennines mountains in the region of Molise.   The present name of the city appeared for the first time in a document of the year 964 CE as Maccia de Godena. It was a garrison post between the Lombard countdoms of Isernia and Boiano, and later an a sighting post along the Pescasseroli-Candela tratturo (shepherds' track). A great number of feudal lords came one after the other to take control of the castle (due to the high advantage point overlooking the valley), including the Pandoni and the Mormile.   Many of the early to mid 20th Century inhabitants emigrated to all parts of the world, to Australia, Argentina, Brazil, Canada and USA.

 

 
 
 
 

Non è possibile datare con certezza il castello, a causa dei numerosi interventi di ristrutturazione che esso ha subito.   Già intorno al IX-X secolo doveva esistere una imponente fortezza di controllo della piana di Bojano, collocata nei pressi dei valichi di Castelpetroso e Indiprete, intorno alla quale si stava insediando un primo nucleo urbano.

Nel 964 infatti i Principi Pandolfo I di Capua e Landolfo III di Benevento concessero a Landolfo di Isernia tutto il territorio circostante la città, compreso il feudo di Macchiagodena (“Maccla qui dicuntur de godini”).   La sua struttura originaria era probabilmente di forma triangolare con tre lati inaccessibili, posti a strapiombo sulla parete rocciosa.   Nel 1269, agli albori della dominazione angioina, Carlo I d’Angiò affidò Macchiagodena a Barrasio Barras, cavaliere francese che spadroneggiò nel castello. I Barras, feudatari di Ielsi e Macchiagodena, furono attori di una lunga lotta contro il duca di Frosolone. ...continua...


COGNOMI A MACCHIAGODENA
BARILE 20 * BARONE * BORTONE 7 * BUONOMO 3 * CALABRESE * CANCELLI * CARANCI * CARANO * CARDINALI * CARILE 5 * CARLUCCI 2 * CECERE * CELIMA 6 * CELLULARE * CELLURALE 2 * CERMINARA 2 * CICCONE 37 * CIOCCA 3 * CIOCCHI 2 * COLACE * COLOZZA 19 * CRISPI * CRISTILLO 4 * CUCCOVIA 8 * D'AGOSTINO * D'AVERSA G * D'ITRI 9 * DE ANGELIS * DE CESARE 22 * DE PHILIPPIS * DE SAVIO FALLOCCO * DEL BUONO * DEL PAGGIO 3 * DELFINO * DELL'OMO 2 * DELLA MARCA * DELLA POSTA 4 * DI CARLO * DI FILIPPO 11 * DI FROSCIA * DI LOLLO 8 * DI MICHELE 2 * DI PAOLO 3 * DI PARDO 9 * DI RIENZO * DI RUBIO 2 * DOGANIERE * DOGANIERO * FANTONE 5 * FICARRA * FIORDA * FIORELLA * FORTE * GENTILE 22 * GIANCOLA 11 * GIANFRANCESCO 11 * GIULIETTI 4 * IACOVANTUONO * IADISERNIA 2 * IAGALLO CUCCOVIA * IAPAOLO 3 * INNAMORATO * KENIAYNICKI * LALLI * LOPRESTI * MACERATESI * MAGLIERI 5 * MANOCCHIO 14 * MARINARO * MARTELLA * MASSARO 9 * MEALE * MEO 7 * MIDEA 11 * MIGNELLA 2 * MIRAGLIA * NARDUCCI 4 * NOTTE 20 * NOVIELLO 3 * PALERMA * PALERMO 20 * PALMIERI 13 * PAOLIELLO 14 * PASQUALE 2 * PASQULE * PERFETTO * PERRELLA 16 * PETRILLO * PILENZI * PINELLI 7 * PISANO 18 * PIZZANELLI 5 * RENZULLO 5 * RICCI 3 * RIVELLINI 4 * ROMANO * RUSCITTO 5 * SANTANGELO * SEBASTIANO * SODANO * STAFFIERI CARILE * TARRIGNO * TERRACCIANO * TERRIACA 13 * TERRIACO * TERRIGNA * TERRIGNO 10 * TORRIACA * TRAFICANTE * VENDITTI * VERDILE 18 * VESPOLI 12 * ZANNELLA 5 *

 

 
 
Links d'approfondimento :
 
 
 
CULTURA LOCALE