Petrella Tifernina
petre

L’origine di Petrella non ci è nota, per l’assoluta mancanza di riferimenti storici di certa attribuzione.  Nella nostra regione non sono mancati segni della presenza umana sin dalla preistoria ed anche nel territorio del nostro paese, il ritrovamento di numerosi oggetti litici fa presumere un periodo di vita petrellese preistorica.
Questi oggetti, sono oggi raccolti nel Museo preistorico - etnografico “Luigi Pigorini” di Roma che prende il nome dal valente paleontologo ed archeologo (1842-1925), che ne ha fatto oggetto di studio all’inizio di questo secolo.

Le ipotesi e la leggenda, tuttavia, fanno risalire le origini del paese al fiero popolo Sannita. Tutta la regione, già dal secolo IV a.C. era abitata da popolazioni italiche di lingua osca e di ceppo Sabino, vale a dire i Sanniti.
Questi erano divisi in due entità politiche: quella dei Sanniti Frentani che popolavano la fascia costiera con le città di Interamnia (Termoli), Larinum (Larino), Geronium (Gerione) e Kalena (Casacalenda) e quella dei Sanniti Pentri che occupavano quasi tutto l’entroterra del Molise con i loro centri maggiori di Aquilonia o Bovianum Vetus (Boiano - Pietrabbondante), Aesernia (Isernia), Bovianum Undecumanorum (Boiano), Saepinum (Sepino), Terventum (Trivento) e Fagifulae (Faifoli).
L’agro di Petrella era a quel tempo compreso nella pertica di Fagifulae di cui parla Plinio nella sua “Historiarum Mundi”.  Si vuole che il primitivo nucleo abitativo sorgesse nell’attuale Piano della Vicenna ed alcune monete trovate da contadini in operazioni di scasso ai terreni di queste contrade avvalorerebbero la suggestiva tesi, rimasta però a livelli di mera supposizione per mancanza di elementi probanti. Campagne di scavo, pur se in maniera non approfondita, fatte negli anni scorsi da gruppi di archeologi, anche di nazionalità straniera, non hanno sortito alcun risultato.

L’etimologia del nome Petrella è invece prettamente latina da petra = roccia e può essere ricollegabile ai grossi conglomerati calcarei (le odierne Morge) che costellano qua e là il nostro territorio. L’odierno abitato d’altronde è addossato parzialmente ad uno spuntone roccioso. http://www.comune.petrellatifernina.cb.it/ 

 

STORIA

La chiesa di San Giorgio rappresenta, con i suoi capitelli, un prezioso gioiello di iconografia religiosa medievale. Collocata al centro del paese di Petrella Tifernina, che la tradizione vuole sia sorto sui resti di un antico insediamento sannita, la chiesa è un bellissimo esempio di stile romanico, depurato di tutti gli elementi stilistici aggiunti nel corso dei secoli grazie ai restauri compiuti nel 1900 e nel 1954.La collocazione della chiesa è molto suggestiva, stretta tra i vicoletti del centro storico.  La chiesa di San Giorgio si trova alla sommità del centro storico d Petrella. Secondo quanto riportato nell'iscrizione della lunetta, l'edificio è stato consacrato nel 1221 ed è opera di un maestro Epicidio. Una serie di restauri ha riportato la chiesa all'aspetto romanico, con alcune scelte discutibili come la ricostruzione del campanile.http://www.comune.petrellatifernina.cb.it/

Popolazione Residente
1.306 (M 613, F 693)Densità per Kmq: 49,5(dati Istat 2001)
Codici
CAP 86024
Prefisso Telefonico 0874
Codice Istat 070052
Codice Catastale G512

Varie
Numero Famiglie
569
Numero Abitazioni 873
Denominazione Abitanti petrellesi
Santo Patrono San Giorgio Martire
Festa Patronale 23 Aprile
Il Comune di Petrella Tifernina fa parte di:
Comunità Montana Molise Centrale


Chiese e altri edifici religiosi petrellesi
Chiesetta di Sant'Anna
Chiesa di San Giorgio Martire, romanica
Cappella di Santa Filomena, comunemente chiamata "il Cappellone"
Cappella della B.V. del Carmelo, in precedenza chiamata Cappella della Santissima Annunziata

FESTE E FIERE

SAGRA DEI CAVATELLI

PRODOTTI COLLE SERENO

FRANCESCO FEDE, PEDIATRA

LINKS SU PETRELLA
 
http://www.touristmolise.com/italiano/pages/sotto_categorie_arte.asp?Key=ART&Id_Cat=5
http://incontri.meetic.it/ville.asp?region=Molise&county=&ville=Petrella%20Tifernina
http://www.touristmolise.com/italiano/pages/accoglienza.asp?Key=ACC&Id_Cat=2
http://www.discoveritalia.it/luoghi/virtualTour.asp?IstatCod=14070052000&lingua=it
http://www.inyourlife.com/molise/campobasso/appartamenti_631/prodotti0.php
http://petrellatifernina.italynet.it/info/MOLISE_PETRELLA%20TIFERNINA_it.htm
http://www.araldicacivica.it/comuni/indexc.php?extrac=s&id_comune=3251
http://www.italyworldclub.com/molise/campobasso/petrellatifernina.htm
http://www.medioevo.org/artemedievale/Pages/Molise/Molise.html
http://www.comunitamontanamolisecentrale.it/Storia_Petrella.htm
http://maps.google.it/maps?oi=eu_map&q=Petrella+Tifernina&hl=it
http://www.cesn.it/patrimonio_architet/molise/molise_tifernina.htm
http://www.agriturismo.com/en_leggi_tutto.asp?regione=Molise
http://www.agri-turismi.com/comuni/6134-Petrella-Tifernina.html
http://demo.istat.it/dat81-91/COMUNI/070/T_HTM/070052_T.HTM
http://demo.istat.it/dat81-91/COMUNI/070/M_HTM/070052_M.HTM
http://www.ersam.molise.it/meteo/GRAFICAWEB/mo52.htm
http://www.pagus.it/progetto/comuni/petrella/index.htm
http://www.inyourlife.it/molise/campobasso/index.php
http://www.molisevacanze.it/content/view/331/76/
http://it.wikipedia.org/wiki/Petrella_Tifernina
http://www.giubileo.molise.it/luoghi/24.htm
http://digilander.libero.it/petrellatifernina/
http://www.comune.petrellatifernina.cb.it/
http://www.comuni-italiani.it/070/052/siti/
http://www.comuni-italiani.it/070/052/
http://www.soc-sati.com/percorsi.asp
http://www.ucms.it/percorsi_tur2.htm

I DIECI COGNOMI PIÙ DIFFUSI DEl; COMUNE DI PETRELLA TIFERNINA

Numero Cognome
75,57 Marinelli
70,99 Di Stefano
54,96 Ruscitto
48,09 Di Lallo
36,64 Amoroso
36,64 Garofalo
32,06 Viglione
27,48 Di Lisio
22,90 Camino
22,90 Carissimi