Portocannone
porto

Design your own Shirt

Portocannone la cui popolazione ha origini albanesi, non è nata con gli albanesi. Essa infatti esisteva già in epoca medievale, molto prima che arrivassero i nuovi coloni. Fu fondata dai popoli latini nel 1046 nella località denominata "Castelli", nei pressi dell'attuale cimitero comunale. Nel 1137 era chiamata "Portocandesium" e, successivamente, come risulta dai registri angioini del 1320, il suo nome fu mutato in "Portocanduni". La Portocannone latina ebbe fine nel 1456, quando un violento terremoto la rase al suolo. Nello stesso periodo iniziarono le migrazioni albanesi: la prima ebbe luogo nel 1461, quando re Ferdinando I d'Aragona, per vincere la fazione angioina contro cui era in guerra, ottenne l' aiuto delle milizie di Giorgio Castriota Skanderbeg, l' eroe nazionale albanese. Con le altre migrazioni, successive alla morte dell' eroe e all' invasione dei Turchi, molti albanesi varcarono l' Adriatico, certi di ottenere la protezione del regno di Napoli, in virtù dei benefici che il principe Skanderbeg aveva reso alla corona d' Aragona.  Vennero così ripopolati i paesi distrutti dal terremoto ed iniziò la rifondazione di Portocannone.
 

Comune del Molise in provincia di Campobasso, sorge a m 148 sul livello del mare. Dista 70 km dal capoluogo e 4,2 dalla stazione di Guglionesi. Ha un'economia basata sull'agricoltura, che specialmente dà legumi, grano, vino ed olio.
Di origine molto antica, Portocannone era nota nel Medioevo con il nome di Portocanduno. Più volte venne attaccata dai Saraceni, per difendersi dai quali fu costruita una cinta muraria di cui oggi restano solo le rovine. Completamente rifatta nel XV sec., Portocannone fu abitata da una colonia di albanesi i cui usi e costumi si sono in parte conservati. Ab. 2.521.
 

 
Popolazione: 2544
Altitudine: m 148
Superfice: Kmq. 12,9
Ha il rito latino - italiano
Patrono: Beata Vergine Santissima di Costantinopoli
 

Il monumento più pregevole è il Palazzo Baronale, che si eleva solitario in tutta la sua imponenza. Costruito tra il 1735 ed il 1742 dal barone Carlo Diego Cinni, è attualmente di proprietà della famiglia Tanasso, che lo fece restaurare nel 1915.   Il palazzo si presenta come una massiccia costruzione con muro a leggera scarpa e contrafforti rastremati negli angoli, ed è dotato di magazzini al piano terreno e di patio al centro. Il primo piano è quello abitato ed è costituito da numerose stanze con splendidi affreschi e mobili d' epoca, mentre all' ultimo piano si trova un portico aggettante e sul lato orientale un loggiato con prospiciente giardino.
 
 
Manifestazioni :  La manifestazione più significativa è senz'altro la "Carrese", (nelle foto) una gara tra due carri, in onore della patrona del paese, la Beata Vergine Santissima di Costantinopoli.  Tra il carro dei Giovani ed il carro dei Giovanotti vince chi riesce a varcare per primo il portale di Borgo Costantinopoli, davanti alla chiesa dei SS. Pietro e Paolo, dopo un percorso di circa tre km. che prende il via al Vallone delle Canne, dove la distanza di avvio tra i carri è di 25 m.

Silvana Licursi è originaria di una piccola comunità albanofona del Molise, Portocannone, uno dei cinquanta paesi fondati nell'Italia del Sud dagli Albanesi prima al seguito del condottiero Giorgio Castriota Skanderbeg e poi, dopo la sua morte (1468), in fuga dalla loro terra davanti all'invasione ottomana.   Da molto tempo svolge un lavoro di ricerca e di raccolta del patrimonio musicale tradizionale, religioso e profano, degli Albanesi d'Italia, e da quasi vent'anni lo presenta in concerto, in un'interpretazione personale che non ne snatura lo spirito e la poesia originari.  Ha tenuto concerti in molte città italiane (da Torino a Milano, Trento, Trieste, Siena, Piacenza, da Roma a Napoli, Cosenza, Palermo, ecc.), e anche all'estero (Francoforte, Colonia, Addis Abeba, Atene, Argirocastro, Siviglia, Tirana, ecc.).
Ha partecipato a importanti festival internazionali, come il Folk Festival di Torino, il Blues Mediterran di Colonia, il Meeting europeo antirazzista di Cecina, le Notti di Giufà di Noto e il Festival di Gibellina, dedicato alle più belle voci del Mediterraneo.  Ha inciso due CD, uno dei quali, Far from the Land of Eagles (Lontano dalla Terra delle Aquile), è uscito negli Stati Uniti presso la Lyrichord Records, ed è presente sul mercato internazionale. Nel 1997, su invito del ministro per la Solidarietà Sociale Livia Turco, ha partecipato con una performance musicale all'inaugurazione a Roma dell'Anno Europeo contro il Razzismo.
Nel 1999 ha vinto il «Premio di qualità» per la migliore musica da film assegnato dal ministero dei Beni Culturali, Dipartimento dello Spettacolo, ai suoi canti inclusi nella colonna sonora di Terra di mezzo, del giovane regista Matteo Garrone.
Il suo stile è deliberatamente lontano dal «folklorismo» di maniera, fedele nello spirito al mondo originario dei canti ma raffinato e attuale nell'interpretazione, tanto che alcuni critici musicali l'hanno accostato a forme della musica colta, come il Lied.



URURI, 12km from Larino, and PORTOCANNONE, closer to the coast, are isolated villages, most easily reached by bus from Térmoli. Their isolation is such that 600 years after their ancestors emigrated from Albania, the locals still speak an Albanian-Italian dialect incomprehensible to outsiders. Portocannone's Romanesque church contains an icon of the Madonna of Constantinople, brought over by the original émigrés, and in Ururi, at the beginning of May, a festival is staged: a fierce and furious race through the village streets on gladiator-style carts, pulled by bulls and pushed by men on horseback with spiked poles. It's a ruthless business: the horses are fed beer before the race to excite them, and although the riders are supposed to push only the back of the carts, they are not averse to prodding the flanks of the bulls, who have already been given electric shocks to liven them up. The race itself is terrifying, but unforgettable, with bulls, carts and spikes hurtling past the frenzied crowds. There are almost inevitably injuries, and at least one person has been killed. If you want to go, the tourist offices at Campobasso and Térmoli will have the precise date.

Links Portkanuni
 
http://www.comuni-italiani.it/070/055/mappa.html
http://www.pagus.it/comuni/portocannone/
http://www.giovannirinaldi.it/page/tradition/portocannone/image24.htm
http://www.pagus.it/progetto/comuni/portocannone/
http://www.melegnano.net/cognomi/cognomi0001.htm
http://www.bibliomondo.it/laboratorio/scheda_laboratorio.php?arg=musica&cambia_scheda=110
http://www.guzzardi.it/arberia/mappa/molise/portocannone/
http://www.italyworldclub.com/molise/campobasso/portocannone.htm
http://www.personal.ceu.hu/students/97/Roman_Zakharii/maria.htm
http://en.comuni-italiani.it/070/055/
http://www.regionemolise.com/Comuni_online/PORTOCANNONE.htm
http://www.arbitalia.it/katundet/portocannone/portocannone.htm
http://www.amiciriuniti.it/index/qfm/fuseaction/registrationStep4/catalog_id/38787
http://dev.eurac.edu:8080/autoren/mitarbeiter/lvoltmer/min/hj.pdf
http://www.lariverabus.it/linea_r.asp?l=CB15-17
http://www.bizkitt-it.com/Po/Portocannone_30726.html
http://www.fotoexpo.net/Articoli/Campobasso/Portocannone.asp
http://www.casaepoi.it/link/Campobasso/Portocannone/Portocannone.htm
http://www.babelecase.it/campobasso/annunci_immobiliari/portocannone.htm
http://www.paesionline.it/regione_comune.asp?id=1262
http://www.risorseimmobiliari.it/comuni/portocannone.asp
http://www.portaleitalia.net/portocannone.htm
http://www.appennino.it/Molise/CAMPOBASSO/comune/PORTOCANNONE.htm
http://www.molisecitta.it/comuni/portocannone.html
http://www.alverde.net/incontri/default.asp?q=Incontri+PORTOCANNONE+Campobasso+Molise
http://www.ospitalitalia.it/cultura_scheda.php.id.31150
http://www.italyinholiday.it/Regioni/Molise/Localit%C3%A0/portocannone.htm
http://www.rasbank.it/rb/home.jsp?sez=
http://www.okdimmi.it/modules.php?name=Itinerari&func=JokeView&jokeid=16
http://web.tiscali.it/arbitalia/katundet/portocannone.monumenti.htm
http://www.alberghitalia.com/molise/portocannone.html
http://www.ciemen.org/mercator/llen-res-gb.cfm?LNG=ALB

ShoppersChoice.com